Martedì 16 Luglio 2019 | 04:40

NEWS DALLA SEZIONE

Il video
Meraviglia a Peschici, un delfino e i suoi cuccioli nuotano tra i bagnanti

Meraviglia a Peschici, un delfino e i suoi cuccioli nuotano tra i bagnanti

 
Sulla Statale 16
Lesina, auto impatta contro furgone: un morto e un ferito

Lesina, auto impatta contro furgone: un morto e un ferito

 
Dopo la grandine
Maltempo: regione avvia procedura per stato di calamità nel Gargano

Maltempo: regione avvia procedura per stato di calamità nel Gargano

 
Il caso
Strage di San Marco in Lamis, Regione Puglia si costituisce parte civile

Strage di San Marco in Lamis, Regione Puglia si costituisce parte civile

 
Dal gip
Foggia, costringeva la moglie a vivere con le tapparelle abbassate: 44enne allontanato per maltrattamenti

Foggia, costringeva la moglie a vivere con le tapparelle abbassate: 44enne allontanato

 
il salvataggio
Vieste, i cani bagnino Maya e Axel salvano due ragazzi dalla furia del mare

Vieste, i cani bagnino Maya e Axel salvano due ragazzi dalla furia del mare

 
Lavoro in campagna
Caporalato sul Gargano, sequestrati 10 furgoni «killer» per i braccianti

Caporalato sul Gargano, sequestrati 10 furgoni «killer» per i braccianti

 
Tentata rapina
Foggia, aggredisce e scippa collana ad anziana colf: arrestato

Foggia, aggredisce e scippa collana ad anziana colf: arrestato

 
Il rogo
Lucera, tornano i piromani del castello: brucia la pineta

Lucera, tornano i piromani del castello: brucia la pineta

 
Il caso
Cerignola, auto investe sei adolescenti di 12 e 13 anni: due sono gravi

Cerignola, auto investe sei adolescenti di 12 e 13 anni: due sono gravi

 
Maltempo
Terza tromba d'aria sul Gargano nel giro di 7 giorni: alberi spezzati e tetti divelti

Terza tromba d'aria sul Gargano nel giro di 7 giorni: alberi spezzati e tetti divelti

 

Il Biancorosso

Serie C
Bari, squadra parte in ritiro: non ci sarà Brienza

Bari, squadra parte in ritiro: non ci sarà Brienza

 

NEWS DALLE PROVINCE

LecceIn via Brancaccio
Lecce, crolla facciata di un palazzo del centro: paura tra i residenti

Lecce, crolla facciata di un palazzo del centro: paura tra i residenti

 
FoggiaIl video
Meraviglia a Peschici, un delfino e i suoi cuccioli nuotano tra i bagnanti

Meraviglia a Peschici, un delfino e i suoi cuccioli nuotano tra i bagnanti

 
TarantoLa lettera d'accompagnamento
Fonti M5s: in Cdm candidatura di Taranto ai Giochi del Mediterraneo

Fonti M5s: in Cdm candidatura di Taranto ai Giochi del Mediterraneo

 
BariNella zona industriale
Bari, rapinano Banca Popolare di Bari: pistole in faccia ai dipendenti

Bari, rapinano Banca Popolare in via Zippitelli: pistole in faccia ai dipendenti

 
PotenzaIl caso
Potenza, falso avvocato andava in udienza e depositava atti: arrestato

Potenza, falso avvocato andava in udienza e depositava atti: arrestato

 
MateraIl caso
Fiamme nelle campagne del Materano: distrutti 50 ettari

Fiamme nelle campagne del Materano: distrutti 50 ettari di bosco

 
BrindisiDalla polizia
Brindisi, minacciavano e impedivano acquisti alle aste giudiziarie: 4 arresti

Brindisi, minacciavano e impedivano acquisti alle aste giudiziarie: 4 arresti

 
BatArte in cucina
Il volto di Jovanotti su una pizza: così Barletta aspetta il concerto

Il volto di Jovanotti su una pizza: così Barletta aspetta il concerto

 

i più letti

Il tuur sul Gargano

Conte ed Emiliano insieme per Padre Pio
E a Volturara lunghe file per il premier

Le parole del governatore alla messa: «E' il santo dei poveri. Muove mondi interi, da sanità a ospitalità»

SAN GIOVANNI ROTONDO - «San Pio muove mondi interi, da quello della sanità a quello dell’ospitalità, ma è soprattutto un esempio da imitare perché è stato il Santo della povera gente. Non era molto interessato ai potenti quanto invece ai deboli e ai piccoli. Mi auguro che la politica sappia imitare il suo esempio». Lo ha detto il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, questa mattina a San Giovanni Rotondo in occasione della cerimonia per la festa liturgica di San Pio da Pietralcina, alla presenza del presidente del Consiglio Giuseppe Conte. 

Entrambi si sono ritrovati anche a Volturara Appula, città natale del premier, dove centinaia di persone non hanno esitato a fare la fila per il capo del Governo. «Serve un rilancio del sub-Appennino Dauno, attraverso percorsi enogastronomici e attraverso una rete infrastrutturale materiale e immateriale fermo restando che valutiamo sempre investimento che, nella direzione dello sviluppo sostenibile, abbiano un senso», ha detto Conte ricevendo le chiavi della città dal sindaco della sua città natle. «Queste sono chiavi originali, con queste può aprire la porta del Comune», sottolinea il sindaco Leonardo Russo. E Volturara "onora» il ritorno del premier con una serie di doni: dal suo atto di nascita originale a un corposo volume su proverbi e espressioni dialettali della zona fino ad una maglia di calcio, dai colori che ricordano quelli del Foggia, con il nome Conte e il numero 1 stampati.

Ad accogliere il premier sul palco anche il governatore della Puglia Michele Emiliano. «Noi siamo un pò abbandonati. E lei capirà che dire che il presidente del consiglio è nato un Puglia in provincia di Foggia è un esempio per quei tanti ragazzi che sono nati qui e che poi vanno via per cercare fortuna», sono le parole di Emiliano che cita la piaga del caporalato e sottolinea: nella sua lotta molto conterà «dalla direzione che vuol prendere il governo».  (Foto Maizzi). 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie