Venerdì 22 Marzo 2019 | 21:07

NEWS DALLA SEZIONE

Ambiente
Sacchetti rifiuti, in 5 comuni baresi ritiro anche con tessera sanitaria

Sacchetti rifiuti, in 5 comuni baresi si ritireranno con tessera sanitaria

 
Tragedia sfiorata
Scuolabus in fiamme a Milano, tra i carabinieri eroi anche un barese

Scuolabus in fiamme a Milano, tra i carabinieri eroi anche il barese Francesco Citarella

 
Elezioni in vista
Bari, sabato 23 marzo Di Rella inaugura il comitato

Bari, sabato 23 marzo Di Rella inaugura il comitato

 
L'operazione della Gdf
Molfetta, vendeva in casa abbigliamento «tarocco»: fermato falsario

Molfetta, vendeva in casa abbigliamento «tarocco»: fermato falsario

 
L'operazione oro nero
Bari, blitz della Gdf contro gasolio di contrabbando: sequestrate 260 tonnellate

Bari, blitz della Gdf contro gasolio di contrabbando: sequestrate 260 tonnellate

 
Musica
Sziget Festival: a Bari le selezioni per suonare a Budapest

Sziget Festival: a Bari le selezioni per suonare a Budapest

 
I numeri
Scuolabus a Bari, gps su tutti i mezzi: studenti più sicuri

Scuolabus a Bari, gps su tutti i mezzi: studenti più sicuri

 
Comune
Bari, battaglia in consiglio sulle tasse. «Non aumentano». «Aumento col trucco»

Bari, battaglia in consiglio sulle tasse. «Non aumentano». «Aumento col trucco»

 
Il caso
Teatro Petruzzelli, Corte d'Appello rigetta ricorso di Regione e Comune di Bari

Teatro Petruzzelli, Corte d'Appello rigetta ricorso di Regione e Comune di Bari

 
Subentra a Carmine Esposito
Giuseppe Bisogno è il nuovo questore di Bari: viene da Perugia

Giuseppe Bisogno è il nuovo questore di Bari: viene da Perugia

 

Il Biancorosso

IL REBUS
Come sostituire Hamlili?Le soluzioni di Cornacchini

Come sostituire Hamlili?
Le soluzioni di Cornacchini

 

NEWS DALLE PROVINCE

BrindisiFino al 25 marzo
Brindisi, atti vandalici in scuola media: resterà chiusa per 4 giorni

Brindisi, atti vandalici in scuola media: resterà chiusa per 4 giorni

 
HomeLa foto
Scritta shock contro il vicepremier a Lecce: «Non sparare a Salve, spara a Salvini»

Scritta shock contro il vicepremier a Lecce: «Non sparare a salve, spara a Salvini»

 
FoggiaDopo i servizi di «Striscia»
Deliceto, percolato della discarica nel fiume: accuse di Regione e Ager

Deliceto, percolato della discarica nel fiume: accuse di Regione e Ager, violato il contratto

 
BariAmbiente
Sacchetti rifiuti, in 5 comuni baresi ritiro anche con tessera sanitaria

Sacchetti rifiuti, in 5 comuni baresi si ritireranno con tessera sanitaria

 
TarantoIl siderurgico
Taranto, Arcelor Mittal condannata per comportamento antisindacale

Taranto, AM condannata per comportamento antisindacale. Borraccino: «Sentenza storica»

 
PotenzaEnergia e polemiche
Basilicata, un colpo di coda sull’eolico raddoppiata la potenza

Basilicata, un colpo di coda sull’eolico raddoppiata la potenza

 
BatIl caso
Andria, vertenza Villa Gaia accuse e polemiche a colpi di carte bollate

Andria, vertenza Villa Gaia accuse e polemiche a colpi di carte bollate

 

economia

Una industria senza industria al centro dei Colloqui di Martina Franca

Una due giorni, il primo ed il due giugno, ormai arrivata al quinto anno consecutivo, dove imprenditori, giovani ed esponenti della società civile si confrontano per tracciare nuovi scenari di riferimento

Colloqui di Martina Franca

Una industria senza industria, sembra un gioco di parole ma è lo specchio dell’impresa contemporanea alle prese con il cambiamento. Ed è anche il tema su cui si dibatte nella edizione 2018 de “I Colloqui di Martina Franca” una due giorni, il primo ed il due giugno, ormai arrivata al quinto anno consecutivo, dove imprenditori, giovani ed esponenti della società civile si confrontano per tracciare nuovi scenari di riferimento e comprendere la complessità in cui si vive.

«Come imprenditori siamo consapevoli che l’industria sta radicalmente cambiando – sottolinea Vincenzo Barbieri, presidente del consorzio pugliese "Costellazione Apulia" che organizza i Colloqui – e oggi questa evoluzione è determinata dalla digitalizzazione sempre più spinta, dove la robotica gioca un ruolo cruciale. Si devono conoscere queste dinamiche se si vogliono governare. Uno stabilimento come l’Ilva di Taranto oggi rappresenta un dinosauro “old economy”, là dove le aziende nascono attorno a lavori che prima non esistevano neanche. Potevamo ipotizzare solo 10 anni fa che una fabbrica di auto avrebbe avuto come suo competitor aziende come Tesla che producono software? Che un giovane che vuole fare impresa può bypassare un prestito bancario per raccogliere il denaro necessario attraverso il crowdfunding?».

 Percorsi già in atto che travolgono anche “l’uomo-lavoratore”. «Nell’impresa senza impresa che sconvolge completamente i suoi processi produttivi non c’è spazio per la “riqualificazione del personale” – spiega Barbieri - perché è il concetto stesso di “personale” che viene meno. Ogni “nuova” attività altamente digitalizzata distrugge dai 3 ai 5 posti di lavoro tradizionali».

Emblema di questa rivoluzione sono proprio le banche che da punti di riferimento quasi intoccabili per il mondo dell’impresa, non solo si digitalizzano, ma devono saper controbattere nuove minacce da parte di chi come Amazon o Fb “coniano” proprie monete valide in particolari circuiti.

 «Durante “I Colloqui” ne parleremo con Marco Morganti, un filologo che è anche amministratore delegato di Banca Prossima, del Gruppo Intesa Sanpaolo – sottolinea Barbieri – e conosceremo tra gli altri relatori anche una giovane manager cinese, Emma Shu, che coordina la sede italiana della più grande società del settore arredamento in Asia, una multinazionale che ha qui in Italia il centro creativo, per un mercato del mobile che vende solo in Cina».

Per partecipare ai Colloqui di Martina Franca è necessaria l’iscrizione attraverso il sito www.colloquidimartinafranca.it dove è possibile anche visionare quanto si è fatto nelle precedenti edizioni, i relatori di quest’anno e il programma completo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400