Venerdì 03 Aprile 2020 | 23:11

NEWS DALLA SEZIONE

Solidarietà
Covid 19, Gdf consegna 10mila mascherine ad Asl Taranto

Covid 19, Gdf consegna 10mila mascherine ad Asl Taranto

 
Controlli anti-caporalato
Grottaglie, bracciante costretto a lavorare fino a 20 h al giorno

Grottaglie, bracciante costretto a lavorare fino a 20 h al giorno

 
la richiesta
Coronavirus, sindacati Taranto alla Regione: «Stabilizzare i precari sanitari»

Coronavirus, sindacati Taranto alla Regione: «Stabilizzare i precari sanitari»

 
emergenza coronavirus
Mittal Taranto, attesa per la decisione del prefetto sulla prosecuzione della produzione

Mittal Taranto, attesa per la decisione del prefetto sulla prosecuzione della produzione

 
emergenza coronavirus
Mittal Taranto sospensione lavori Aia, il sindaco: «Erano essenziali»

Mittal Taranto, sindacati: «Se non vende acciaio impianti fermi. Misure anti-Covid non rispettate»

 
Controlli
Taranto, intervengono per un litigio in famiglia e trovano della droga: arrestato 33enne

Taranto, intervengono per un litigio in famiglia e trovano della droga: arrestato 33enne

 
buone notizie
Coronavirus Taranto, tre pazienti guariti lasciano l'ospedale

Coronavirus Taranto, tre pazienti guariti lasciano l'ospedale

 
la crisi e il virus
«Il nostro servizio è attivo ma il tassametro è fermo»

«Il nostro servizio è attivo ma il tassametro è fermo»: parlano i tassisti tarantini

 
la segnalazione
Mittal Taranto, «gravi carenze igieniche in Acciaieria»

Mittal Taranto, «gravi carenze igieniche in Acciaieria»

 
I controlli
Taranto, ladri sorpresi a rubare in un bar: arrestati all'arrivo della polizia

Taranto, ladri sorpresi a rubare in un bar: arrestati all'arrivo della polizia

 
le dichiarazioni
«Tutto il settore moda così rischia l’estinzione», parla presidente Federmoda Taranto

«Tutto il settore moda così rischia l’estinzione», parla presidente Federmoda Taranto

 

Il Biancorosso

emergenza coronavirus
Bari calcio, video di ex giocatori biancorossi per aiutare chi ha bisogno

Bari calcio, video di ex giocatori biancorossi per aiutare chi ha bisogno

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariLa ricerca
Emergenza Covid 19, positivi gli studi fatti dall'Oncologico di Bari sui test rapidi

Emergenza Covid 19, positivi gli studi fatti dall'Oncologico di Bari sui test rapidi

 
BrindisiIl caso
Covid 19, rubano alimenti donati alla Caritas di Brindisi: ritrovati in poche ore

Covid 19, rubano alimenti donati alla Caritas di Brindisi: ritrovati in poche ore

 
MateraIl virus
Coronavirus, guarito il Prefetto di Matera: dimesso dall'ospedale

Coronavirus, guarito il Prefetto di Matera: dimesso dall'ospedale

 
FoggiaLo scatto virale
Carabiniere dona mascherina ad anziana in fila alla Posta nel Foggiano

Carabiniere dona mascherina ad anziana in fila alla Posta nel Foggiano

 
TarantoSolidarietà
Covid 19, Gdf consegna 10mila mascherine ad Asl Taranto

Covid 19, Gdf consegna 10mila mascherine ad Asl Taranto

 
LecceLa novità
Nel parco sboccia il Fiordaliso di Punta Pizzo

Gallipoli, nel parco sboccia il fiordaliso di «Punta Pizzo»

 
BatL'idea - consegna a domicilio
«Niente abbracci? Allora: Damm nu ves»

«Niente abbracci? Allora: Damm nu ves»

 

i più letti

la lettera

«Bimbi in ospedale per colpa dell'Ilva brutta»: il disegno della piccola tarantina fa commuovere

La bambina ha disegnato lo stabilimento e scritto una lettera virale: «Chiudetela e vergognatevi»

«Bimbi in ospedale per colpa dell'Ilva brutta»: il disegno della piccola tarantina fa commuovere

Su un foglio ha disegnato le ciminiere con i fumi neri del Siderurgico e scritto: «Vogliamo che l’Ilva chiuda». Erica (nome di fantasia) è una bambina che abita nel rione Tamburi di Taranto, il più vicino e il più esposto alle emissioni dell’acciaieria. Frequenta la scuola Deledda, una di quelle che sono state chiuse per mesi a causa della vicinanza alle collinette ecologiche dell’ex Ilva sequestrate per problemi di inquinamento, che subiscono disagi e limitazioni di orario anche in occasione dei Wind days, quando il vento comanda e le polveri imbrattano pareti, balconi, terrazze, giardini. Entrano nelle case. La mamma di Erica è in prima linea per denunciare l’inquinamento e l’emergenza sanitaria e ambientale. Il papà lavora all’Ilva. Ma anche lui è a favore della chiusura e della riconversione, della difesa del diritto alla vita.

Su un foglio c’è il disegno dei camini, su altri due Erica ha scritto le sue riflessioni sull’inquinamento che le impedisce di vivere una vita normale e sulla fabbrica che vede come un mostro, semplicemente affacciandosi alla finestra della sua abitazione. «Io penso che Taranto è troppo inquinata, che deve migliorare. Noi non vogliamo che ci tolgono la scuola Deledda-De Carolis. Vergognatevi per tutto quello che ha fatto l’Ilva, gli altri bambini stanno in ospedale per colpa dell’Ilva brutta. Ecco perché dovete vergognarvi tanto».
Le foto dei fogli in cui la bambina annota i suoi pensieri e le sue paure sono diventate virali sui social network. «I bambini - dice Erica - sono in ospedale malati e muoiono. Vogliamo parco giochi, boschi. Brutti, ci inquinate tanto. Vogliamo spazi verdi, ecco cosa penso di Taranto».

Sua mamma spera che «lo Stato comprenda che la città non ne può più e che una soluzione va trovata subito per garantire un futuro alle nuove generazioni. Mia figlia - confida - è stanca e stufa di sentir parlare solo di Ilva e ha voluto esprimere il suo stato d’animo. Mi ha detto: da grande voglio fare la pediatra per aiutare i bimbi di Taranto».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie