Venerdì 20 Maggio 2022 | 06:10

In Puglia e Basilicata

L'iniziativa

Una Murgia di idee, nuova idea di promozione sostenibile del territorio

Protagonista è una comunità giovanile che punta a rafforzare il legame tra la città e la Murgia

07 Maggio 2022

Redazione online

RUVO - Educazione diffusa, laboratori artigianali e digitali, esperienze nella natura, (ri)scoperta del territorio e costruzione di ciò che è utile alla sua valorizzazione. Idee e azioni, dunque, che traggono origine dagli ambiti più disparati per incontrarsi e perseguire insieme il medesimo obiettivo di promozione territoriale: a Ruvo di Puglia nasce Una Murgia di Idee. È questo il nome del progetto del Comune di Ruvo di Puglia, Assessorato alle Politiche di Comunità – cofinanziato da ANCI Politiche Giovanili, vincitore del bando Fermenti in Comune – e realizzato grazie alla collaborazione di una rete di soggetti legati tra loro dalla volontà di sperimentare una nuova idea di promozione sostenibile del territorio, a partire dal rafforzamento del legame tra la città e la Murgia.

Tema fondamentale è la riscoperta della ruralità come elemento di valore per un turismo di tipo lento, non convenzionale, che scopre l’esperienza della natura e dona nuovamente spazio alla campagna. Il tutto, secondo una chiave che privilegia la sostenibilità, per una riconnessione a impatto zero del centro urbano al suo territorio circostante. E, ancora, secondo un metodo partecipativo, nel quale l’intera comunità ruvese si senta chiamata a co-progettare idee, proposte, spazi. E proprio dalla rinascita di due spazi ruvesi in disuso – siti uno in città e uno sulla murgia – si fanno largo le azioni di cui Una Murgia di Idee si compone: la ex Biblioteca comunale, che, a seguito di un workshop di autocostruzione svoltosi dal 2 al 5 maggio, torna oggi a vivere come Infopoint per le attività di progetto. Fuori città, invece, la Torre dei Guardiani – una delle due presenti sul territorio – pensata come avamposto rurale, sede e riferimento delle attività extra-urbane, nonché luogo simbolo del ritrovato collegamento tra città e campagna.  

È qui che prenderà forma un nuovo ecosistema creativo, una comunità giovanile capace di ideare, progettare e realizzare servizi per il territorio, secondo quattro matrici fondamentali: 1) Un programma di “scuola diffusa”, attraverso una piattaforma permanente di formazione non convenzionale basata sull’apprendimento per esperienza; 2) Un programma di sviluppo di start-up giovanili e innovative per la realizzazione di beni e servizi utili alla risoluzione delle criticità nel territorio; 3) Un laboratorio digitale e artigianale per lo sviluppo di progetti di design, di opere d’arte multimediali, pensato anche come spazio per la prototipazione e che, al suo interno, ospiterà anche un osservatorio astronomico; 4) La realizzazione di un Hub turistico per la valorizzazione del patrimonio paesaggistico murgiano e dell’enogastronomia d’eccellenza dotato di un punto ristoro, una ciclo-stazione, una ciclofficina, un info point flag, un agri-campeggio.

A partire da questi punti fondamentali, da maggio a settembre 2022 a Ruvo di Puglia si svolgerà, dunque, un ricco calendario di attività che, dalla città alla campagna, coinvolgerà la comunità secondo fasce d’età, settori e interessi differenti. A partire dalle iniziative di educazione diffusa, autocostruzione, impresa creativa, per proseguire con laboratori, osservazioni astronomiche, trekking, residenze artistiche. E ancora gastronomia, teatro, musica (segue calendario dettagliato degli eventi).  Una Murgia di Idee è un progetto promosso dal Comune di Ruvo di Puglia, Assessorato alle Politiche di Comunità, co-finanziato da ANCI Politiche Giovanili, progettato e realizzato con: Associazione Culturale Nur, Chàrisma Onlus, Apulia Center for Art and Technology, Bembè Arti Musicali e Performative, Parco Nazionale dell’Alta Murgia, DUC Vivo a Ruvo, GSR – Gruppo Speleologico Ruvese, GiovanIdee Forum, La Capagrossa Coworking, Centro Studi e Didattica Ambientale Terræ, Osservatorio Astronomico Andromeda, Pro Loco di Ruvo di Puglia, Bio-Distretto delle Lame, Collettivo Tra dire e fare.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

 
 
 
 
- News dai Territori -
 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725