Domenica 23 Settembre 2018 | 12:40

Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

da oggi il film di virzì Due donne difficili che amano alla follia

da oggi il film di virzì Due donne difficili che amano alla follia

LA PAZZA GIOIA di Paolo Virzì. Interpreti e personaggi principali: Valeria Bruni Tedeschi (Beatrice Morandini Valdirana), Micaela Ramazzotti (Donatella Morelli) Valentina Carnelutti (Fiamma Zappa), Anna Galiena (madre di Donatella Morelli), Marco Messeri (Floriano Morelli), Marisa Borini (madre di Beatrice Morandini Valdirana). Commedia, Italia-Francia, 2016. Durata: 118 minuti

Oscar Iarussi

Chi dice che la commedia all’italiana è finita per sempre? Eccone un esempio da oggi nelle sale dopo gli applausi ricevuti a Cannes nella sezione «Quinzaine des Réalisateurs». È La pazza gioia di Paolo Virzì, che lo ha sceneggiato con Francesca Archibugi. I due autori, ritrovandosi a scrivere insieme, debbono aver rievocato con gratitudine e affetto le lezioni del grande Furio Scarpelli, che entrambi ebbero quale maestro al Centro Sperimentale di Cinematografia. Perché l’anima della storia - ambientata ai giorni nostri - è felicemente «d’annata» più che «dannata». Sul lungomare di Viareggio immortalato da Una vita difficile di Dino Risi o lungo le strade della Versilia di Il sorpasso (del quale v’è più di una risonanza), una coppia di donne infuria contro il mondo per tentare, invano, di sublimare l’autolesionismo delle rispettive patologie mentali.

La gioia è «pazza» come loro, Donatella Morelli e Beatrice Morandini Valdirana, interpretate da Micaela Ramazzotti e Valeria Bruni Tedeschi. È pazza come la ferita insostenibile della prima, una madre allontanata dal suo bambino dopo un gesto insano, che si lascia intendere nel prologo marittimo del film. Lo stesso mare che nel finale diluisce quel dolore acutissimo, senza placarlo. D’altronde, Donatella è una ex cubista dalla «vita difficile», una collezionista di errori e di tatuaggi, una pantera impaurita, smagrita, depressa, psicotica.

Nella dimora delle verdi colline pistoiesi sede di un centro di degenza psichiatrica, Donatella incontra Beatrice Morandini Valdirana, doppio cognome nobiliare, sposata con un avvocato molto amico del presidente (Berlusconi) e proprietario di una superba villa all’Argentario dove vive ormai con un’altra donna. Beatrice incarna una sorta di variazione/degenerazione della protagonista di Il capitale umano, il precedente film di Virzì (2014), la moglie in crisi di uno speculatore finanziario, cui dette vita la stessa Bruni Tedeschi. Stavolta l’attrice esula dai tormenti cui è «abbonata» sullo schermo per un ruolo deliziosamente sopra le righe da contessa svampita e (in parte) mitomane, affamata di vita, istrionica nello spacciarsi per psichiatra, pericolosa sì, ma soprattutto per sé.

Le due fuggono insieme, ne combinano di tutti colori, cercano soccorso negli incontri con le madri (Marisa Borini è la vera madre di Valeria Bruni Tedeschi), con il padre di Donatella o con il marito di Beatrice. Sono belle e perdute, come l’Italia «minore» che fa da sfondo alle loro disavventure. E sono due perdenti che danzano in bilico sull’abisso della follia, a un passo, solo a un passo dalla presunta «normalità».
La pazza gioia è una commedia su un dramma, quindi appunto «all’italiana», capace di squarciare il sipario dell’«igiene mentale» a quasi quarant’anni dalla legge Basaglia che chiuse i manicomi e un anno dopo l’abolizione degli OPG, gli Ospedali psichiatrici giudiziari, cui si fa riferimento nel film (Virzì si è avvalso della consulenza di Luigi Manconi fra gli altri).

Nel cast spiccano Valentina Carnelutti, Anna Galiena, Marco Messeri, Tommaso Ragno. Ma il film è tutto sulle spalle e sui volti della proletaria Micaela Ramazzotti (moglie del regista) e dell’aristocratica Valeria Bruni Tedeschi, bravissime anche quando il film «rallenta» poco prima dell’epilogo.

Ps.

Ah, Thelma & Louise c’entrano poco o niente.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

MULTIMEDIA

La Sancataldese in hotel: «Oggi col Bari vittoria secca»

La Sancataldese in hotel:
«Oggi col Bari vittoria secca»

 
Corteo anrtisalvini a Bari, i momenti di tensione con la Polizia

Corteo antisalvini a Bari, i momenti di tensione con la Polizia

 
Acquaviva, rapinatore di marketincastrato dalla ruggine dell'auto

Acquaviva, rapinatore di market incastrato dalla ruggine dell'auto

 
Razzismo, mazze e cinghie in scontri corteo: ferita eurodeputata

Razzismo, mazze e cinghie in scontri a corteo: ferita eurodeputata

 
Tuffi dalla scogliera, la finale a Polignano: lo spot è virale

Tuffi dalla scogliera, la finale a Polignano: lo spot è virale VD

 
Piantagione di marijuana più grande in Puglia

Piantagione di marijuana più grande in Puglia

 
I TheGiornalisti cantano l'amore con Love, nuovi singoli per Salmo, Bocelli e Avril Lavigne

I TheGiornalisti cantano l'amore con Love, nuovi singoli per Salmo, Bocelli e Avril Lavigne

 
Taranto, negozio degli orrori

Taranto, negozio degli orrori

 
Bari, arsenale d'armi sepolto nel terreno :sequestrate 6 pistole e 100 munizioni

Bari, scoperto arsenale sepolto in un terreno sulla statale 100 VIDEO

 

ANSA.TV

Mondo TV
Ira Trump sul caso Rosenstein, 'sradichero' il marcio'

Ira Trump sul caso Rosenstein, 'sradichero' il marcio'

 
Meteo TV
Previsioni meteo per lunedi', 24 settembre 2018

Previsioni meteo per lunedi', 24 settembre 2018

 
Notiziari TV
Ansatg delle 12

Ansatg delle 12

 
Spettacolo TV
Dentro una trama noir

Dentro una trama noir

 
Sport TV
Serie A: ok Inter, Fiorentina e Parma

Serie A: ok Inter, Fiorentina e Parma

 
Economia TV
Pensioni, ipotesi quota 100 con 36-37 anni contributi

Pensioni, ipotesi quota 100 con 36-37 anni contributi

 
Italia TV
Bufera su audio Casalino contro Mef

Bufera su audio Casalino contro Mef

 
Calcio TV
Champions, Ronaldo espulso per una manata

Champions, Ronaldo espulso per una manata