Domenica 19 Settembre 2021 | 19:42

Il Biancorosso

Serie C
Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

 

i più letti

PER NON DIMENTICARE

Strage di Bologna, cerimonia a Bari
Decaro ed Emiliano ricordano le vittime

Sette baresi morirono il 2 agosto 1980: Sonia Burri, Francesco Cesare Diomede Fresa, Vito Diomede Fresa, Errica Frigerio, Patrizia Messineo, Silvana Serravalli in Bàrbera e Giuseppe Patruno

Il sindaco di Bari, Antonio Decaro, e il presidente della Regione, Michele Emiliano, hanno commemorato questa mattina le vittime della strage di Bologna, il 2 agosto 1980. Sette baresi morirono, i cui nomi sono incisi su una lapide affissa sui muri di Palazzo di città: Sonia Burri, Francesco Cesare Diomede Fresa, Vito Diomede Fresa, Errica Frigerio, Patrizia Messineo, Silvana Serravalli in Bàrbera e Giuseppe Patruno.

Bari fu - dopo Bologna - la città più colpita come numero di vittime. «È stata la botta più forte che io abbiamo mai avuto. Eravamo convinti di essere in un Paese felice - ha detto Emiliano - e invece ci rendemmo conto che delle famiglie che partivano per le vacanze potevano essere massacrate da una banda di vigliacchi che si presentavano come gruppi neofascisti». «Un momento terribile - ha sottolineato - della storia della Repubblica italiana».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie