Sabato 06 Marzo 2021 | 03:33

NEWS DALLA SEZIONE

L'intervista
Il pugliese Gio Evan a Sanremo 2021: «La musica ha un potere terapeutico»

Il pugliese Gio Evan a Sanremo 2021: «La musica ha un potere terapeutico»

 
L'intervista
Sanremo 2021, Arisa: «Porto sul palco anche il legame con la mia Basilicata»

Sanremo 2021, Arisa: «Porto sul palco anche il legame con la mia Basilicata»

 
Musica
«L'eco dei tuoi no», Reverendo insieme a Claver Gold per il remix prodotto da Gian Flores

«L'eco dei tuoi no», Reverendo insieme a Claver Gold per il remix prodotto da Gian Flores

 
Nuove uscite
«Dove sei», il ritmo dancehall del brindisino Plata su una produzione che profuma di Salento

«Dove sei», il ritmo dancehall del brindisino Plata su una produzione che profuma di Salento

 
L'intervista
Gaudiano da Foggia a Sanremo: «Le prove all'Ariston emozionanti, finalmente di nuovo su un palco»

Gaudiano da Foggia a Sanremo: «Le prove all'Ariston emozionanti, finalmente di nuovo su un palco»

 
Musica
«Tribù urbana», nuovo disco per Ermal Meta: «Nasce per essere cantato a squarciagola sotto il palco»

«Tribù urbana», nuovo disco per Ermal Meta: «Nasce per essere cantato a squarciagola sotto il palco»

 
fuori il 26 marzo
«Parasite», gli Shakalab tornano in feat con i salentini Sud Sound System e Inoki

«Parasite», gli Shakalab tornano in feat con i salentini Sud Sound System e Inoki

 
Nuove uscite
Conte e Petrella: «Un disco per fermare le 'quarantene' della nostra anima»

Conte e Petrella: «Un disco per fermare le 'quarantene' della nostra anima»

 
Musica
«on fiVe», il disco tra prog e jazz di Leonardo De Lorenzo realizzato dal vivo, col pubblico in studio

«on fiVe», il disco tra prog e jazz di Leonardo De Lorenzo realizzato dal vivo, col pubblico in studio

 
In uscita
«Notoriedad», il duo Bautista, con un pizzico di Puglia, canta gioie e dolori della fama

«Notoriedad», il duo Bautista, con un pizzico di Puglia, canta gioie e dolori della fama

 
Ha radici molfettesi
«Niente da dire», viaggio nel mondo visionario di Lemuri sull'incomunicabilità della vita

«Niente da dire», viaggio nel mondo di Lemuri Il Visionario sull'incomunicabilità della vita

 

Il Biancorosso

Serie C
Calcio Bari, ridotta la squalifica di Bianco, ok con Potenza

Calcio Bari, ridotta la squalifica di Bianco, ok con Potenza

 

NEWS DALLE PROVINCE

FoggiaNuove proposte
Il foggiano Gaudiano trionfa a Sanremo Giovani

Sanremo 2021, il foggiano Gaudiano trionfa nella categoria giovani

 
BariMisure restrittive
Covid 19 a Bari, stop all'asporto dalle 18 nei fine settimana: l'ordinanza

Covid Bari, stop all'asporto nei fine settimana a partire dalle 18: l'ordinanza

 
PotenzaL'idea
Basilicata, nozze in zona rossa: gli invitati ricevono il pranzo a casa

Basilicata, nozze in zona rossa: gli invitati ricevono il pranzo a casa

 
TarantoLa storia
Martina Franca, Graziana e il Covid sconfitto: «La malattia ci invita a riflettere»

Martina Franca, Graziana e il Covid sconfitto: «La malattia ci invita a riflettere»

 
LecceLa curiosità
Le si rompono le acque e partorisce di notte in treno: il bimbo nasce sull'Intercity Torino-Lecce

Le si rompono le acque e partorisce di notte in treno: il bimbo nasce sull'Intercity Torino-Lecce

 
Brindisiil blitz
Brindisi, riciclaggio e appropriazione indebita: 10 arresti all'alba

Ostuni, scacco a clan per riciclaggio e appropriazione indebita: 9 ordinanze Vd

 
MateraIl caso
Migranti, nel Materano al via progetti per accoglienza lavoratori

Migranti, nel Materano al via progetti per accoglienza lavoratori

 
BatL'emergenza
Covid nella BAT, oltre 200 contagi tra bimbi e ragazzi in nove comuni

Covid nella BAT, oltre 200 contagi tra bimbi e ragazzi in nove comuni

 

i più letti

Musica

«Amarsi un po’»: Tassone e Tempera con Sarah Jane Morris e i giovani talenti pugliesi

Da oggi il video per la rinascita con la Metropolitan Music Art Orchestra

Tassone e Tempera con Sarah Jane Morris per «Amarsi un po’»

L’arte è vita. Si presenta come un inno di speranza il nuovo progetto musicale dell’orchestra Metropolitan Music Art diretta da Bruno Tassone, affinché presto possa riprendere indistintamente l’attività di tutto il settore artistico e culturale. Amarsi un po’, brano del 1977 firmato dalla coppia Lucio Battisti e Mogol, è la canzone scelta per il video che da oggi, lunedì 1 giugno, sarà disponibile sui canali social Facebook e Instagram.

L’idea del video è venuta al sassofonista e direttore d’orchestra Tassone che ha coinvolto nella sua orchestra giovani talenti pugliesi. «In questa orchestra ho voluto unire tutti i fiori all’occhiello della Puglia, per formare un organico non classico, ma che si diversifica con moderne soluzioni, a iniziare dalla presenza nell’ensemble di una dj. Insomma, un’orchestra giovane, moderna aperta a ogni soluzione musicale».

Ma Tassone è andato oltre, infatti ha coinvolto la cantante inglese Sarah Jane Morris, dotata di una voce profonda e duttile capace di affrontare un repertorio che può spaziare tra jazz, r&b, soul e pop rock. Con lei anche Tony Remi, chitarra solista da tempo al fianco della la poliedrica vocalist inglese. L’arrangiamento della mitica canzone di Battisti è stato affidato al maestro Vince Tempera, uno di quei musicisti e direttori d’orchestra che, partendo dal progressive degli Anni ‘70 (Il Volo), è riuscito a lasciare un segno artistico indelebile nella discografica italiana, che spazia dalle collaborazioni con noti artisti della canzone d’autore italiana (Guccini, Battisti, Concato e tanti altri), passando per le colonne sonore per il cinema e fino a firmare le più note sigle dei più amati cartoni animati.

«La scelta del brano di Battisti è stata naturale, perché Sarah Jane Morris l’aveva già cantata in un tour che avevamo fatto qualche anno fa in Puglia – ricorda Tassone -. Un brano che Sarah ama molto, anche perché lo aveva già ascoltato in passato proprio nella versione di Battisti che, nel ‘77, incise in inglese dal titolo To Feel in Love per conquistare il mercato anglosassone. Poi, c’è anche il titolo che non può che stimolare tutti noi ad amarci».

L’elegante qualità dell’operazione di Tassone, comunque, è indirizzata soprattutto verso la speranza del prossimo futuro attraverso l’arte per eccellenza che unisce le persone, la musica. «Il coinvolgimento del pubblico è importante - conclude Tassone -, perché permetterà a questo messaggio di oltrepassare ogni confine geografico. Vogliamo riaccendere la speranza di poter riprendere presto le nostre attività che per anni hanno accompagnato lo spettatore in un viaggio musicale, proiettandolo in un altro mondo e in dimensioni differenti. Il brano è dedicato soprattutto al pubblico barese che ha sempre contribuito a rendere le nostre performance indimenticabili. Senz’arte il mondo non potrebbe mai essere lo stesso». Ed è anche per questo che il video si avvale anche del patrocinio del Comune di Bari.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie