Giovedì 15 Aprile 2021 | 14:04

NEWS DALLA SEZIONE

Marina Militare
Portaerei Cavour, nelle acque americane l'addestramento per gli F35B

Portaerei Cavour, nelle acque americane l'addestramento per gli F35B

 
La crisi
L'Esercito dona aiuti alla Caritas di Barletta

L'Esercito dona aiuti alla Caritas di Barletta

 
solidarietà
L'Esercito dona uova di Pasqua a 37 bambini ospiti del Cara di Bari

L'Esercito dona uova di Pasqua a 37 bambini ospiti del Cara di Bari

 
Con l'82° Reggimento
Barletta, nella caserma «Stella» 50 fanti della Pinerolo pronti all'azione

Barletta, nella caserma «Stella» 50 fanti della Pinerolo pronti all'azione

 
Il caso
Taranto, la portaerei Cavour conclude prove in mare con gli F35

Taranto, la portaerei Cavour conclude prove in mare con gli F35

 

Il Biancorosso

Serie C
Bari calcio, contro il Palermo torna Celiento?

Bari calcio, contro il Palermo torna Celiento?

 

NEWS DALLE PROVINCE

Barinel Barese
Molfetta, cani avvelenati con topicidi: è allarme

Molfetta, cani avvelenati con topicidi: è allarme

 
PugliaMezzogiorno
Moles-D'Attis, «proseguire al Sud percorso virtuoso»

Moles-D'Attis, «proseguire al Sud percorso virtuoso»

 
BrindisiNel Brindisino
Latiano, innamorata non corrisposta di un dipendente di banca, fa irruzione con un coltello: arrestata

Latiano, innamorata non corrisposta di un dipendente di banca, fa irruzione con un coltello: arrestata

 
FoggiaPolitica
Foggia, sindaco Landella azzera la giunta: «Riconsiderare gli assetti»

Foggia, sindaco Landella azzera la giunta: «Riconsiderare gli assetti»

 
LecceTurismo
Terme di Santa Cesarea, Pagliaro: «Messa la prima pietra verso il rilancio»

Terme di Santa Cesarea, Pagliaro: «Messa la prima pietra verso il rilancio»

 
MateraIl caso
Matera, violenze sulla compagna e scappa in Albania per non farsi arrestare: trovato 70enne, ai domiciliari

Matera, violenze sulla compagna e scappa in Albania per non farsi arrestare: trovato 70enne, ai domiciliari

 
BariIl caso
Taranto, la Procura barese indaga sui lavori del nuovo ospedale

Taranto, la Procura barese indaga sui lavori del nuovo ospedale

 
BatL'episodio
Barletta, viola coprifuoco e aggredisce poliziotto per evitare sanzione: arrestato

Barletta, viola coprifuoco e aggredisce poliziotto per evitare sanzione: arrestato

 

i più letti

esercito

Puglia, mezzi e tecnologia del futuro: prosegue la sperimentazione della Pinerolo

Continua l'ammodernamento delle unità dell’Esercito che saranno impegnate sempre più spesso in scenari imprevedibili

Nell'ambito del processo di miglioramento dell’efficienza dei sistemi di comando e controllo, personale specialistico dell’Esercito e tecnici dell'Industria della Difesa hanno svolto, presso l'82° Reggimento fanteria “Torino”, l'attività di sperimentazione del sistema, in corso di realizzazione, denominato C2d/N Evo per valutare la rispondenza del prototipo a tutti i requisiti attesi.

L'obiettivo da conseguire è quello di disporre, con tempistiche ridotte, di un sistema di comando controllo e navigazione (C2n) idoneo a sostituire quello attualmente in uso sulle piattaforme Vbm “Freccia”, ovvero il C2d del Siccona (Sistema di comando, controllo e navigazione) e che risulti, al tempo stesso, performante per le piattaforme combat EVOlute di prossima acquisizione.

L'attività, svoltasi in bianco in un contesto simulato di warfighiting, è il risultato di un percorso innovativo di sviluppo basato su un confronto continuo tra Esercito e Industria Difesa durato circa sette mesi sotto la supervisione del VI Reparto Sistemi C5I dello Stato Maggiore dell'Esercito.
L'attività di verifica funzionale del C2D/N EVO è stata condotta mediante l'esecuzione di test tecnici disciplinati da una direzione d'esercitazione guidata dal Ce.Si.Va. (Centro di Simulazione e Validazione dell'Esercito) e costituita da personale specialistico della Brigata meccanizzata “Pinerolo”, del Comando Trasmissioni-RTE e con la partecipazione di personale del III, IV e VI Reparto dello Stato Maggiore dell'Esercito oltre a personale delle aziende LEONARDO e LARIMART.

Sono stati schierati simultaneamente all'interno della caserma “R. Stella” e presso il poligono di Foce Ofanto rispettivamente il Posto Comando Digitalizzato su Shelter (PCD nodo T5) e un'unità di manovra basata su 13 VBM “FRECCIA”, che hanno consentito di testare il sistema in divenire congiuntamente ad altri sistemi di nuova generazione, tra cui il TC2 (Tactical Command and Control) del soldato sicuro, integrati con il Siaccom Adv.

Il comandante della Brigata “Pinerolo”, Generale di Brigata Giovanni Gagliano, al termine dell'attività, ha ringraziato tutto il personale militare e civile per l'impegno e la professionalità messa in campo sottolineando l'importanza di proseguire con determinazione nell'azione di ammodernamento delle unità dell’Esercito che saranno impegnate sempre più spesso in scenari imprevedibili e che necessiteranno di capacità tecnologiche sempre più fondamentali per la sicurezza del personale.
Tutte le attività sono state condotte nel pieno rispetto delle misure di sicurezza relative al contenimento della diffusione epidemiologica da Covid-19.  

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie