Lunedì 03 Agosto 2020 | 14:44

NEWS DALLA SEZIONE

orrore nel tarantino
Grottaglie, finge un malore, entra in casa di una 95enne e la violenta: arrestato 33enne

Grottaglie, finge un malore, entra in casa di una 95enne e la violenta: arrestato 33enne

 
Obiettivo rinascita
Taranto e l'isola, una sfida che l'Ance vuole e deve vincere

Taranto e l'isola, una sfida che l'Ance vuole e deve vincere

 
il siderurgico
Taranto, ex Ilva, produzione ai minimi storici (e in 4mila a casa)

Taranto, produzione ex Ilva ai minimi storici (e in 4mila a casa)

 
Lavoro
Taranto, Arcelor Mittal da domani proroga Cigo per 8152 addetti

Taranto, Arcelor Mittal da domani proroga Cigo per 8152 addetti. Inps avvia ispezione

 
Covid 19
Castellaneta, il «buongiorno» del Clorophilla è senza mascherine e distanziamento

Castellaneta, il «buongiorno» del Clorophilla è senza mascherine e distanziamento

 
A S. Pietro in Bevagna
Taranto, occupazione abusiva delle spiagge: sequestrate sdraio e ombrelloni

Taranto, occupazione abusiva delle spiagge: sequestrate sdraio e ombrelloni

 
Mobilità
Taranto, Bike sharing: ecco tutte le tariffe

Taranto, bike sharing: ecco tutte le tariffe

 
TECNOLOGIA
Massafra, ecco l’app «InSpiaggia»

Massafra, ecco l’app «InSpiaggia»: dati e servizi sui tratti liberi di litorale

 
nel Tarantino
Statte, area confiscata alla mafia diventerà canile sanitario

Statte, area confiscata alla mafia diventerà canile sanitario

 

Il Biancorosso

serie C
Bari-Vivarini al primo round, ora la palla a De Laurentiis

Bari-Vivarini al primo round, ora la palla a De Laurentiis

 

NEWS DALLE PROVINCE

Materal'emergenza
Ferrandina, arrivano i migranti ma fra tanti timori

Ferrandina: arrivano i migranti ma fra tanti timori

 
Tarantoorrore nel tarantino
Grottaglie, finge un malore, entra in casa di una 95enne e la violenta: arrestato 33enne

Grottaglie, finge un malore, entra in casa di una 95enne e la violenta: arrestato 33enne

 
Brindisil'episodio
Brindisi, scippa una 64enne e viene arrestato dai Carabinieri

Brindisi, scippa una 64enne e viene arrestato dai Carabinieri

 
BatBarriere architettoniche
Barletta, spiagge libere inaccessibili per i disabili

Barletta, spiagge libere inaccessibili per i disabili

 
BariFase 3
Un barese formerà i medici serbi

Un barese formerà i medici serbi per il trattamento del Coronavirus

 
Potenzala scoperta
Potenza, un bazar della droga nel centro d'accoglienza: arrestato 38enne nigeriano

Potenza, un bazar della droga nel centro d'accoglienza: arrestato 38enne nigeriano

 
Leccenel leccese
Coronavirus, anziano positivo in Rsa a Campi Salentina: tamponi a tappeto

Coronavirus, anziano positivo in Rsa a Campi Salentina: tamponi a tappeto

 

i più letti

cultura

Anche Taranto ha il suo cineporto: inaugurato oggi, direttore artistico è Michele Riondino

Sarà anche un contenitore di eventi culturali per tutto l’anno, con attività legate al mondo cinematografico, teatrale e musicale

Anche Taranto ha il suo cineporto: inaugurato oggi, direttore artistico è Michele Riondino

«Mi auguro che tutto questo lavoro renda felici i tarantini, innanzitutto perché se lo meritano dopo tanta sofferenza e poi perché la loro felicità, quella possibile, potrebbe avere un effetto straordinario su tutto il nostro paese e soprattutto sulla nostra regione». Lo ha detto il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano durante la presentazione del Cineporto di Taranto, inserito all’interno di un grande contenitore denominato dall’Associazione AFO6 "Spazioporto», che sarà il cuore logistico delle attività della Fondazione AFC. Il cineporto, con la direzione artistica dell’attore tarantino Michele Riondino, sarà anche un contenitore di eventi culturali per tutto l’anno, con attività legate al mondo cinematografico, teatrale e musicale e sarà realizzato in parte con il patrocinio e il supporto economico di Apulia Film Commission.

La struttura è collocata in via Niceforo Foca (Zona Porta Napoli, nei pressi del porto e della stazione di Taranto) tra la città vecchia e il quartiere Tamburi, un luogo simbolo vicino al porto di Taranto, da valorizzare per lo sviluppo futuro della città.
«Noi - ha aggiunto Emiliano - facciamo delle cose per Taranto ma le stiamo facendo in realtà per tutta l’umanità, perché se questa battaglia complicata dell’ambiente, della salute, della dignità, della libertà, dovesse essere vinta, e noi lotteremo fino alla fine senza tregua per vincerla, noi avremmo fatto sicuramente qualche cosa per noi stessi, ma indiscutibilmente per mille altri luoghi del mondo dove si vivono situazioni simili».
A presentare la nuova struttura l’attore Michele Riondino dell’Associazione AFO6 e direttore artistico del Cineporto, l'assessore Industrie Culturali e Turistiche della Regione Puglia Loredana Capone, il sindaco di Taranto Rinaldo Melucci, la presidente di Apulia Film Commission Simonetta Dellomonaco, il direttore di Apulia Film Commission Antonio Parente e il presidente dell’Associazione AFO6 Gianni Raimondi.
«A Taranto - ha osservato ancora Emiliano - in questi anni abbiamo investito tanto in cultura e oggi sono felice di condividere un’altra bella notizia. Con l’inaugurazione del cineporto, apriamo in città un luogo per chi ama il cinema, per chi lavora in questo settore, per chi ha idee e creatività. Questa città bellissima si arricchisce di uno spazio importante di cultura, voluto fortemente dalla Regione Puglia e Apulia Film Commission».

«Oggi compiamo insieme un altro passo affatto trascurabile nella direzione della diversificazione produttiva e della promozione positiva del nostro territorio. La struttura del Cineporto ci consentirà di accrescere la competitività e l’attrattività di Taranto nei confronti dell’industria cinematografica e presto il Comune di Taranto sarà formalmente socio di Apulia Film Commission. Confidiamo che anche il protocollo che stiamo sottoscrivendo con la bella realtà di Afo6 si dimostri utile a sviluppare professionalità, progetti sociali e grandi eventi in questo frangente». Così il sindaco di Taranto durante la presentazione del cineporto allestito nel rione Porta Napoli, gestito dall’associazione AFO6 con il patrocinio e il supporto economico di Apulia Film Commission. L’inaugurazione parziale riguarda il primo piano della struttura (sede degli uffici e delle sale tecniche), mentre al piano terra sono ancora in corso i lavori. "Taranto - ha sottolineato l’assessore alle Industrie Culturali
e Turistiche della Regione Puglia - non è solo Ilva, Taranto è molto di più e merita giustizia. Per questa ragione, con il presidente Emiliano, abbiamo voluto trasferirvi Medimex, la più importante Fiera regionale dedicata alla musica e agli operatori di tutta la filiera. Per questo oggi inauguriamo la sede del Cineporto. L’abbiamo voluto, è stato un grande lavoro di squadra, e adesso che ci siamo l’emozione non si tiene». Per Simonetta Dellomonaco, Presidente dell’Apulia Film Commission, «'apertura di un Cineporto a Taranto rappresenta una nuova partenza per il cinema pugliese. Questo territorio è prezioso non solo come location cinematografica ma anche per la crescita del comparto cine-audiovisivo. Taranto è ricca di bravi professionisti, maestranze e artisti del settore, in grado di contribuire significativamente allo sviluppo cinematografico regionale».
Il direttore artistico Michele Riondino ha detto che «questa casa del cinema è la casa di tutti ed è importante che sia nata, che nasca oggi a Taranto una una realtà come questa. Non devono passare narrazioni sbagliate, l’ultima qualche qualche mese fa che ci descrive come un territorio difficile. Taranto non è un territorio difficile dove girare film. Ormai da diversi anni puntiamo sulla cultura, su un modello di rinascita culturale di cui questa città ha bisogno perché è nella sua natura». La cultura di Taranto, ha concluso Riondino, «non è fatta d’acciaio ma è fatta di note musicali. Taranto è una città musicale prima ancora che cinematografica».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie