Giovedì 19 Settembre 2019 | 18:35

NEWS DALLA SEZIONE

Nel Salento
Nardò, rubava da negozio di elettronica insieme alla figlia di 8 anni: arrestato

Nardò, rubava da negozio di elettronica insieme alla figlia di 8 anni: arrestato

 
In un allevamento
Copertino, sfrutta 2 braccianti senza permesso di soggiorno: denunciato

Copertino, sfrutta 2 braccianti senza permesso di soggiorno: denunciato

 
Giro da oltre 2mln di euro
Lecce, società riceveva abusivamente tonnellate di rifiuti metallici: 79 indagati

Lecce, società riceveva abusivamente tonnellate di rifiuti metallici: 79 indagati

 
Tragedia sfiorata
Melendugno, piccolo aereo atterra su muretto a secco: 2 feriti

Melendugno, piccolo aereo si schianta contro muretto a secco: 2 feriti

 
Televisione
Eurogames, anche Otranto tra le città partecipanti al nuovo «Giochi senza Frontiere»

Eurogames, Otranto tra le città partecipanti al nuovo «Giochi senza Frontiere»

 
Presi dai Cc
Lecce, in giro con eroina e materiale da taglio: in manette due 30enni

Lecce, in giro con eroina e materiale da taglio: in manette due 30enni

 
Il duello
Lecce, Gibò contro Billionaire: così il Salento sfida Briatore

Lecce, Gibò contro Billionaire: così il Salento sfida Briatore

 
Operazione Armonica
Mafia a Lecce, stroncato clan alleato ai Tornese: 22 arresti

Mafia a Lecce, stroncato clan alleato ai Tornese: 22 arresti Video

 
La tragedia
Stroncato da infarto per strada: muore sindaco di San Pietro in Lama

Stroncato da infarto per strada: muore sindaco di San Pietro in Lama

 
incidente sul lavoro
Aradeo, cede il cric: meccanico schiacciato da tir, è grave

Aradeo, cede il cric: meccanico schiacciato da tir, è grave

 
Sulla circonvallazione
Lecce, incendia il negozio attiguo al suo bar ormai chiuso: arrestato 57enne

Lecce, incendia il negozio attiguo al suo bar ormai chiuso: arrestato 57enne

 

Il Biancorosso

Serie C
Il Bari si dà una mossa: mini-ciclo per la svolta

Il Bari si dà una mossa: mini-ciclo per la svolta

 

NEWS DALLE PROVINCE

LecceNel Salento
Nardò, rubava da negozio di elettronica insieme alla figlia di 8 anni: arrestato

Nardò, rubava da negozio di elettronica insieme alla figlia di 8 anni: arrestato

 
TarantoNel tarantino
Martina Franca, asinelli incatenati e feriti: denunciato allevatore

Martina Franca, asinelli incatenati e feriti: denunciato allevatore

 
PotenzaSul raccordo Potenza-Sicignano
Furgone portavalori si schianta sul guardrail nel Potentino: un ferito

Furgone portavalori si schianta sul guardrail nel Potentino: un ferito

 
MateraTentato omicidio
Matera, lite per le spese del picnic, 31enne accoltella cognato: arrestato

Matera, lite per le spese del picnic, 31enne accoltella cognato: arrestato

 
BatLa proposta
Barletta, un'app sui cellulari per segnalare i cattivi odori

Barletta, un'app sui cellulari per segnalare i cattivi odori

 
Foggianel foggiano
Cerignola, polizia scopre autorimessa centrale del riciclaggio: 3 arresti

Cerignola, polizia scopre autorimessa centrale del riciclaggio: 3 arresti

 
BrindisiNel Brindisino
Villa Castelli, il paese festeggia la prima unione civile

Villa Castelli, il paese festeggia la prima unione civile

 

i più letti

A Frigole nel Leccese

Lecce, in una barca da pesca oltre 500 kg di marijuana: 4 arresti

Sul mercato avrebbe fruttato 600mila euro. I quattro uomini stavano per prendere il largo

LECCE - Volevano eludere i controlli antidroga sul territorio della squadra mobile della Questura di Lecce fingendo di andare in barca a fare una battuta di pesca, in realtà nascondevano nel natante 500 chili di marijuana. Per questo 4 persone sono state arrestate a Frigole, nel Leccese: si tratta di due fratelli, pluripregiudicati di 29 e 38 anni di Surbo, fermati a bordo di una Fiat Multipla nei pressi della darsena di Fregole, di un 40enne di Trepuzzi e di un albanese di 32 anni che erano su un altro pick up. La droga se immessa sul mercato avrebbe fruttato circa 600mila euro.

Gli agenti durante il loro servizio di perlustrazione hanno notato il pick up che trainava un'imbarcazione di circa 6 metri dove erano riposti degli attrezzi per pesca sportiva. A insospettirli è stata la presenza a fianco del mezzo, della Fiat Multipla che sembrava stesse «scortando» la barca. Ma alla vista dei poliziotti i 4 uomini hanno tentato la fuga, ignorando l'alt della pattuglia. Una volta bloccati, durante la perquisizione gli agenti hanno ritrovato e sequestrato 502 chilogrammi di droga. 
Nel pick up inoltre, dietro la spalliera del sedile posteriore, c'era una pistola Tokarev di fabbricazione russa armata con un proiettile in canna appartenente al 32enne. Per gli inquirenti i 4 avevano deciso di effettuare il trasporto della sostanza stupefacente in pieno giorno, probabilmente per confondersi con i tanti turisti, l’imbarcazione infatti era appena sbarcata dall’Albania. Sono in corso ulteriori indagini per stabilire il contesto criminale in cui il traffico di droga si stava perpetrando. Intanto i quattro sono stati portati in carcere.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie