Lunedì 21 Gennaio 2019 | 17:03

Emiliano: «La Puglia e Bari
centrali nel dialogo est-ovest»

BARI - «La pace nel mondo non si costruisce solo negli uffici della politica internazionale o nei comandi militari, ma si costruisce nella quotidiana esperienza della fratellanza e dell’unione effettiva delle umanità e delle culture. Cosa che abbiamo fatto e praticato, e che intendiamo continuare a fare». Lo ha detto il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, intervenendo oggi a Bari al primo seminario italo-russo organizzato, tra gli altri, dalla associazione Conoscere Eurasia e dal Forum economico internazionale di San Pietroburgo.
«E' ovvio che le regioni - ha sottolineato - e in particolare la Regione Puglia e la città di Bari, hanno svolto nel dialogo Est-Ovest un ruolo importantissimo». «A Bari - ha ricordato - si è svolto qualche anno fa il vertice italo-russo che celebrava uno stato ottimo di relazioni internazionale tra l’Unione europea, l’Italia e la Federazione russa. Oggi sembra lontano anni luce, purtroppo, a causa della crisi mediorientale». «Però - ha concluso - è evidente che la Puglia mantiene questo ruolo per ragioni geografiche e anche per vocazione. Perchè i russi considerano la Puglia, grazie a San Nicola, una seconda patria».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400