Lunedì 23 Maggio 2022 | 13:38

In Puglia e Basilicata

LA PARTENZA DEL GIRO

Lo spettacolo tricolore dell'handbike a Bari: «Senza barriere»

In gara 63 atleti provenienti da tutta Italia. Il sindaco Decaro: «Lo sport è vita». Giagnoni, ex hockeista, è maglia rosa

03 Aprile 2022

Redazione online (foto-video Fasano)

BARI - Lo spettacolo della bici. Si è svolta a Bari, con partenza dal Lungomare, la prima delle sette tappe italiane della dodicesima edizione del «Giro Handbike», dedicata al mezzo a tre ruote azionato dalle braccia, aperta anche ad atleti normodotati. Ad aggiudicarsi la maglia rosa è stato Cristian Giagnoni, paraciclista ed ex campione di hockey, già vincitore del Giro d’Italia Handbike dal 2016 al 2019. Sul podio con lui gli atleti Mirko Testa e Mirko de Cortes. Alla tappa barese hanno partecipato in 63 provenienti da tutta l’Italia: «Bari pedala senza barriere» lo slogan scelto per l’evento.

Emozionato il sindaco Antonio Decaro: «Torna il grande sport a Bari con la dodicesima edizione del Giro Handbike. È stato un onore riaprire la stagione degli eventi sportivi con gli atleti della Handbike che più di tutti ci insegnano ogni giorno che lo sport è vita. Un grazie speciale alla scuola di ciclismo Franco Ballerinì che ci ha permesso di ospitare questo evento», conclude il primo cittadino». Prossimo appuntamento con il Giro Handbike a Bellaria Igea Marina (Rimini).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

 
 
 
 
- News dai Territori -
 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725