Lunedì 19 Novembre 2018 | 08:16

NEWS DALLA SEZIONE

Forti onde sulla costa della Galizia in Spagna

Forti onde sulla costa della Galizia in Spagna

 
Spettacolo di fuochi pirotecnici a Firenze

Spettacolo di fuochi pirotecnici a Firenze

 
Kirghizistan,cani combattono per la selezione della razza

Kirghizistan,cani combattono per la selezione della razza

 
Cuba, la maratona 'Marabana' sul lungomare dell'Avana

Cuba, la maratona 'Marabana' sul lungomare dell'Avana

 
Marco Minniti,candidato segreteria Pd in tv da Annunziata

Marco Minniti,candidato segreteria Pd in tv da Annunziata

 
Presidente francese Macron parla alla Cancelleria di Berlino

Presidente francese Macron parla alla Cancelleria di Berlino

 
Juana Burga all'Ibero-American Film Festival in Spagna

Juana Burga all'Ibero-American Film Festival in Spagna

 
Ansia bimbi dal medico?In Svizzera c'è 'Teddy Bear Hospital'

Ansia bimbi dal medico?In Svizzera c'è 'Teddy Bear Hospital'

 
Le Frecce Tricolori sorvolano le Kuwait Towers

Le Frecce Tricolori sorvolano le Kuwait Towers

 
In Harley Davidson durante giorno dell'Indipendenza a Beirut

In Harley Davidson durante giorno dell'Indipendenza a Beirut

 
Joachim Loew in conferenza stampa a Kamen Kaiserau

Joachim Loew in conferenza stampa a Kamen Kaiserau

 
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

Bloccati dal ghiaccio

Tangenziale, tè caldo agli automibilisti

Un pezzo di tangenziale sud di Bari è stata chiusa al traffico a causa di una lastra di ghiaccio che si è formato sul manto stradale rendendo intransitabile la statale soprattutto ad alcuni mezzi pesanti che si sono posti di traverso sulla carreggiata. I disagi riguardano il tratto di tangenziale verso Brinndisi che va da Picone a Japigia. Il traffico viene deviato sugli svincoli cittadini mentre il personale della Polizia municipale, unitamente ad alcune organizzazioni di volontariato, stanno distribuendo bevande calde agli automobilisti rimasti bloccati. I vigili stanno cercando di far ritornare indietro i mezzi pesanti facendoli transitare da svincoli accessibili.

Il problema, secondo quanto è stato accertato, sarebbe stato determinato dall'assenza di sale (o dalla distribuzione di un quantitativo non sufficiente) da parte dell'Anas: il tappeto di neve quindi si è trasformato in ghiaccio rendendo pericoloso il traffico soprattutto ai mezzi sprovvisti di catene o di pneumatici da neve. Tale disagio non si è verificato in città dove nella notte era stato predisposto uno spargimento di sale nei sottovia e sui cavalcavia e comunque sulle arterie di scorrimento.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400