Martedì 25 Settembre 2018 | 11:12

Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

progetto ministeriale

«Cuore d'Atleta»: l'amore
sbocciato al museo MArTA

Nella «graphic novel» l'olimpionico antico ed una giovane d'oggi

Museo archeologico di Taranto

di ALESSANDRO SALVATORE

«Cuore d’Atleta» è il fumetto firmato da SQUAZ, che descrive una storia d’amore senza tempo sbocciata al Museo Archeologico Nazionale di Taranto. La matita genera su tavola il sentimento tra il supercampione dei Giochi Panatenaici, di cui il museo MArTA custodisce la tomba, ed una ragazza dei giorni nostri. È questo il plot di una delle 22 graphic novel che costituiscono il progetto «Fumetti nei musei», da ieri all’1 aprile in mostra presso l’Istituto Centrale per la Grafica di Roma, in via della Stamperia. In particolare sono pubblicate tutte le immagini delle copertine degli albi, una selezione delle tavole a fumetti, gli schizzi e i bozzetti originali degli artisti. Al termine dell’esposizione ognuno dei 22 musei autonomi d’Italia, come il MArTA, metterà a disposizione dei servizi educativi la propria opera gratuitamente per diffondere la conoscenza del suo patrimonio e favorirne la fruizione.

Il progetto «Fumetti nei musei», presentato ieri a Roma, è ideato e curato dall’Ufficio Stampa e Comunicazione del Mibact e realizzato in collaborazione con Coconino Press-Fandango e il supporto di Ales Spa, il Centro per i Servizi educativi e la Direzione Generale Musei del Mibact.

«Anche gli antichi reperti hanno un cuore e quando è un cuore antico a fare male, può essere difficile trovare una soluzione, anche se sei un campione delle Olimpiadi». È quanto viene annotato in calce dall’autore del «Cuore d’Atleta», SQUAZ, alias Pasquale Todisco. Il quarantottenne tarantino, trapiantato nel milanese, è fumettista ed illustratore che vanta collaborazioni con alcune maggiori riviste italiane come XL di Repubblica e Rolling Stone; ha realizzato disegni e copertine per Feltrinelli, Yoox.com e Cohn&Wolfe; ed ha operato per musicisti come Daniele Sepe e Caparezza.

Tra gli splendori della Taranto classica ed ellenistica, si snoda graficamente una relazione d’amore che va oltre i limiti del tempo e dello spazio. Una giovane dell’oggi, che viene rapita dall’Atleta di Taranto, portento campione delle Olimpiadi dell’antichità. Esso troneggia nella sala VII del MArTA con la sua Tomba. Il sarcofago, rinvenuto a Taranto in via Genova nel 1959, ha una struttura a tempietto con coperchio a doppio spiovente con acroteri e decorazioni dipinte. Al suo interno c'era lo scheletro in perfette condizioni. Le analisi antropologiche hanno poi confermato che si tratta di un giovane uomo di circa trenta anni e che la sua dieta era altamente proteica. In corrispondenza degli angoli del sarcofago erano state deposte quattro anfore panatenaiche, testimonianza della sua vittoria negli Agoni (giochi nelle festività) in onore di Atena, ma di una ne furono trovati solo pochi frammenti. Impossibile non resistere alla forza di questo super atleta, sulle cui gesta vi sono delle testimonianze. Un anonimo tarantino (nei registri di Olimpia è rimasta la nazionalità ma non il nome) vinse nel pentathlon nel 476 a.C, nella 76ma Olimpiade (data compatibile con l’epoca delle anfore della sepoltura dell’Atleta); e un altro anonimo tarantino (e potrebbe essere ancora lui) vinse ancora nel pentathlon nei Giochi della 78ma Olimpiade. Adesso il suo «Cuore» torna a battere, attraendo una donna a 2500 anni dalla sua probabile esistenza.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Taranto, gas radon nelle scuole, il Comune: «A lavoro su areazione»

Taranto, gas radon nelle scuole, il Comune: «A lavoro su areazione»

 
Ilva, il sindaco Melucci: «Inizia una nuova fase con la grande industria»

Ilva, il sindaco Melucci: «Inizia una nuova fase con la grande industria»

 
Taranto, Amianto killer all'Ilva: la Procura chiede il rinvio a giudizio

Taranto, Amianto killer all'Ilva:
Procura chiede rinvio a giudizio

 
Taranto, dubbi sulle ceneri usate da Cementir: «Più chiarezza»

Taranto, dubbi sulle ceneri usate da Cementir: «C'è bisogno di chiarezza»

 
Martinata, fucili di precisione e pistola in casa: in cella 53enne

Martina Franca, pistole a fucili di precisione in casa: in cella 53enne

 
Taranto, pesta a sangue un marocchino: in manette un 39enne

Lite tra due dipendenti del circo: in manette un 39enne, un ferito grave

 
Taranto, strage di Palagiano: autori ancora ignoti

Taranto, strage di Palagiano: autori ancora ignoti

 

GDM.TV

Bari, il coro dei 10mila che cantano: «Bari grande amore»

Stadio San Nicola, il coro dei 10mila canta: «Bari grande amore»

 
Bari, viale Traiano: è cominciata la demolizione del ponte

Viale Traiano a Bari: al via la demolizione del ponte

 
La Sancataldese in hotel: «Oggi col Bari vittoria secca»

La Sancataldese (illusa) in hotel: «Oggi col Bari vittoria secca»

 
Corteo anrtisalvini a Bari, i momenti di tensione con la Polizia

Corteo antisalvini a Bari, i momenti di tensione con la Polizia

 
Acquaviva, rapinatore di marketincastrato dalla ruggine dell'auto

Acquaviva, rapinatore di market incastrato dalla ruggine dell'auto

 
Razzismo, mazze e cinghie in scontri corteo: ferita eurodeputata

Razzismo, mazze e cinghie in scontri a corteo: ferita eurodeputata

 
Tuffi dalla scogliera, la finale a Polignano: lo spot è virale

Tuffi dalla scogliera, la finale a Polignano: lo spot è virale VD

 
Bari, arsenale d'armi sepolto nel terreno :sequestrate 6 pistole e 100 munizioni

Bari, scoperto arsenale sepolto in un terreno sulla statale 100 VIDEO

 

PHOTONEWS