Venerdì 17 Settembre 2021 | 12:13

Il Biancorosso

Serie C
Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

 

i più letti

Lotta al virus

Covid 19, nella Rsa di Ginosa arriva la stanza degli abbracci

Il Presidente di Villa Genusia: permette di sentirsi al sicuro

Covid 19, nella Rsa di Ginosa arriva la stanza degli abbracci

TARANTO - Nella Residenza sanitaria assistenziale (Rsa) 'Villa Genusià di Ginosa Marina (Taranto) da ieri è attiva la 'Stanza degli abbraccì, una tenda con velo plastificato che rispetta tutte le misure di sicurezza e permette ai pazienti e ai loro familiari di scambiarsi una carezza o un abbraccio. Dovendo rinunciare al pranzo di Natale per l’emergenza Covid, 'Villa Genusià ha deciso di offrire agli ospiti e alle loro famiglie la possibilità di farsi gli auguri per la festività ed abbracciarsi.
Nella residenza sanitaria è stata installata una struttura gonfiabile divisa al suo interno a metà da una parete trasparente in poliuretano termosaldato molto sottile e leggero a tenuta d’aria, dotato di manicotti nei quali si inseriscono le braccia per raggiungere la persona al di là della parete trasparente e poterla abbracciare oltre che parlarle.
«L'abbraccio - spiega una nota del presidente e della direzione generale della Rsa - è una espressione di amore, alle persone che se lo scambiano dà una sensazione di benessere interiore e permette di sentirsi al sicuro e calmare le ansie e le paure, esso procura tra i benefici anche un momentaneo blackout dei momenti negativi che si vivono». 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie