Giovedì 11 Agosto 2022 | 04:15

In Puglia e Basilicata

Nel Brindisino

Torre S.Susanna, estorcono denaro a un 13enne per due anni: arrestati

Due 19enni costringevano il ragazzino a prelevare con il bancomat dei genitori

10 Giugno 2021

Redazione online

I carabinieri di Torre Santa Susanna (Br) hanno arrestato due 19enni del luogo per estorsione continuata aggravata in concorso, dopo la denuncia dei genitori di un 13enne. I due arrestati negli ultimi due anni hanno costretto il minore a consegnare loro una considerevole somma di denaro, mediante numerosi prelievi eseguiti con la carta bancomat intestata ai genitori, pena la minaccia di percosse. I militari sono intervenuti bloccando i responsabili in flagrante, dopo l’ennesima cessione di denaro contante. Gli arrestati, al termine delle formalità di rito, sono stati rimessi in libertà.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

 
 
 
 
- News dai Territori -
 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725