Lunedì 27 Gennaio 2020 | 23:38

NEWS DALLA SEZIONE

Il caso
Omicidio in sala giochi: 3 condanne a 30 anni a Taranto

Omicidio in sala giochi: 3 condanne a 30 anni a Taranto

 
Tragedia sfiorata
Taranto, fiamme in hotel dismesso: clochard salvo in extremis

Taranto, fiamme in hotel dismesso: clochard salvo in extremis

 
Dopo una lite
Taranto, prende a testate un ragazzo per strada: denunciato

Taranto, prende a testate un ragazzo per strada: denunciato

 
Il caso
Taranto, fiamme e fumo all'ex Ilva, i cittadini fanno esposto a Mittal contro emissioni

Taranto, fiamme e fumo all'ex Ilva, i cittadini fanno esposto a Mittal contro emissioni

 
La perquisizione dei cc
Cellulari e dosi di droga nel carcere di Taranto: 17 indagati

Cellulari e dosi di droga nel carcere di Taranto: 17 indagati

 
L'inchiesta
Taranto, falsi steward allo stadio: chiesto giudizio per 68

Taranto, falsi steward allo stadio: chiesto giudizio per 68

 
il caso
Cannabis light, archiviata inchiesta partita da Taranto: «Sul Thc la legge non è chiara»

Cannabis light, archiviata inchiesta partita da Taranto: «Sul Thc la legge non è chiara»

 
Il siderurgico
Arcelor Mittal, ancora 7 giorni per il pre-accordo, ma resta il nodo esuberi

Arcelor Mittal, ancora 7 giorni per il pre-accordo, ma resta il nodo esuberi

 
La manifestazione
Sanità, operatori 118 Taranto scendono in piazza: la protesta lunedì

Sanità, operatori 118 Taranto scendono in piazza: la protesta lunedì

 
la denuncia
Mittal, sindacati: «Spogliatoi fatiscenti e senza acqua calda»

Mittal, sindacati: «Spogliatoi fatiscenti e senza acqua calda»

 
operazione dei carabinieri
Furti in case rurali e aziende agricole nel Tarantino: 6 arresti

Furti in case rurali e aziende agricole nel Tarantino: 6 arresti VD

 

Il Biancorosso

23ma Giornata serie C
Bari in casa Reggina per riaprire la corsa al primato

Perrotta salva il Bari al Granillo: 1-1 in casa della Reggina. La diretta

 

NEWS DALLE PROVINCE

BatL'accusa
«Mio fratello pestato in cella»: la denuncia della sorella dell'andriese Filippo Griner

«Mio fratello pestato in cella»: la denuncia della sorella dell'andriese Filippo Griner

 
Potenzaregione basilicata
Potenza, manca il numero legale, sciolta riunione del consiglio regionale

Potenza, manca il numero legale, sciolta riunione del consiglio regionale

 
FoggiaL'intervento
San Severo, riprende la raccolta rifuti dopo l'incendio dei mezzi della Buttol

San Severo, riprende la raccolta rifuti dopo l'incendio dei mezzi della Buttol

 
HomeIl giallo
Bari, recuperato in mare il cadavere di una donna: forse un suicidio

Bari, recuperato in mare il cadavere di una donna: forse un suicidio (FOTO)

 
TarantoIl caso
Omicidio in sala giochi: 3 condanne a 30 anni a Taranto

Omicidio in sala giochi: 3 condanne a 30 anni a Taranto

 
BrindisiIl salvataggio
Brindisi, cucciolo di foca spiaggiato a Torre San Gennaro: ha bisogno di cure

Brindisi, cucciolo di foca spiaggiato a Torre San Gennaro: ha bisogno di cure

 
MateraIl caso
Matera, hanno tentato di truffare una nonnina: in due agli arresti domiciliari

Matera, hanno tentato di truffare una nonnina: in due agli arresti domiciliari

 
LecceNel centro storico
Lecce, Ztl: parte la rivolta dei commercianti

Lecce, Ztl: parte la rivolta dei commercianti

 

i più letti

l'impresa

Da Taranto il tour in bici di Giuseppe Russo, con il sostegno della famiglia di Nadia Toffa

È legato alla raccolta fondi per oncoematologia

Da Taranto il tour in bici di Giuseppe Russo, con il sostegno della famiglia di Nadia Toffa

«Ti seguiremo, anche Nadia sarà con noi». È un messaggio toccante quello rivolto dai genitori di Nadia Toffa e dalla sorella maggiore Mara a Giuseppe Russo, il biker originario di Massafra che oggi inizierà il suo viaggio in bici da Bergamo, dove vive dal 2015, per attraversare l'Italia e raggiungere il 12 ottobre i bambini del reparto onco-ematologico pediatrico dell'ospedale SS. Annunziata di Taranto. Su iniziativa del ciclista, tesserato per la Bonfanti Racing team, è già partita una raccolta fondi da destinare al reparto onco-ematologico pediatrico di Taranto attraverso un codice iban dedicato, collegato al gruppo Avis di Comun Nuovo: IT 04 Y 08940 52930 000010031032, BCC Bergamasca e orobica. La causale è: «Liberalità per i bambini di Taranto».

Russo lunedì pomeriggio si è recato a casa della famiglia Toffa dopo essere stato messo in contatto con la sorella Mara da Ignazio D'Andria, titolare del mini bar del rione Tamburi, promotore dell'iniziativa della vendita solidale delle magliette con la scritta ''Ie Jesche Pacce Pe Te'', di cui l'inviata e co-conduttrice delle Iene Nadia Toffa (scomparsa il 13 agosto scorso a causa di un tumore) è stata madrina e testimonial. «Mi hanno ospitato - svela Russo - e augurato di fare una bellissima pedalata per arrivare a Taranto. Una lunga chiacchierata, mi hanno fatto delle raccomandazioni e parlato a lungo di Nadia».

Per il video messaggio augurale la mamma e la sorella di Nadia hanno indossato la maglietta ''Ie Jesche Pacce Pe Te''. «Lei - ha detto la sorella Mara - farà con te tutto il percorso, sarà il tuo angioletto e ti accompagnerà al reparto di Taranto da quei bambini che ne hanno bisogno». La Giunta regionale pugliese, anche a seguito della petizione popolare con oltre 90mila firme raccolte, ha già avviato le procedure per intitolare a Nadia Toffa l’Unità Operativa di Oncoematologia pediatrica dell’ospedale tarantino.

Il tour in bicicletta di Giuseppe Russo si sonderà attraverso 11 tappe in completa solitaria. Circa 1400 saranno i km da percorrere, con il passaggio in varie città: Parma, Bologna, Urbino, Assisi, Rieti, L'Aquila, Chieti, Termoli, San Giovanni Rotondo, Molfetta, Taranto.

La prima tappa prevede il ritrovo in Piazza Matteotti di Bergamo alle ore 8.30 «con la presenza di autorità locali e tanti amici ciclisti - fa sapere il biker - tra i quali anche Alessandro Vanotti, ex professionista di ciclismo su strada. Si da il via ufficiale ore 8.45 circa e scortati dalla Polizia Locale, dopo 8 km, ci sarà una piccola sosta nel comune di Comun Nuovo (mia residenza) dove ad attendermi ci sarà il sindaco Ivan Moriggi, il parroco del paese Don Claudio, associazioni e infine i ragazzi della scuola secondaria Belussi per un loro piccolo saluto di buon viaggio. Dopo di che si continua in direzione Parma».

Associazioni e scuole del paese si stanno interessando per esporre cartelloni al passaggio di Giuseppe Russo e sostenere la raccolta fondi. «Statemi vicino anche voi - scrive il biker sulla pagina Facebook legata all'iniziativa - e mi raccomando confido nel vostro buon cuore per una piccolissima donazione a favore del reparto oncologico pediatrico di Taranto . Le mie emozioni sono davvero tante. Un mix di sentimenti che sovrastano i miei pensieri, paure, ansie, felicità, preoccupazioni, gioie ... in molti mi hanno chiesto, ''sei pronto?'' ... ''si sono pronto'' perchè a dir la verità il mio unico pensiero sono quei piccoli che il 12 ottobre raggiungerò con tutte le mie forze».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie