Mercoledì 28 Ottobre 2020 | 04:14

NEWS DALLA SEZIONE

nel Brindisino
Mesagne, centinaia di chiamate e messaggi alla ex: arrestato mentre era appostato sotto casa

Mesagne, centinaia di chiamate e messaggi alla ex: arrestato mentre era appostato sotto casa

 
opere pubbliche
Ceglie Messapica, lavori alla torre finalmente ripresi

Ceglie Messapica, lavori alla torre finalmente ripresi

 
L'incidente
Francavilla Fontana, impatto tra auto e moto: muore 24enne sul colpo

Francavilla Fontana, impatto tra auto e moto: muore 24enne sul colpo

 
Il video
Torre Guaceto, la meraviglia della natura vista dall'alto

Torre Guaceto, la meraviglia della natura vista dall'alto

 
A cerano
Brindisi, «No Tap» protesta degli ambientalisti: «Per il clima fuori dal fossile»

Brindisi, «No Tap» protesta degli ambientalisti: «Per il clima fuori dal fossile»

 
tragedia
Ostuni, scontro tra moto sulla Brindisi-Bari: muore 45enne, ferito l'altro motociclista

Ostuni, scontro tra moto sulla Brindisi-Bari: muore 45enne, ferito l'altro motociclista

 
Influenza
Vaccini, a Brindisi al via campagna su operatori sanitari

Vaccini, a Brindisi al via campagna su operatori sanitari

 
Nel Brindisino
San Donaci, sale sul bus senza mascherina e si dichiara «no mask»: denunciata

San Donaci, sale sul bus senza mascherina e si dichiara «no mask»: denunciata

 
Controlli dei CC
Mesagne, in campagna nascondevano armi, droga e auto rubata: tre in manette

Mesagne, in campagna nascondevano armi, droga e auto rubata: tre in manette

 
indagini dei CC
San Pancrazio, genitore denuncia i fornitori di droga del figlio disabile: un arresto

San Pancrazio, genitore denuncia i fornitori di droga del figlio disabile: un arresto

 
operazione dei CC
Fasano, estorsioni e atti incendiari nei confronto di un bar: arrestate 9 persone all'alba

Fasano, estorsioni e atti incendiari nei confronti di un bar: arrestate 9 persone all'alba

 

Il Biancorosso

Serie c
Bari calcio, Di Cesare: «Conta vincere, non giocare bene»

Bari calcio, Di Cesare: «Conta vincere, non giocare bene»

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariIl caso
Nicola di Bari ricoverato in rianimazione dopo operazione al cuore

Nicola di Bari ricoverato in rianimazione dopo operazione al cuore

 
FoggiaLa lite
Coltellate tra migranti nel ghetto di Borgo Mezzanone: un morto

Coltellate tra migranti nel ghetto di Borgo Mezzanone: un morto

 
TarantoLa denuncia
M5s Taranto: «Mittal è cattivo pagatore e crea terrore tra gli operai»

M5s Taranto: «Mittal è cattivo pagatore e crea terrore tra gli operai»

 
PotenzaIl caso
Covid 19 in Basilicata: è allarme, reparti sotto pressione

Covid 19 in Basilicata: è allarme, reparti sotto pressione

 
MateraIl virus
Matera, la richiesta del sindaco: «Nuovi interventi per l'ospedale della città»

Matera, la richiesta del sindaco: «Nuovi interventi per l'ospedale della città»

 
LecceLe dichiarazioni
Disordini a Lecce per protesta al Dpcm, il sindaco: «Rabbia non prevalga, facciamo squadra»

Disordini a Lecce per protesta al Dpcm, il sindaco: «Rabbia non prevalga, facciamo squadra»

 
Brindisinel Brindisino
Mesagne, centinaia di chiamate e messaggi alla ex: arrestato mentre era appostato sotto casa

Mesagne, centinaia di chiamate e messaggi alla ex: arrestato mentre era appostato sotto casa

 
Batl'intervista
Pedopornografia on line, don Fortunato: «Non si abbassi la soglia di attenzione»

Pedopornografia on line, don Fortunato: «Non si abbassi la soglia di attenzione»

 

i più letti

Capitaneria

Brindisi, sigilli a oltre un quintale di pesce non tracciato e maxi multe

Operazione di polizia marittima, controlli lungo tutta la filiera ittica a tutela della sicurezza alimentare e dei consumatori

BRINDISI - Oltre un quintale di prodotto ittico sequestrato e sanzioni per un importo pari a 12 mila euro nei confronti dei trasgressori.

Sono i numeri di una importante operazione di polizia marittima che ha impegnato nei giorni scorsi il personale della Guardia Costiera dell’intera Regione, coordinato dal 6° Centro di Controllo Area Pesca della Direzione Marittima di Bari. Nell’ambito della competenza territoriale della Capitaneria di Porto di Brindisi ha portato a termine numerosi controlli lungo tutta la filiera ittica: dai punti di sbarco ai depositi, dalle pescherie ai ristoranti.

La maggior parte delle sanzioni, ha riguardato la violazione di norme sulla tracciabilità del prodotto ittico posto in vendita, requisito necessario per accertare tutto il percorso dell’alimento, dal pescatore al rivenditore finale, evitando, a tutela del consumatore, la circolazione di prodotto ittico contraffatto o scaduto.

In un rinomato ristorante della marineria del comune di Ostuni, i militari hanno accertato la violazione del Decreto Legislativo n. 231/2017 recante la «disciplina sanzionatoria per la violazione delle disposizioni del regolamento (UE) n. 1169/2011, relativo alla fornitura di informazioni sugli alimenti ai consumatori», comminando al gestore dell’attività commerciale una sanzione amministrativa del valore di 6 mila euro per la mancanza di diverse informazioni necessarie alla tutela del consumatore, tra cui la dichiarazione degli allergeni presenti nei cibi somministrati e venduti sfusi con il rischio di costituire un pericolo per la salute di soggetti allergici o intolleranti a determinate sostanze. È obbligatorio, infatti, che siano fornite informazioni sulla presenza di additivi alimentari e di altre sostanze aventi potenziali effetti allergenici o di intolleranza, in modo da consentire ai consumatori -in particolare quelli che soffrono di allergie o intolleranze alimentari- di effettuare scelte consapevoli per la loro salute e sicurezza.

Nel corso di ulteriori controlli presso alcuni ristoranti e centri ittici del capoluogo, nonché presso ristoranti presenti nella località di Savelletri del comune di Fasano, i militari hanno sequestrato oltre un quintale di prodotto ittico (polpo, tonno, pesce spada, spigole e orate), completamente sprovvisto delle informazioni minime per la tracciabilità e di documenti commerciali in grado di far risalire con sicurezza alla provenienza dello stesso. Il prodotto ittico è stato sottoposto a sequestro ed avviato alla distruzione, mentre ai trasgressori sono state comminate le previste sanzioni amministrative per un valore totale di 6 mila euro.

Numerosi i controlli in materia di pesca eseguiti anche in mare, in particolare nelle acque del porto di Brindisi. Il personale del dipendente battello veloce GCA94 ha effettuato a carico di pescatori abusivi il sequestro di due reti da posta tipo tremaglio, attrezzi la cui detenzione ed utilizzo sono consentiti unicamente ai pescatori professionali. Oltre al sequestro della rete, ai trasgressori è stata comminata la relativa sanzione amministrativa pari a 1.000 euro.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie