Lunedì 17 Giugno 2019 | 09:16

NEWS DALLA SEZIONE

L'operazione
Santeramo, tentata estorsione a imprenditore di azienda agroalimentare: 5 arresti

Santeramo, tentata estorsione a imprenditore di azienda agroalimentare: 5 arresti

 
Incidente stradale
Putignano, tre ciclisti travolti sulla statale 172: uno è grave + VIDEO +

Putignano, tre ciclisti travolti sulla statale 172: uno è grave

 
Dopo la demolizione
Bari, Punta Perotti suoli da restituire «Lì è un abuso il parco pubblico»

Bari, Punta Perotti suoli da restituire «Lì è un abuso il parco pubblico»

 
Lieto evento
Torre Quetta, si schiudono le uova di fratini: ecco i 6 "cuccioli"

Torre Quetta, si schiudono le uova di fratini: ecco i 6 "cuccioli"

 
Tecnologia
Gravina, parcheggi a pagamento? Incubo finito: si paga con un'app

Gravina, parcheggi a pagamento? Incubo finito: si paga con un'app

 
Disagi in città
Bari, ponte di via Traiano: scaletta è inagibile ma si passa lo stesso

Bari, ponte di via Traiano: scaletta è inagibile ma si passa lo stesso

 
Sul tratto Bari-Putignano
Fse, lavori sulle rete ferroviaria da domani chiuse 8 stazioni

Ferrovie Sud Est, lavori sulle rete ferroviaria: da domani chiuse 8 stazioni

 
Il progetto
Bari, Goldman Sachs investe nella musica lirica per aiutare ragazzi a rischio

Bari, Goldman Sachs investe nella musica lirica per aiutare ragazzi a rischio

 
Puglia Food Award 2019
Puglia, l'oscar delle eccellenze agroalimentari vinto dal miele di BeeGold

Puglia, l'oscar delle eccellenze agroalimentari vinto dal miele di BeeGold

 

Il Biancorosso

CALCIO MERCATO
Il Monopoli sulle tracce di Barretoriparte dalla Puglia l'avventura ?

Il Monopoli sulle tracce di Barreto, riparte dalla Puglia l'avventura ?

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariL'operazione
Santeramo, tentata estorsione a imprenditore di azienda agroalimentare: 5 arresti

Santeramo, tentata estorsione a imprenditore di azienda agroalimentare: 5 arresti

 
TarantoVicino l'Ex Ilva
Taranto, auto impatta contro pullman: morto 19enne

Taranto, scontro frontale tra auto e pullman: morto 19enne

 
LecceL'incidente
Cavallino, ragazze travolte da auto pirata: una 22enne è in comaE a Putignano investiti 3 ciclisti

Cavallino, 2 ragazze in scooter travolte da auto pirata: 22enne in coma. E a Putignano investiti 3 ciclisti Vd

 
HomeSport
Vela, regata Brindisi-Corfù: il vento sposta traguardo a Merlera

Vela, regata Brindisi-Corfù: il vento sposta traguardo a Merlera

 
MateraL'annuncio dell'ANAS
Viabilità, arriva lo spartitraffico sulla Basentana

Viabilità, arriva lo spartitraffico sulla Basentana

 
PotenzaLa richiesta
S. Carlo di Potenza, l’ira degli esclusi al concorso per infermieri

S. Carlo di Potenza, l’ira degli esclusi al concorso per infermieri

 
FoggiaL'atto di accusa
Foggia, case a luci rosse: 50 euro al giorno d'affitto per prostituirsi

Foggia, case a luci rosse: 50 euro al giorno d'affitto per prostituirsi

 
BatTragedia sfiorata
Sedicenne cade a Trani dal muro della Villa sul mare: paura e fratture

Sedicenne cade a Trani dal muro della Villa sul mare: paura e fratture

 

i più letti

Via allo sgombero

Modugno, il tribunale dà ragione
al Comune e sfratta gli abusivi

Si chiude una vicenda che durava da anni. Magrone: quegli immobili tornano al Comune

Modugno, il tribunale dà ragioneal Comune e sfratta gli abusivi

Il Tribunale Civile di Bari, con tre sentenze, ha accolto il ricorso del Comune di Modugno nelle prime delle sei cause civili avviate dall’Amministrazione guidata da Nicola Magrone per rientrare in possesso di tutti i locali comunali, prevalentemente annessi ai plessi scolastici, occupati abusivamente. Le sentenze del tribunale accertano la proprietà comunale degli immobili in questione e, nello specifico, condannano gli occupanti abusivi dei locali annessi alla Scuola De Amicis e alla Scuola Don Milani di Via Magna Grecia, e quelli annessi all’ex Macello (ora Teatro comunale) di via Tagliamento n. 51 a rimetterli nella disponibilità del Comune di Modugno.

L’esecuzione del rilascio è stata fissata dal tribunale il 4 settembre 2018 per le prime due scuole (uno sgombero è già avvenuto, l’altro è in corso d’opera) e alla data del 4 ottobre per l’ex Macello. Il Giudice ha accolto dunque la domanda del Comune ritenendola «fondata sia in fatto che in diritto» ed ha "accertata e dichiarata l’illegittima occupazione» degli immobili che sono «patrimonio dell’ente».

Nicola Magrone commenta così le prime tre sentenze: «Giunge alle sue prime conclusioni, favorevoli all’azione intrapresa dall’amministrazione modugnese, il complesso iter che abbiamo avviato dopo pochissimi mesi dal nostro insediamento, tre anni fa, per dare soluzione a una vicenda vecchia che si era lasciata incancrenire: gli abusivi nelle scuole e negli immobili di proprietà comunale. Abbiamo fatto prima una ricognizione completa di tutte le occupazioni abusive e contestualmente abbiamo fatto fare ai Servizi Sociali del Comune una ricognizione sulle situazioni familiari degli abusvi. Dopodiché, con delibera di giunta del 31 dicembre 2015 abbiamo detto chiaramente che il Comune doveva rientrare in possesso degli immobili di patrimonio comunale occupati senza titolo per consentire la loro eventuale riassegnazione mediante procedure trasparenti. In quella circostanza, senza inutili dimostrazioni di forza e con la massima attenzione alla questione sociale, cioè alle esigenze di minori e disabili coinvolti nelle occupazioni abusive, abbiamo posto le basi per tutte le azioni consequenziali che abbiamo poi puntualmente posto in essere in un lineare percorso di legalità».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE