Sabato 16 Gennaio 2021 | 01:58

NEWS DALLA SEZIONE

La rassegna
Festival della Valle d'Itria, barocco e classicismo anime della 47esima edizione

Festival della Valle d'Itria, barocco e classicismo anime della 47esima edizione

 
Inediti e rarità
Vito Clemente e la Sinfonica alla ricerca dei due Traetta

Vito Clemente e la Sinfonica alla ricerca dei due Traetta

 
nuove uscite
«Navigare a vista»: i Salento All Stars in duetto con Cristiana Verardo, suoni caldi e atmosfere mediterranee

«Navigare a vista»: i Salento All Stars in duetto con Cristiana Verardo, suoni caldi e atmosfere mediterranee

 
Musica
«Ora», nuovo singolo dei tarantino Revortik: «Cantiamo la voglia di evadere»

«Ora», nuovo singolo dei tarantini Arevortik: «Cantiamo la voglia di evadere»

 
Musica
«Pezzo di cuore»: Emma e Alessandra Amoroso in un duetto tutto salentino

«Pezzo di cuore»: Emma e Alessandra Amoroso in un duetto tutto salentino

 
Musica
«Povera femmina», arriva il nuovo brano di Napoleone: una storia vera che dà voce a un mare in tempesta

«Povera femmina», arriva il nuovo brano di Napoleone: una storia vera che dà voce a un mare in tempesta

 
Nuova proposta
Vito Signorile mette in musica Bari e le sue tradizioni

Vito Signorile mette in musica Bari e le sue tradizioni

 
date e programmi
Bari, al Petruzzelli la musica continua ed è online per tutti

Bari, al Petruzzelli la musica continua ed è online per tutti

 
Il personaggio
Da Molfetta al teatro Ariston: il poeta visionario Gio Evan

Da Molfetta al teatro Ariston: il poeta visionario Gio Evan

 
il premio
Musici pugliesi: un riconoscimento ai Global music awards in in California

Musici pugliesi: un riconoscimento ai Global music awards in California

 
Martina Franca
Il Festival della Valle d'Itria celebrerà Napoli e Vienna

Il Festival della Valle d'Itria celebrerà Napoli e Vienna

 

Il Biancorosso

l'evento
Bari calcio, 113 anni del club. Il presidente: «Dedico il compleanno a tutti i nostri tifosi

Bari calcio, 113 anni del club. Il presidente: «Dedico il compleanno ai nostri tifosi»

 

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoIl processo
Taranto, bimbo morto di tumore: indagati 9 dirigenti ex Ilva

Taranto, bimbo morto di tumore: indagati 9 dirigenti ex Ilva

 
Potenzala «trovata»
Potenza, protesta ristoratori tra bicchieri di prosecco, musica e ironia

Potenza, protesta ristoratori tra bicchieri di prosecco, musica e ironia

 
Barila scorsa notte
Valenzano, ignoti rubano olio prodotto da terre confiscate alla mafia

Valenzano, ignoti rubano olio prodotto da terre confiscate alla mafia

 
Batemergenza Covid
Barletta, attivati 23 posti di terapia intensiva. Lopalco: «Pronti a possibile terza ondata»

Barletta, attivati 23 posti di terapia intensiva. Lopalco: «Pronti a possibile terza ondata»

 
Bari
Tra Bari e Matera accordo di collaborazione su cultura, turismo e ambiente

Tra Bari e Matera accordo di collaborazione su cultura, turismo e ambiente

 
LecceNel Leccese
Otranto, scatola con 20kg di petardi trovata in bidone immondizia

Otranto, scatola con 20kg di petardi trovata in bidone immondizia

 
BrindisiIl caso
Brindisi, muore a 19 anni al Perrino: 2 medici indagati

Brindisi, muore a 19 anni al Perrino: 2 medici indagati

 

i più letti

Disco

Donatello Pisanello, il co-fondatore di Officina Zoè pubblica il disco Ops, tra radici popolari e tradizione

Pisanello, note  radici popolari e tradizione

Quella dell’improvvisazione musicale è un’arte. Un’arte in grado di tradurre emozioni, stati d’animo e pensieri in suono, rendendo universali anche le esperienze più soggettive.

Maestro di questo tipo di arte è il poliedrico artista salentino, polistrumentista e cofondatore di Officina Zoè, Donatello Pisanello, che ha da poco pubblicato l’album «Ops».

Il nuovo lavoro discografico di Pisanello, contenente dodici composizioni istantanee frutto di libere improvvisazioni all’organetto diatonico, è stato registrato nell’Autogrill Production Studio di Carlo De Nuzzo ed è prodotto dalla prestigiosa etichetta «Setola di maiale», che pubblica il meglio della musica d’avanguardia in Europa. Pisanello è il primo salentino a pubblicare un intero cd con l’etichetta diretta dal maestro Stefano Giust.

«Per chi è cresciuto con la musica tradizionale – commenta Pisanello – l’improvvisazione non è una novità. La musica tradizionale, come tutta la tradizione orale, è basata sull’improvvisazione. L’improvvisazione è la grande scuola della musica tradizionale popolare. A differenza dei musicisti con formazione classica, il mio metodo è quello di improvvisare sullo strumento. Peraltro, negli ultimi anni ho avuto la possibilità di conoscere musicisti che si sono dedicati completamente a questa forma di espressione artistica. Nella musica io ho sempre avvertito l’esigenza di liberarmi dai condizionamenti, anche se è difficile. Improvvisare, per me, significa esprimere cosa provo in quel momento, senza l’assillo di dover rispondere alle aspettative del pubblico, senza una scaletta. Durante l’improvvisazione si può cogliere l’essenza dell’artista, così come egli veramente è, senza filtri».

Lo stesso disco è nato per caso.

«Il mio amico Carlo De Nuzzo – aggiunge l’artista – mi ha invitato a visitare il suo studio di registrazione a Taviano, uno studio di altissimo livello, nel quale ho iniziato a suonare l’organetto, facendomi trasportare dalla musica, in modo immediato e diretto, senza concettualizzazioni di sorta. La registrazione è stata fatta in presa diretta, senza tagli, montaggi o editing. Abbiamo aggiunto solo un po’ di riverbero. Così, in due giorni è nato il cd».

Nei dodici brani, che alternano dolci e rassicuranti melodie a taglienti e repentine dissonanze armoniche, Pisanello utilizza il suo organetto in modo «alternativo» per ricavarne inattesi effetti percussivi che giovano al dinamismo delle composizioni. «Ops» è anche una finestra sulla formazione musicale di Pisanello. Ascoltandolo è possibile risalire ai generi che hanno influenzato la sua produzione, dalla musica tradizionale a quella minimalista, dalla musica psichedelica al rock.

Ora, però, è già tempo di guardare al futuro e al «nuovo» repertorio, da ascoltare più che da ballare, che Officina Zoè intende proporre per la stagione in corso. Inoltre, a settembre dovrebbe prendere il via la seconda edizione di Osimu, Open Sound International Music, organizzato con l’associazione Zitti Zitti Sound Club e la direzione del maestro Marcello Magliocchi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie