Domenica 15 Dicembre 2019 | 08:17

NEWS DALLA SEZIONE

Il Biancorosso

serie c
Bari: senza Di Cesare e Scavone, a Caserta per chiudere l'andata in bellezza

Bari: senza Di Cesare e Scavone, a Caserta per chiudere l'andata in bellezza

 

NEWS DALLE PROVINCE

BrindisiVia 53mila persone
Bomba day

Brindisi, evacuazione all'alba per bomba-day: città deserta, artificieri Esercito al lavoro

 
GdM.TVAllarme bomba
Bari, borsone sospetto su  panchina davanti alla stazione: traffico bloccato, zona transennata

Bari, borsone sospetto su panchina davanti alla stazione: traffico bloccato, zona transennata

 
Leccenel Leccese
Lizzanello, colpi di pistola contro vetrina parrucchiere: indagano i cc

Lizzanello, colpi di pistola contro vetrina parrucchiere: indagano i cc

 
Tarantosulla SS 106
Taranto, guida ubriaco con 200 stecche di sigarette nel portabagagli: denunciato

Taranto, guida ubriaco con 200 stecche di sigarette nel portabagagli: denunciato

 
Foggianel Foggiano
Manfredonia, barche «in regola», ma senza controlli: arrestati 4 militari Capitaneria

Manfredonia, barche risultavano «in regola»: arrestati 2 militari Capitaneria, 27 indagati

 
Materanel Materano
Base logistica mafia lucana a Bernalda: un altro fermo

Base logistica mafia lucana a Bernalda: un altro fermo

 
Batil caso
Bat, concorso funzionari ex Provincia: c'è l'ombra di una parentopoli

Bat, concorso funzionari ex Provincia: c'è l'ombra di una parentopoli

 
HomeMaltempo in Basilicata
Lauria, vento spazza via tetto di una palestra: ci sono feriti

Lauria, tromba d'aria spazza via tetto del PalaAlberti: 8 feriti, grave 28enne VD/FT

 

i più letti

Le cerimonia

Bari, Uniba intitola aula a Petrone. Questura, commemorato l'appuntato Filippo

Ricordato il giovane ucciso da uno squadrone fascista. Commemorato anche il poliziotto assassinato da Prima Linea

A distanza di 42 anni dall’omicidio di Benedetto Petrone, che ha segnato una delle pagine più drammatiche della storia della città, l’Università degli Studi di Bari "Aldo Moro" ha intitolato la sala studio del Centro Polifunzionale al giovane operaio antifascista ucciso a Bari il 28 novembre del 1977 in un agguato compiuto da militanti del Movimento sociale italiano.

«E' un’intitolazione fatta alla memoria - ha detto il rettore Stefano Bronzini -. E’ importante che i giovani non dimentichino, ma è importante che tutta la città di Bari non dimentichi quegli anni e in particolare Benedetto Petrone che di quegli anni fu vittima. Era doveroso che l’università, luogo dove si raccolgono i giovani, riconoscesse questo ruolo ad una immagine simbolo qual è quella di Benedetto Petrone, un operaio antifascista ucciso da squadracce uscite da sedi fasciste».

In Questura, a Bari, invece, si è svolta una cerimonia commemorare la scomparsa dell’appuntato delle disciolte Guardie di PS Giuseppe FILIPPO del 28 novembre 1980, assassinato ad opera di un commando di terroristi dell’organizzazione eversiva “Prima Linea”. Nel 2005 è stata conferita la medaglia d'oro al valore civile alla memoria.

Mentre rincasava, in uniforme, al termine del servizio, veniva affrontato da alcuni individui travisati che tentavano di sottrargli la pistola d’ordinanza. Prontamente reagiva, ingaggiando una colluttazione nel tentativo estremo di difendere la propria arma. I malviventi, allora, esplodevano due colpi di pistola, gli sottraevano l’arma e si davano a precipitosa fuga a bordo di autovettura rubata. Perdeva la vita subito dopo al Policlinico.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie