Lunedì 25 Marzo 2019 | 02:41

NEWS DALLA SEZIONE

Occupazione
Foggia, i Centri per l’impiego si allargano

Foggia, i Centri per l’impiego si allargano

 
Maltrattamenti in famiglia
Foggia, picchiava la moglie e le chiedeva soldi per divertirsi al bar: arrestato 34enne

Foggia, picchiava la moglie e le chiedeva soldi per divertirsi al bar: arrestato 34enne

 
Un 72enne
Carapelle, voleva farsi saltare in aria e uccidere tutti i condomini: arrestato

Carapelle, voleva farsi saltare in aria e uccidere tutti i condomini: arrestato

 
Fermati da cc e polizia
Rubano borsello al centro commerciale e prelevano al bancomat: arrestati in 2 a Foggia

Rubano borsello al centro commerciale e prelevano al bancomat: arrestati in 2 a Foggia

 
In piazza Cavour
Foggia, pedoni protestano: «Ridateci i semafori»

Foggia, pedoni protestano: «Ridateci i semafori»

 
Dopo i servizi di «Striscia»
Deliceto, percolato della discarica nel fiume: accuse di Regione e Ager

Deliceto, percolato della discarica nel fiume: accuse di Regione e Ager, violato il contratto

 
Il rito religioso
Foggia si stringe intorno all’Iconavetere: in migliaia alla Festa Patronale

Foggia si stringe intorno all’Iconavetere: in migliaia alla Festa Patronale

 
L'omicidio
Mattinata, ammazzata a fucilate vicino casa boss del clan Romito

Mattinata, boss clan Romito fucilato vicino casa: «Uccidono da 2 anni nella stessa data»

 
L'inseguimento
Chieti, cerignolano arrestato dopo fuga: torna libero

Chieti, cerignolano arrestato dopo fuga: torna libero

 
Cieli aperti
Foggia, droni a go-go Amendola vuole più sicurezza

Foggia, droni a go-go Amendola vuole più sicurezza

 
Nel Foggiano
Lesina, procura indaga su imprenditore Casanova per abusi edilizi

Lesina, procura indaga su imprenditore Casanova per abusi edilizi

 

Il Biancorosso

DOPO I 5 ANNI DI DASPO
La difesa dello steward della Turris"False accuse e tanta cattiveria"

La difesa dello steward della Turris
"False accuse e tanta cattiveria"

 

NEWS DALLE PROVINCE

BatLa storia
Andria, sfrattata la bancarella dei Mansi, la famiglia della bimba uccisa

Andria, sfrattata la bancarella dei Mansi, la famiglia della bimba uccisa

 
Lecce
Leuca, intercettata da Gdf barca a vela con 25 migranti

Leuca, intercettata da Gdf barca a vela con 25 migranti

 
TarantoAmbiente
Ex Ilva, Conte : «Sappiamo che il problema di Taranto è serio»

Ex Ilva, Conte : «Sappiamo che il problema di Taranto è serio»

 
FoggiaAnche lei premiata da Mattarella
È Rebecca, 10 anni da Lucera, l'Alfiere della Repubblica più giovane d'Italia

È Rebecca, 10 anni da Lucera, l'Alfiere della Repubblica più giovane d'Italia

 
MateraDroga
Coltivava marijuana in casa: arrestato 40enne nel Materano

Coltivava marijuana in casa: arrestato 40enne nel Materano

 
BrindisiIl caso
Cimitero privatizzato a Ceglie Messapica, la Lega: «È una cosa sospetta»

Cimitero privatizzato a Ceglie Messapica, la Lega: «È una cosa sospetta»

 
Altre notizie HomeTra sacro e profano
Sannicandro di Bari, ecco i pentoloni di ceci per festeggiare San Giuseppe

Sannicandro di Bari, ecco i pentoloni di ceci per festeggiare San Giuseppe

 

Il tuur sul Gargano

Conte ed Emiliano insieme per Padre Pio
E a Volturara lunghe file per il premier

Le parole del governatore alla messa: «E' il santo dei poveri. Muove mondi interi, da sanità a ospitalità»

SAN GIOVANNI ROTONDO - «San Pio muove mondi interi, da quello della sanità a quello dell’ospitalità, ma è soprattutto un esempio da imitare perché è stato il Santo della povera gente. Non era molto interessato ai potenti quanto invece ai deboli e ai piccoli. Mi auguro che la politica sappia imitare il suo esempio». Lo ha detto il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, questa mattina a San Giovanni Rotondo in occasione della cerimonia per la festa liturgica di San Pio da Pietralcina, alla presenza del presidente del Consiglio Giuseppe Conte. 

Entrambi si sono ritrovati anche a Volturara Appula, città natale del premier, dove centinaia di persone non hanno esitato a fare la fila per il capo del Governo. «Serve un rilancio del sub-Appennino Dauno, attraverso percorsi enogastronomici e attraverso una rete infrastrutturale materiale e immateriale fermo restando che valutiamo sempre investimento che, nella direzione dello sviluppo sostenibile, abbiano un senso», ha detto Conte ricevendo le chiavi della città dal sindaco della sua città natle. «Queste sono chiavi originali, con queste può aprire la porta del Comune», sottolinea il sindaco Leonardo Russo. E Volturara "onora» il ritorno del premier con una serie di doni: dal suo atto di nascita originale a un corposo volume su proverbi e espressioni dialettali della zona fino ad una maglia di calcio, dai colori che ricordano quelli del Foggia, con il nome Conte e il numero 1 stampati.

Ad accogliere il premier sul palco anche il governatore della Puglia Michele Emiliano. «Noi siamo un pò abbandonati. E lei capirà che dire che il presidente del consiglio è nato un Puglia in provincia di Foggia è un esempio per quei tanti ragazzi che sono nati qui e che poi vanno via per cercare fortuna», sono le parole di Emiliano che cita la piaga del caporalato e sottolinea: nella sua lotta molto conterà «dalla direzione che vuol prendere il governo».  (Foto Maizzi). 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400