Martedì 22 Gennaio 2019 | 08:05

Ricercatori pugliesi scoprono 5 nuove particelle sub atomiche

Marco Pappagallo, 39 anni molfettese, è un giovane ricercatore che grazie ad una borsa di studio della Regione Puglia vinta con il bando «FutureInResearch» ha fatto la valigia e, da Glasgow dove lavorava, è tornato a casa per scoprire insieme al professor Antimo Palano, brindisino di Oria, cinque nuove particelle subatomiche: le OmegaC.
Un successo di importanza mondiale e targato tutto “Puglia” per due ricercatori e il dipartimento interateneo di Fisica di Bari che è una autentica eccellenza nella ricerca. La soddisfazione durante la conferenza stampa di presentazione presso la Regione Puglia è tangibile e la si legge negli occhi dell’assessore allo sviluppo economico, Loredana Capone

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400