Mercoledì 25 Maggio 2022 | 17:29

In Puglia e Basilicata

la denuncia

Lecce, «il parco di Frigole nell'abbandono». Le proteste arrivano in Comune

Movimento regione Salento chiede la bonifica del parco e di un'altra area verde frequentata dai residenti della zona

09 Maggio 2022

Lecce - Una lettera al Comune di Lecce per segnalare le criticità nella marina di Frigole. L'iniziativa è del Movimento regione Salento. Il coordinatore cittadino Giancarlo Capoccia ha segnalato l'invio agli uffici Ambiente, Polizia Locale, Lavori Pubblici e Rigenerazione Urbana di «una dettagliata lettera nella quale segnaliamo alcune gravi criticità segnalateci dai residenti».

Nella lettera si fa riferimento alla frazione di Frigole e al parco pubblico che sorge in prossimità della provinciale Lecce Frigole e via Alberto Almagià, «all’interno del quale alcuni alberi di pino domestico  sono stati oggetto di cedimenti, l'ultimo - spiega Capoccia -  il 10 marzo scorso, quando un intero fusto è crollato»  ma fortunatamente senza conseguenze poichè il parco era chiuso.

Capoccia chiede di verificare lo stato di salute degli alberi del parco, così come accaduto per quello  dell'ex Galateo, di cui «la stessa amministrazione comunale ha disposto la chiusura proprio per la situazione di precarietà di molti dei pini presenti a rischio caduta e ne vieta l’accesso durante i periodi meteo climatici avversi. Gli alberi presenti nel parco dii Frigole - si chiede - sono stati esaminati certificando il loro stato di salute?».

Proprio lo stato di precarietà del parco e la sua potenziale pericolosità poichè «lambisce, in piena curva, la trafficata S.P. Lecce Frigole»  spiega Capoccia, avrebbe  indotto i residenti dei Frigole a frequentare un altro spazio pubblico in una zona limitrofa, l’area marcatale  tra via Roberto Almagià, Via Carmelo Colaminico e la S.P. Lecce Frigole. «Ma la stessa è infestata da erba spontanea cresciuta ad altezza bambino - spiega io coordinatore cittadino - per questo chiediamo un intervento urgente al fine di rendere l’area fruibile e sicura alle famiglie che la frequentano perché questa non è un’altra Lecce ma è la nostra città».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

 
 
 
 
- News dai Territori -
 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725