Sabato 27 Febbraio 2021 | 10:56

NEWS DALLA SEZIONE

L'intervista
Esercito, il Capo di Stato Maggiore: «Lascio un Esercito coeso con la Pinerolo che è un’élite

Esercito, il Capo di Stato Maggiore: «Lascio un Esercito coeso con la Pinerolo che è un’élite

 
la «missione»
Un aereo-spia da 450 milioni nei cieli di Puglia e Basilicata

Un aereo-spia da 450 milioni nei cieli di Puglia e Basilicata

 
Il caso
Puglia, prosegue il programma degli F-35 con l’atomica

Puglia, prosegue il programma degli F-35 con l’atomica

 
Moda
Il nuovo marchio dell'Esercito a Pitti Uomo per i capi sportswear

Il nuovo marchio dell'Esercito a Pitti Uomo per i capi sportswear

 
Al porto
Marina Militare, la portaerei Cavour da Taranto approda a Norfolk

Marina Militare, la portaerei Cavour da Taranto approda a Norfolk

 
Il gesto
Lecce, militari del Cavalleggeri di Lodi donano sangue al «Vito Fazzi»

Lecce, militari del Cavalleggeri di Lodi donano sangue al «Vito Fazzi»

 
Da Taranto
La Portaerei Cavour parte per gli Stati Uniti, il saluto del Ministro Guerini all'equipaggio

La Portaerei Cavour parte per gli Stati Uniti, il saluto del Ministro Guerini all'equipaggio

 

Il Biancorosso

Biancorossi
Al San Nicola Bari in grigio, ma adesso è vietato fermarsi

Al San Nicola Bari in grigio, ma adesso è vietato fermarsi

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariNel barese
In trasferta dalla Sicilia a Monopoli per molestare showgirl: divieto di dimora in Puglia per un fan ossessionato

In trasferta dalla Sicilia a Monopoli per molestare showgirl: divieto di dimora in Puglia per un fan ossessionato

 
BatL'episodio
Trani, a fuoco portone del sindaco Bottaro: ieri l'ordinanza anti-stazionamento

Trani, a fuoco portone sindaco Bottaro: ieri l'ordinanza anti-stazionamento

 
FoggiaCoronavirus
Peschici, aumento contagi: sindaco chiude ristoranti e bar

Peschici, aumento contagi: sindaco chiude ristoranti e bar

 
LecceSi indaga
Lecce, rogo nel parcheggio dell'ospedale: a fuoco archivi cartelle cliniche 2018-19

Lecce, rogo nel parcheggio dell'ospedale: a fuoco archivi cartelle cliniche 2018-19

 
Covid news h 24Lotta al virus
Vaccini, l'appello del sindaco di Matera a Bardi: «serve accelerazione»

Vaccini, l'appello del sindaco di Matera a Bardi: «serve accelerazione»

 
TarantoIl siderurgico
Mittal al sindaco di Taranto: bisogna attendere l'esito del Consiglio di Stato

Taranto, Mittal al sindaco: su spegnimento impianti, attendere Consiglio di Stato. Melucci: «Minacce da no comment»

 
BrindisiIl ricordo
Brindisi, 30 anni fa lo sbarco degli albanesi: in teatro uno spettacolo in streaming

Brindisi, 30 anni fa lo sbarco degli albanesi: in teatro uno spettacolo in streaming

 

ESERCITO

La Nato promuove l'82° Reggimento: i fanti di Barletta sono "combat ready"

Certificato di prontezza operativa per il reparto della Brigata Pinerolo

E’ terminata la Nato Creval per l'82° Reggimento fanteria “Torino”. Sulla base degli accordi internazionali esistenti in ambito Nato l’Italia si impegna a garantire pacchetti di forze ad elevato stato di prontezza per i quali deve essere mantenuto un notevole standard addestrativo, operativo e logistico. In tale contesto si inserisce la Nato Creval (Combat readiness evaluation program), ovvero il processo di valutazione dello stato di prontezza. L’unità nazionale designata è stata l’82° Reggimento fanteria “Torino”, che ha visto esaminate le proprie capacità operative nelle aree Preparation, operations, support, Cis ed administration,attraverso un’attività esercitativa specifica, che ha consentito di certificare il livello di  prontezza. Tale attività si è sviluppata in due fasi distinte ed è stata svolta da un evaluation team, costituito da personale appartenente alla stessa nazione dell’unità in esame, in questo caso personale proveniente dal comando della Brigata meccanizzata Pinerolo,  integrato da osservatori alleati (Nato monitorr). La prima fase (in Barracks evaluation) svoltasi nel mese di ottobre presso la sede dell’82° Reggimento, è stata propedeutica alla seconda (Field evaluation) condotta presso l’area addestrativa “San Gregorio” di Saragozza in Spagna, dove contestualmente si sta svolgendo anche l’esercitazione denominata “Toro 2019”. Durante tale fase, terminata con una Livex di 48h, sotto la supervisione di una direzione d’esercitazione (Excon) e alla presenza dell'evaluation team, tutto il personale è stato sottoposto da parte delle Opposing forces (Opfor) a numerose attivazioni ( come ad esempio attacco Ied, fuoco diretto ed indiretto, attacco aereo, attacco Cbrn, trattamento feriti, trattamento prigionieri di guerra, recupero automezzi). Le Opfor sono assetti incaricati di rappresentare il nemico nelle esercitazione che nell’occasione  sono stati costituiti  con personale del 21° Reggimento artiglieria “Trieste” e 11° Reggimento Genio guastatori. Al termine del formal report and back-brief  l’82° Reggimento è stato certificato “combat ready”.
I monitor Nato, provenienti dall’ Allied land command, comando che ha la sua sede a Izmir in Turchia, hanno espresso grande apprezzamento per il lavoro svolto dai militari della Pinerolo che hanno saputo concretizzare sul campo la  professionalità espressa  tutti i giorni dai militari italiani che operano nei più complessi scenari internazionali.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie