Mercoledì 26 Febbraio 2020 | 00:55

NEWS DALLA SEZIONE

Serie C
Bari in trasferta a Terni per non perdere la speranza

Bari in trasferta a Terni per non perdere la speranza: ma niente tifosi

 
L'iniziativa
Tumori, screening senologico personalizzato: Lilt promuove il progetto Ue

Tumori, screening senologico personalizzato: Lilt promuove il progetto Ue

 
Avviato l'iter
Polignano, ok da giunta regionale a Parco Ripagnola: la parola al consiglio

Polignano, ok da giunta regionale a Parco Ripagnola: la parola al consiglio

 
L'inchiesta
Bari, crac Ferrovie Sud Est: chiesto processo per ex vertici Bnl

Bari, crac Ferrovie Sud Est: chiesto processo per ex vertici Bnl

 
I provvedimenti
Coronavirus, in Puglia 100 test, tutti negativi. I tamponi? «Inutili». Rientri dal Nord, in arrivo nuove regole

Coronavirus, in Puglia 100 test, tutti negativi. Rientri dal Nord, in arrivo nuove regole. «Servono 300mila mascherine»

 
L'invito
Coronavirus, l'invito dell'arcivescovo di Foggia: «Non scambiatevi il segno di pace»

Coronavirus, l'arcivescovo di Foggia: «Non scambiatevi il segno di pace a messa»

 
Lo stadio
Bari, la tribuna est superiore del San Nicola è biancorossa: ecco i nuovi seggiolini

Bari, la tribuna est superiore del San Nicola è biancorossa: ecco i nuovi seggiolini

 
L'omicidio di Filomena Bruno
Orta Nova, uccisa dall'ex genero, i familiari citano in causa i cc: «Protezione fu insufficiente»

Orta Nova, uccisa dall'ex genero, i familiari citano in causa i cc: «Protezione fu insufficiente»

 
Il caso
Foggia, revocato obbligo di dimora per Napoleone Cera

Foggia, revocato obbligo di dimora per Napoleone Cera

 
Misterioso agguato
Sparatoria a Gioia del Colle, 70enne ferito a torace e gamba

Sparatoria a Gioia del Colle, 70enne ferito da tre proiettili a torace e gamba

 
I dati
Vino, boom per primitivo di Manduria: nel 2019, prodotte 23mln di bottiglie

Vino, boom per primitivo di Manduria: nel 2019 prodotte 23mln di bottiglie

 

Il Biancorosso

Serie C
Bari in trasferta a Terni per non perdere la speranza

Bari in trasferta a Terni per non perdere la speranza: ma niente tifosi

 

NEWS DALLE PROVINCE

BrindisiL'indagine
Inchiesta porto Brindisi, chiuse indagini per 13 persone

Inchiesta porto Brindisi, chiuse indagini per 13 persone

 
BariL'udienza
Acquaviva, uccise il marito a coltellate: chiesto processo per 29enne

Acquaviva, uccise il marito a coltellate: chiesto processo per 29enne

 
TarantoI controlli
Taranto, due arresti per droga: in manette 21enne e 40enne

Taranto, due arresti per droga: in manette 21enne e 40enne

 
FoggiaL'invito
Coronavirus, l'invito dell'arcivescovo di Foggia: «Non scambiatevi il segno di pace»

Coronavirus, l'arcivescovo di Foggia: «Non scambiatevi il segno di pace a messa»

 
MateraIl concorso
Racconti, foto, ricette e poesie per promuovere il pane di Matera

Racconti, foto, ricette e poesie per promuovere il pane di Matera

 
LecceL'operazione Camaleonte
Lecce, falsi documenti per truffare banche e assicurazioni: 4 arresti

Lecce, falsi documenti per truffare banche e assicurazioni: 4 arresti

 
BatTeppisti
Trani, vandali in azione nel mirino auto e fioriere

Trani, vandali in azione nel mirino auto e fioriere

 

i più letti

Sconcerto nel Barese

Violenze e minacce a bimbi autistici: arrestate 4 educatrici a Noicattaro

Le 4 maestre del centro Istituto Sant'Agostino sono state riprese dalle telecamere in almeno 100 episodi di maltrattamenti

I carabinieri di Triggiano (Ba) hanno arrestato quattro educatrici del centro di riabilitazione "Istituto Sant'Agostino" di Noicattaro (Ba), G.M., 42 anni, L.R., 29, S.R., 42 e L.L, 28. Si occupano di percorsi rieducativi e riabilitativi per bambini autistici e con altre disabilità mentali, sono responsabili di aver maltrattato i minori a loro affidati.

Le indagini si sono avviate lo scorso ottobre, quando una dipendente del centro ha riferito ai militari di aver assistito ad alcuni episodi di violenza, che duravano dal 2016. I carabinieri quindi, grazie alle riprese delle telecamere, sono riusciti a verificare cento episodi di maltrattamenti: minacce, insulti, violenze nei confronti di 9 bambini tra i 7 e i 15 anni, tutti affetti da gravi forme di autismo e impossibilitati a raccontare a casa quello che subivano. Le educatrici sono ai domiciliari.

LEGATI ALLE SEDIE E BOCCHE TAPPATE - Legati alle sedie con le braccia bloccate dietro la schiena e messi a tacere quando urlavano e piangevano con fazzoletti sulla bocca fino quasi a non poter respirare. Sono alcuni dei maltrattamenti documentati dai Carabinieri in un centro di riabilitazione per bambini affetti da autismo nell’ambito di una indagine della Procura di Bari che ha portato oggi all’arresto di 4 persone, tre educatrici e una insegnante di sostegno.
In un mese di intercettazioni audio-video, da inizio novembre a inizio dicembre 2018, gli inquirenti hanno immortalato episodi di bambini spinti contro il muro o tra il muro e il banco, altri bambini con la testa pressata sul pavimento. Dalle immagini si vede che insegnanti li bloccavano immobilizzandoli per poi legarli o tappargli la bocca. Le intercettazioni audio nei bagni della struttura hanno documentato il suono di schiaffi sulla pelle nuda e i pianti dei piccoli.

INTERVIENE IL MINISTRO GIULIA GRILLO - Il ministro della Salute è intervenuto poco fa su Twitter:  «Botte e abusi su bimbi autistici all'istituto Sant'Agostino di #Noicattaro convenzionato con lo Stato. Non possiamo essere complici. @micheleemiliano verifichi subito se revocare convenzione e chiudere la struttura. #Autismo»

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie