Domenica 26 Settembre 2021 | 04:32

Il Biancorosso

Serie C
Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

 

i più letti

la foto

Una sirena nuda
spunta dal mare
a Monopoli

Una sirena nudaspunta dal marea Monopoli

MONOPOLI - Proprio come gli ufo, i naturisti sono sempre più tra noi? Forse sì, a giudicare dagli avvistamenti della scorsa estate. Fano, Castagneto Carducci, Maruggio, sorpresi e invitati a rivestirsi. In qualche caso multati. Non ci sono spiagge autorizzate per gli Adamo ed Eva da queste parti. A Monopoli, a Torre Incina, il nudo integrale è consuetudine. Qualche nudista a Porto Verde era stato avvistato giorni fa. Ma quando giovedì mattina una sirena ha fatto il bis a Porta Vecchia ed è uscita completamente nuda dal mare, gli sguardi degli uomini si sono raggelati, ma c’è chi ha chiamato i vigili.

La turista straniera ha recepito il messaggio e ha capito che non era il luogo e nemmeno il tempo, prematuro, per vivere il mare da naturisti stile Maja desnuda. Tra l’imbarazzo generale, si è rivestita obbedendo alla sentenza del 2000 della Cassazione che dice che «il naturismo non è indecente, purché praticato in luoghi adatti». Porta Vecchia è in centro. (eustachio cazzorla)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Fidenzio

    21 Ottobre 2017 - 13:49

    Vorrei precisare che non è indispensabile praticare il naturismo in area autorizzate dalle amministrazioni locali perchè la legge italiana, come più volte abbiamo avuto modo di vedere con sentenze della magistratura, accetta il nudo integrale anche in luoghi pubblici conosciuti od appartati purché siano segnalati per dare la possibilità a chi non vuole vedere di non accedervi. I pochi che sar

    Rispondi

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie