Domenica 29 Marzo 2020 | 23:00

NEWS DALLA SEZIONE

Il personaggio
Camillo Pace esorcizza il Covid 19:  con contrabbasso e jazz nell’anima di cantautore

Camillo Pace esorcizza il Covid 19: con contrabbasso e jazz nell’anima di cantautore

 
La conferma
Taranto, operaio ex Ilva si sente male in fabbrica: è positivo al Coronavirus

Taranto, operaio ex Ilva si sente male in fabbrica: è positivo al Coronavirus. Isde: «Fermare produzione»

 
le dichiarazioni
Mittal, sindaco Taranto: stop impianti entro 30 giorni

Mittal, sindaco Taranto: stop impianti entro 30 giorni

 
era del Tarantino
Nicaragua, 54enne di Martina Franca ucciso: 3 condanne

Nicaragua, 54enne di Martina Franca ucciso: 3 condanne

 
emergenza coronavirus
Taranti, reparti del «Moscati» trasferiti in cliniche private

Taranto, reparti del «Moscati» trasferiti in cliniche private

 
pericolo contagio
Mittal Taranto, caso sospetto Coronavirus: operaio attende tampone

Mittal Taranto, caso sospetto Coronavirus: operaio attende tampone

 
La denuncia
Emergenza coronavirus, a Taranto troppi lavoratori esposti

Emergenza coronavirus, a Taranto troppi lavoratori esposti

 
emergenza coronavirus
Mittal Taranto, si valuta riduzione numero operai

Mittal Taranto, si valuta riduzione numero operai

 
l'operazione
Taranto, carabinieri arrestano 30enne rumena in casa con connazionali: ricercata dal 2015

Taranto, carabinieri arrestano 30enne rumena in casa con connazionali: ricercata dal 2015

 
Solidarietà
Taranto, comunità cinese dona 8mila mascherine per emergenza Covid 19

Taranto, comunità cinese dona 8mila mascherine per emergenza Covid 19

 
emergenza coronavirus
Castellaneta, pericolo focolaio ospedale «Aspettiamo esito tamponi. Situazione insostenibile»

Castellaneta, pericolo focolaio ospedale «Aspettiamo esito tamponi»

 

Il Biancorosso

le dichiarazioni
Angelozzi e la grande paura: «Senza calcio manca l'aria»

Angelozzi e la grande paura: «Senza calcio manca l'aria»

 

NEWS DALLE PROVINCE

Lecceal vito fazzi
Lecce, inno d'Italia e sirene spiegate: le forze dell'ordine davanti all'ospedale ringraziano i medici

Lecce, inno d'Italia e sirene spiegate: le forze dell'ordine davanti all'ospedale ringraziano i medici

 
BariIl virus
Covid 19, altri 4 casi in una Rsa di Noicattaro: circa 30 persone a rischio. Casi positivi anche a Rutigliano

Covid 19, altri 4 casi in una Rssa di Noicattaro: circa 30 persone a rischio. Casi positivi anche a Rutigliano

 
TarantoIl personaggio
Camillo Pace esorcizza il Covid 19:  con contrabbasso e jazz nell’anima di cantautore

Camillo Pace esorcizza il Covid 19: con contrabbasso e jazz nell’anima di cantautore

 
PotenzaIl virus
Tolve, paese blindato per Coronavirus: la spesa si fa in ordine alfabetico

Tolve, paese blindato per Coronavirus: la spesa si fa in ordine alfabetico

 
Foggiapene inasprite
Rivolta in carcere Foggia: nuove misure per 4 detenuti

Rivolta in carcere Foggia: nuove misure per 4 detenuti

 
Batnuoto
«Stop Olimpiadi, ma penso positivo», parla la biscegliese Elena Di Liddo

«Stop Olimpiadi, ma penso positivo», parla la biscegliese Elena Di Liddo

 
Brindisiemergenza coronavirus
Brindisi, sirene e applausi dei vigili del fuoco ai sanitari del «Perrino»

Brindisi, sirene e applausi dei vigili del fuoco ai sanitari del «Perrino»

 
Potenzaregione basilicata
Coronavirus, ordinanza di Bardi chiude i comuni di Tricarico, Irsina e Grassano

Coronavirus, ordinanza di Bardi chiude i comuni di Tricarico, Irsina e Grassano

 

i più letti

La decisione

Taranto, il Tar annulla l'appalto da 122 milioni del nuovo ospedale

Stop all'Ati composta da Debar con Com di Modugno e con Cn Costruzioni, Edilco, Mazzitelli e Icoser

Taranto, il Tar annulla l'appalto da 122 milioni del nuovo ospedale

TARANTO - Slittano nuovamente i tempi per la realizzazione del nuovo ospedale di Taranto, denominato «San Cataldo». I giudici della seconda sezione del Tar di Lecce ieri hanno disposto l’annullamento dell’aggiudicazione a favore del raggruppamento guidato dalla Debar, l’impresa che fa capo al presidente regionale di Confindustria, Domenico De Bartolomeo, con il consorzio Com di Modugno e con Cn Costruzioni (che fa capo all’ex consigliere regionale Nicola Canonico, ex componente del cda di Aqp), Edilco, Mazzitelli e Icoser. Il gruppo di imprese si era piazzato al primo posto offrendo il 24,7% di ribasso (per un prezzo finale di 122 milioni) e, soprattutto, proponendo una riduzione di 846 giorni sui 1.245 giorni previsti dal bando, un’offerta sprint che era stata sottoposta a verifica di anomalia. Al secondo posto, invece, il consorzio stabile Research (con la Cisa di Massafra, Ciro Menotti, Cobar e Guastamacchia); a seguire Matarrese srl di Bari con il consorzio Unimed, davanti ai gruppi Impregilo, Cmc, Pessina e Donati.

Il Tar ha accolto sia il ricorso della seconda classificata contro la prima che uno incidentale di quest’ultima avverso la seconda. In particolare, il ricorso del gruppo guidato dal consorzio Research (avvocati Pietro Quinto e Michele Dionigi) verteva su una serie di aspetti tecnici tra cui anche il ribasso e il tempo di realizzazione dei lavori che, pur risultando congrui alla verifica di anomalia, per la commissione di gara (presidente Enrico Fusco, componenti Elio Sannicandro, Rita Greco, Pietro Paolo Lucente e Gabriele Giacobazzi) erano frutto di ribasso «significativamente superiore a quello offerto dagli altri operatori».

Debar, invece, (con gli avvocati Francesco Paolo Bello, Fabio Cintioli, Saverio Sticchi Damiani e Giovanni Nardelli) aveva a sua volta presentato un ricorso incidentale nei confronti di Research, segnalando lacune tra le qualifiche per l’effettuazione dei lavori. I giudici amministrativi hanno accolto entrambi i ricorsi, mettendo la stazione appaltante nelle condizioni o di affidare l’appalto alla terza classificata (Matarrese srl di Bari con il gruppo Unimed), o di riesaminare l’offerta del raggruppamento guidato dalla Debar nei limiti della sentenza del Tar o, più prevedibilmente, di attendere l’appello al Consiglio di Stato già messo in cantiere dai due raggruppamenti sfidatisi al Tar. Entrambi, consultati dalla Gazzetta, hanno preferito non rilasciare dichiarazioni.

Il nuovo «San Cataldo», finanziato con 161 milioni nell’ambito del Contratto di sviluppo per Taranto, prevede la realizzazione di un ospedale da 715 posti letto. [mimmo mazza]

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie