Giovedì 16 Agosto 2018 | 10:47

Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

Un arresto a Castellaneta

Braccianti costretti a vivere
in un tugurio nel Tarantino

«La bracciante morta a Ginosa era stata ingaggiata in nero»

TARANTO - Avrebbe costretto un gruppo di braccianti agricoli africani a vivere in un tugurio nell’agro di Castellaneta, in provincia di Taranto, e a consegnargli 5 euro al giorno a testa per essere trasportati nei campi e 50 euro al mese per l’affitto del posto letto. Gli extracomunitari venivano minacciati, in caso di rifiuto delle condizioni imposte, del mancato rinnovo del permesso di soggiorno.

Per il reato di trasporto e sfruttamento della manodopera clandestina, intermediazione illecita e sfruttamento del lavoro, i carabinieri di Ginosa Marina e Castellaneta (Taranto) hanno posto ai domiciliari su disposizione del pm di turno un 36enne del Ciad, residente in provincia di Napoli ma di fatto domiciliato a Castellaneta, trovato alla guida di un furgone che trasportava 15 cittadini africani, tra cui un 22enne della Guinea senza il permesso di soggiorno.

Dalle testimonianze raccolte, i militari hanno appreso che i braccianti, con la promessa di ottenere una regolare assunzione, si recavano nelle campagne di Scanzano Jonico e Marconia, in provincia di Matera, dove, in questo periodo, la manodopera viene utilizzata per la raccolta delle fragole. E’ stato poi localizzato il caseggiato dell’agro di Castellaneta in cui gli stessi vivevano in condizioni definite dagli inquirenti 'disumanè, ammassati in una baracca dalle pareti ammuffite e in una situazione igienica precaria. I carabinieri hanno anche eseguito il sequestro preventivo, finalizzato alla confisca (secondo quanto previsto dalle nuove norme anticaporalato), del mezzo utilizzato per il trasporto dei braccianti sul luogo di lavoro.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Taranto, vandali danneggianosvicolo parco giochi per bimbi

Taranto, vandali danneggiano
scivolo parco giochi per bimbi

 
Vaccinazioni obbligatorie, mamme e bambini in coda alla Asl

Vaccinazioni obbligatorie, mamme e bambini in coda alla Asl

 
Taranto, in giro con un chilodi eroina: arrestato un 25enne

Taranto, in giro con un chilo
di eroina: arrestato un 25enne

 
Contramianto onlus a Di Maio: «Operai Ilva esposti a inquinanti»Emiliano: «Se non fosse mai esistita sarei felice»

Contramianto onlus a Di Maio: «Operai esposti a inquinanti». Emiliano: «Se non esistesse sarei felice»

 
Ilva, AM apre a soluzioni per operai: fondamentale equilibrio conti

Ilva, AM apre a soluzioni per operai: ma è fondamentale equilibrio conti

 
Blitz della Polizia a Taranto

Taranto, blitz contro le tendopoli di viale del Tramonto

 

GDM.TV

Giovinazzo diventa magica: con danze sull'acqua e luci multimediali

Giovinazzo diventa magica: con danze sull'acqua e luci multimediali

 
Bari, «scompare» l'aereo rumeno: a rischio le vacanze in Grecia

Bari, sparisce il jet rumeno: addio alle ferie in Grecia

 
Ponte crollato a Genova, le immagini dall'alto

Ponte crollato a Genova, le immagini dall'alto

 
«Oh mio Dio», il terrore in diretta

«Oh Dio, oh Dio!», il terrore in diretta

 
Genova, apocalisse sull'autostrada: crolla un ponte, giù oltre 100 metri. Auto e persone sotto le macerie

Genova, apocalisse sull'autostrada: crolla un ponte, 35 morti e 15 feriti. Quattro estratti vivi
«Oh Dio, oh Dio!»: terrore in diretta | Vd: dall'alto

 
Commemorazione fratelli Luciani, il video

Mafia, a un anno dalla tragedia la cerimonia a San Marco in Lamis

 
Brindisi, l'aereo-forno di RyanairMalori a bordo. «Bloccati sulla pista»

Brindisi, l'aereo-forno di Ryanair
Malori a bordo. «Bloccati sulla pista»

 
Prof. Gesualdo: «Primo trapianto al mondo a partire da donatore cadavere»

Trapianto di rene a catena a Bari. Gesualdo: «Ecco il primo caso al mondo»

 

PHOTONEWS