Lunedì 27 Gennaio 2020 | 18:55

Il Biancorosso

23ma Giornata serie C
Bari in casa Reggina per riaprire la corsa al primato

Perrotta salva il Bari al Granillo: 1-1 in casa della Reggina. La diretta

 

NEWS DALLE PROVINCE

Potenzaregione basilicata
Potenza, manca il numero legale, sciolta riunione del consiglio regionale

Potenza, manca il numero legale, sciolta riunione del consiglio regionale

 
FoggiaL'intervento
San Severo, riprende la raccolta rifuti dopo l'incendio dei mezzi della Buttol

San Severo, riprende la raccolta rifuti dopo l'incendio dei mezzi della Buttol

 
HomeIl giallo
Bari, recuperato in mare il cadavere di una donna: forse un suicidio

Bari, recuperato in mare il cadavere di una donna: forse un suicidio

 
TarantoIl caso
Omicidio in sala giochi: 3 condanne a 30 anni a Taranto

Omicidio in sala giochi: 3 condanne a 30 anni a Taranto

 
BrindisiIl salvataggio
Brindisi, cucciolo di foca spiaggiato a Torre San Gennaro: ha bisogno di cure

Brindisi, cucciolo di foca spiaggiato a Torre San Gennaro: ha bisogno di cure

 
MateraIl caso
Matera, hanno tentato di truffare una nonnina: in due agli arresti domiciliari

Matera, hanno tentato di truffare una nonnina: in due agli arresti domiciliari

 
LecceNel centro storico
Lecce, Ztl: parte la rivolta dei commercianti

Lecce, Ztl: parte la rivolta dei commercianti

 
BatCultura
Andria, Castel del Monte nella top 30 dei monumenti più visitati d'Italia

Andria, Castel del Monte nella top 30 dei monumenti più visitati d'Italia

 

i più letti

LETTERE ALLA GAZZETTA

Sempre meglio legalizzare che proibire

La spinosa questione della «gestazione per altri» sarà sicuramente al centro del dibattito di questi giorni, visto che Matteo Renzi vuole chiudere sulle unioni civili entro il 12 maggio e contemporaneamente lavorare a provvedimenti per «implementare e incoraggiare ulteriori misure» per combattere la gravissima crisi demografica italiana. Le prime tonanti avvisaglie di una crociata si levano dalle colonne del quotidiano della Cei, «Avvenire», che minaccia la politica del nostro Paese, peraltro già abbastanza genuflessa di suo: «Utero in affitto, tutti contro. A parole!». E poco importa se i tribunali nostrani sono impegnati a risolvere casi di italiani che fanno ricorso alla maternità surrogata in altri Paesi, spesso assolvendoli (l’ultima sentenza della Cassazione è arrivata il mese scorso). Personalmente, da radicale, ritengo che in qualsiasi campo dei diritti civili, legalizzare sia sempre meglio che proibire.


Paolo Izzo, Roma

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie