Martedì 22 Settembre 2020 | 13:39

NEWS DALLA SEZIONE

la sentenza
Spaccio a Modugno, condanne per pusher e donne custodi droga: inflitte pene fino a 18 mesi

Spaccio a Modugno, condanne per pusher e donne custodi droga: inflitte pene fino a 18 mesi

 
maltrattamenti in famiglia
Bari, calci e pugni alla moglie che finisce in ospedale: arrestato 38enne al S.Paolo

Bari, calci e pugni alla moglie che finisce in ospedale: arrestato 38enne al S.Paolo

 
Incidente sul lavoro
Altamura, operaio ferito in incidente sul lavoro

Altamura, operaio cade dalla scala: 21enne in prognosi riservata

 
L'iniziativa
Università, a Bari approda il festival nazionale dello sviluppo sostenibile

Università, a Bari approda il festival nazionale dello sviluppo sostenibile

 
Il caso
Bari, allarme Legionella al Policlinico: trasferiti 6 pazienti

Bari, allarme Legionella al Policlinico: trasferiti 6 pazienti

 
Il fenomeno
Canapa indiana made in Bari: se lo sballo diventa fai da te

Canapa indiana made in Bari: se lo sballo diventa fai da te

 
Lutto nel mondo del giornalismo
Addio a Peppino Caldarola, dirigente Pci e direttore dell'Unità

Addio a Peppino Caldarola, dirigente Pci e direttore dell'Unità. Il cordoglio di Decaro ed Emiliano

 
Paura al San Paolo
Bari, sperona auto dei carabinieri: preso 27enne al San Paolo

Bari, sperona auto dei carabinieri: preso 27enne al San Paolo

 
Il contagio di ritorno
Coronavirus, tampone per il Covid-19

Coprifuoco a Cassano: salgono a 15 i casi di covid, chiusi i bar alle 20.30

 
La vertenza
Bari, per le protesi tutto rinviato fra le polemiche

Bari, per le protesi tutto rinviato fra le polemiche

 
la curiosità
Bari, elettore centenario al seggio per votare: lungo applauso degli scrutatori

Bari, elettore centenario al seggio per votare: lungo applauso degli scrutatori

 

Il Biancorosso

Calcio serie C
Il Bari accende la luce: la settimana degli esordi

Il Bari accende la luce: la settimana degli esordi

 

NEWS DALLE PROVINCE

Foggia«Alto Impatto»
Cerignola, droga e munizioni nei nascondigli della mala: vasta operazione della Ps

Cerignola, droga e munizioni nei nascondigli della mala: vasta operazione della Ps

 
BrindisiControlli dei CC
Ceglie Messapica, a spasso con 5 «cipolle» di cocaina: arrestato 26enne

Ceglie Messapica, a spasso con 5 «cipolle» di cocaina: arrestato 26enne

 
Barila sentenza
Spaccio a Modugno, condanne per pusher e donne custodi droga: inflitte pene fino a 18 mesi

Spaccio a Modugno, condanne per pusher e donne custodi droga: inflitte pene fino a 18 mesi

 
BatLavori pubblici
Bisceglie, manutenzione del Ponte Lama: arrivano 5 milioni

Bisceglie, manutenzione del Ponte Lama: arrivano 5 milioni

 
Potenzadati regionali
Coronavirus in Basilicata, 14 tamponi positivi su 577: 11 i pazienti ricoverati

Coronavirus in Basilicata, 14 tamponi positivi su 577: 11 i pazienti ricoverati

 
LecceViaggi della speranza
Gallipoli, migranti pakistani si riparano su isola Sant'Andrea: c'è anche bimbo di 11 anni

Gallipoli, migranti pakistani si riparano su isola Sant'Andrea: c'è anche bimbo di 11 anni

 
Materamaltrattamenti in famiglia
Matera, picchia la moglie e le distrugge il telefonino: arrestato 45enne violento

Matera, picchia la moglie e le distrugge il telefonino: arrestato 45enne violento

 
Tarantomobilitazione
Mittal Taranto, protesta dei lavoratori: blocco merci e presidio davanti portineria

Mittal Taranto, protesta dei lavoratori: blocco merci e presidio davanti portineria
Prefetto convoca sindacati

 

i più letti

la spaccata

Bari, banditi scatenati, nel mirino bancomat Ufficio postale a Madonnella

I malviventi hanno asportato l'intero Atm utilizzando la tecnica della «marmotta». Ingenti i danni

BARI - Un «boato», la scorsa notte, ha svegliato i residenti della zona Madonella. Ancora uno sportello bancomat fatto esplodere e migliaia di euro volatilizzati.Non accenna a placarsi l’escalation dei colpi compiuti dalla «banda del botto» che sta imperversando in tutta la provincia di Bari. Tra sabato e domenica è stato preso di mira il bancomat dell'ufficio postale in via Matteotti. 

È successo una manciata in piena notte quando la banda, composta da tre-quattro persone, giunte a bordo di una Bmw, ha preso d’assalto lo sportello, asportandolo completamente. La dinamica è quella di sempre. Il bancomat era sistemato sotto un edificio con appartamenti, accanto alla porta d’ingresso dell'Ufficio postale. La tecnica adoperata è quella più volte sperimentata: hanno posizionato un esplosivo artigianale di tipo «marmotta» nel vano del bancomat. L’esplosione sarebbe stata innescata a distanza di sicurezza da un congegno elettronico, utilizzando forse dell’ acetilene, e avrebbe avuto effetti devastanti sul distributore automatico di banconote, distruggendolo completamente e facendo schizzare pezzi di lamiera e plastica, insieme a fumo e frammenti di intonaco della nicchia in cui era incastonata la cassaforte. La deflagrazione, troppo potente, ha causato ingenti danni al bancomat e all'edificio.

I malviventi si sono impossessati  dell'intero sportello con la cassaforte e sono fuggiti a bordo della stessa Bmw. Incerto, per il momento, l'ammontare del bottino. Su quanto accaduto indaga la polizia di Stato. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie