Martedì 17 Luglio 2018 | 21:29

L'Imam di Lecce: «Gesto ipocrita preferiamo il rispetto reciproco»

L'Imam di Lecce: «Gesto ipocrita preferiamo il rispetto reciproco»

Flavia Serravezza

Lecce - Musulmani a messa con i cattolici? «Un’idea offensiva» e «un gesto ipocrita», secondo l’imam di Lecce, Saifeddine Maaroufi. «Il nostro cordoglio e la nostra vicinanza nei momenti difficili, come l’ultimo attentato a Rouen - spiega - lo dimostriamo ogni giorno con i fatti e la convivenza. Non abbiamo bisogno di gesti pubblicitari, preferiamo il rispetto reciproco».

Lui è la guida spirituale dei circa 7mila cittadini di fede islamica che popolano il capoluogo salentino. Non si limita a seguire le preghiere e gli incontri nella moschea di via Livio Tempesta, ma ha fondato l’associazione «Noi Salento» per promuovere il dialogo fra pugliesi e musulmani e in rete, sulla sua pagina Facebook, condivide ogni giorno consigli e domande con migliaia di «follower», fra i quali anche italiani convertiti all’Islam. «La convivenza – riflette - non vuol dire perdere i propri valori, oppure abbandonare la verità in cui si crede. Il sincretismo è un fallimento del dialogo, e assolutamente non una finalità auspicabile, perché generare un patchwork tra i diversi credi e riti religiosi, sarebbe un tradimento che ognuno farebbe ai propri valori di fede».

L’imam Saifeddine non ha paura di dire quello che pensa. È stato uno dei primi imam d’Italia a condannare pubblicamente, e con fermezza, l’orrore compiuto dall’Isis. E anche in questo caso non teme di andare controcorrente, nonostante i media nazionali e stranieri salutino con favore l’iniziativa partita dalla Francia e condivisa anche dalla Comunità religiosa islamica italiana. «Sono certo che i nostri amici cattolici preferiscano l’onestà alla falsità – osserva - e la solidarietà vera, quotidiana, al sensazionalismo. Partecipare davvero alla messa vorrebbe dire esser lì col cuore e con la mente, non stare in piedi a guardare come se fossimo delle colonne. E allora, mi chiedo, che senso ha fingere? Restiamo fieri delle nostre pratiche e rispettiamo chi è diverso».

Partecipare a un rito in cui non credi è «ipocrisia», rimarca l’imam Saifeddine, «uno dei peccati maggiori e peggiori nell’Islam». La sua impressione è che «ogni volta si voglia alzare di più l’asticella». «In questo caso – fa notare - si chiede ai musulmani di diventare cristiani, partecipando ai riti più sacri, per mostrare che condividono la sofferenza. Questo è sbagliato e io mi sento offeso».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Cappuccino

    06 Agosto 2016 - 12:12

    Questo Imam ergastolo per incitazione alla Jihad

    Rispondi

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Giampiero Maci presidente del Casarano

Giampiero Maci
presidente del Casarano

 
«Un palazzetto dello sport per 1500 spettatori a Nardò»

«Un palazzetto dello sport
per 1500 spettatori a Nardò»

 
Lecce, dodicenne cade nella grotta della Poesia: salva per miracolo

Lecce, dodicenne belga cade nella grotta della Poesia: salva per miracolo

 
Xylella, domani sopralluogo di Centinaio in Salento

Xylella, domani sopralluogo di Centinaio in Salento

 
Consiglio Puglia, da Borraccino(Si)sostegno cronista minacciata

Consiglio Puglia, da Borraccino(Si)
sostegno cronista minacciata

 
Sbarco nei pressi di Leuca: oltre 70 persone a bordo di uno yacht

Sbarco nei pressi di Leuca: oltre 70 persone a bordo di uno yacht

 
«Confronto su Acquatina il rettore venga a Frigole»

«Confronto su Acquatina
il rettore venga a Frigole»

 

GDM.TV

Commento fallimento Baricalcio di Fabrizio Nitti

Nitti (Gazzetta): «Troppo tardi. Evidenti colpe di chi ha gestito»

 
La sciarpata, l'inno, l'emozioneSulle note si «insegue un sogno»

La sciarpata, l'inno, l'emozione. Sulle note si «insegue un sogno»

 
Brindisi, più di 260 chili di droga nascosti in un gommone: arrestato 26enne

Brindisi, più di 260 chili di droga nascosti in un gommone: arrestato 26enne (Vd)

 
I pugliesi lo fanno meglio: ecco Roberta e il suo 'U Taràll

Roberta, 2 lauree e un sogno da giornalista: torna a Bari da Londra per fare i taralli

 
Bari, francesi cantano Marsigliese per festeggiare Coppa del Mondo

Bari, francesi cantano Marsigliese per festeggiare Coppa del Mondo Vd

 
Pio e Amedeo, l'incursione nello stadio dei Leeds: Presidente, giochiamo col Foggia?

Pio e Amedeo, l'incursione nello stadio dei Leeds: Presidente, giochiamo col Foggia?

 
Di Maio a Matera: «Via Pittella, non si gioca con la sanità»

Di Maio a Matera: «Via Pittella, non si gioca con la sanità»

 
Auto contro scooter sulla ss100: morto un 62enne

Auto contro scooter sulla ss100: morto un 62enne

 

PHOTONEWS