Cerca

Vini, il migliore rosso di Brindisi 2015 è di Cantine Risveglio

BRINDISI - Prestigioso riconoscimento per il “Simposio Doc Brindisi” Riserva 2009. Luca Maroni, responsabile e curatore dell’Annuario dei Migliori Vini Italiani 2015 lo ha “eletto” quale miglior vino rosso della provincia di Brindisi assegnandogli un indice di piacevolezza di 90 punti.
Vini, il migliore rosso di Brindisi 2015 è di Cantine Risveglio
BRINDISI - Prestigioso riconoscimento per il “Simposio Doc Brindisi” Riserva 2009. Luca Maroni, responsabile e curatore dell’Annuario dei Migliori Vini Italiani 2015 lo ha “eletto” quale miglior vino rosso della provincia di Brindisi assegnandogli un indice di piacevolezza di 90 punti.

«Una valutazione - si legge in un comunicato - che promuove il “Simposio Riserva” nella categoria dei vini importanti e riconosciuti in campo nazionale ed internazionale e che premia, soprattutto, l’accurata selezione di uve di negroamaro e malvasia operata in campo e la puntigliosa vinificazione in cantina».

«Ad esaltare le sue caratteristiche - si legge nelle motivazioni del riconoscimento - e in particolare dei vitigni autoctoni della campagna brindisina è l’affinamento in barrique per 12 mesi e successivamente in bottiglia».

La consegna del premio, in occasione della serata di apertura dell'evento «I migliori vini italiani 2015 che si svolgerà nella serata del 12 giugno 2015 presso Palazzo Pantaleo a Taranto.

«La buona notizia giunge a poche settimane dall’exploit ottenuto al Vinitaly dall’ultimo nato di casa Risveglio, il Fi, un Fiano profondo, tonico e vibrante. Il bianco importante che all’azienda guidata da Nardelli ancora mancava, e che si affianca al 72100, al Buccianera, al Sessantanove e al Simposio“»

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400