Venerdì 17 Gennaio 2020 | 16:31

NEWS DALLA SEZIONE

nel Potentino
Muro Lucano, muore avvolto dalle fiamme mentre brucia sterpaglie

Muro Lucano, muore avvolto dalle fiamme mentre brucia sterpaglie

 
La relazione Dia
Foggia, «i clan emulano la 'ndrangheta»

Foggia, «i clan emulano la 'ndrangheta»

 
nel Leccese
Infiltrazioni mafiose: in Salento sciolto comune di Scorrano

Infiltrazioni mafiose: in Salento sciolto comune di Scorrano

 
calciomercato
Lecce, Falco in bilico: emergenza senza fine

Lecce, Falco in bilico: emergenza senza fine

 
migranti
Taranto, polizia arresta lo scafista a bordo della Sea Watch 3

Taranto, polizia arresta lo scafista a bordo della Sea Watch 3

 
la procura
Bari, chiesto processo per ex giudice Bellomo: accusato anche di calunnia a Conte

Bari, chiesto processo per Bellomo: accusato anche di calunnia a Conte

 
il sindacato
Regione, per la prima volta presidenza RSU a un autonomo

Regione, per la prima volta presidenza RSU a un autonomo

 
nel Barese
Toritto, auto del sindaco bruciata nella notte: indagano i cc

Toritto, auto del sindaco bruciata nella notte: indagano i cc

 
nel foggiano
Cerignola, 5 Daspo per gli ultras: tentarono assalto tifosi Bitonto

Cerignola, 5 Daspo per gli ultras: tentarono assalto tifosi Bitonto

 
i dati
Tumori, in Italia tassi sopravvivenza più alti che nel resto d'Europa: presentato rapporto a Bari

Tumori, in Italia tassi sopravvivenza più alti che nel resto d'Europa: presentato rapporto a Bari

 
nuoto
Elena Di Liddo, da Bisceglie la farfalla giramondo che sogna le Olimpiadi

Elena Di Liddo, da Bisceglie la farfalla giramondo che sogna le Olimpiadi

 

Il Biancorosso

mercato
Ancora nessun botto: il Bari col freno tirato

Ancora nessun botto: il Bari col freno tirato

 

NEWS DALLE PROVINCE

PotenzaLa relazione Dia
In Basilicata aumentano i tentativi di «infiltrare» l’economia legale

In Basilicata aumentano i tentativi di «infiltrare» l’economia legale

 
FoggiaLa relazione Dia
Foggia, «i clan emulano la 'ndrangheta»

Foggia, «i clan emulano la 'ndrangheta»

 
Leccenel Leccese
Infiltrazioni mafiose: in Salento sciolto comune di Scorrano

Infiltrazioni mafiose: in Salento sciolto comune di Scorrano

 
Tarantomigranti
Taranto, polizia arresta lo scafista a bordo della Sea Watch 3

Taranto, polizia arresta lo scafista a bordo della Sea Watch 3

 
Barila procura
Bari, chiesto processo per ex giudice Bellomo: accusato anche di calunnia a Conte

Bari, chiesto processo per Bellomo: accusato anche di calunnia a Conte

 
Batnel nordbarese
Bisceglie, petardo esplode davanti farmacia ex europarlamentare Silvestris: si indaga

Bisceglie, petardo esplode davanti farmacia ex europarlamentare: si indaga

 
BrindisiBuon compleanno
Nonna Maria spegne 105 candeline: la festa a San Michele Salentino

Nonna Maria spegne 105 candeline: la festa a San Michele Salentino

 
MateraIl caso
Metaponto, nel portafogli aveva 53 pasticche «da stupro»: denunciato

Metaponto, nel portafogli aveva 53 pasticche «da stupro»: denunciato

 

i più letti

Sconcerto nel Barese

Violenze e minacce a bimbi autistici: arrestate 4 educatrici a Noicattaro

Le 4 maestre del centro Istituto Sant'Agostino sono state riprese dalle telecamere in almeno 100 episodi di maltrattamenti

I carabinieri di Triggiano (Ba) hanno arrestato quattro educatrici del centro di riabilitazione "Istituto Sant'Agostino" di Noicattaro (Ba), G.M., 42 anni, L.R., 29, S.R., 42 e L.L, 28. Si occupano di percorsi rieducativi e riabilitativi per bambini autistici e con altre disabilità mentali, sono responsabili di aver maltrattato i minori a loro affidati.

Le indagini si sono avviate lo scorso ottobre, quando una dipendente del centro ha riferito ai militari di aver assistito ad alcuni episodi di violenza, che duravano dal 2016. I carabinieri quindi, grazie alle riprese delle telecamere, sono riusciti a verificare cento episodi di maltrattamenti: minacce, insulti, violenze nei confronti di 9 bambini tra i 7 e i 15 anni, tutti affetti da gravi forme di autismo e impossibilitati a raccontare a casa quello che subivano. Le educatrici sono ai domiciliari.

LEGATI ALLE SEDIE E BOCCHE TAPPATE - Legati alle sedie con le braccia bloccate dietro la schiena e messi a tacere quando urlavano e piangevano con fazzoletti sulla bocca fino quasi a non poter respirare. Sono alcuni dei maltrattamenti documentati dai Carabinieri in un centro di riabilitazione per bambini affetti da autismo nell’ambito di una indagine della Procura di Bari che ha portato oggi all’arresto di 4 persone, tre educatrici e una insegnante di sostegno.
In un mese di intercettazioni audio-video, da inizio novembre a inizio dicembre 2018, gli inquirenti hanno immortalato episodi di bambini spinti contro il muro o tra il muro e il banco, altri bambini con la testa pressata sul pavimento. Dalle immagini si vede che insegnanti li bloccavano immobilizzandoli per poi legarli o tappargli la bocca. Le intercettazioni audio nei bagni della struttura hanno documentato il suono di schiaffi sulla pelle nuda e i pianti dei piccoli.

INTERVIENE IL MINISTRO GIULIA GRILLO - Il ministro della Salute è intervenuto poco fa su Twitter:  «Botte e abusi su bimbi autistici all'istituto Sant'Agostino di #Noicattaro convenzionato con lo Stato. Non possiamo essere complici. @micheleemiliano verifichi subito se revocare convenzione e chiudere la struttura. #Autismo»

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie