Sabato 25 Maggio 2019 | 14:52

NEWS DALLA SEZIONE

TRIATHLON
Proposte di matrimonio e atleti specialiPolignano promuove il CalaPonte Triweek

Proposte di matrimonio e atleti speciali
Polignano promuove il CalaPonte Triweek

 
Ciclismo
Giro d'Italia a S. Giovanni Rotondo: Masnada vince la sesta tappa

Giro d'Italia a S. Giovanni Rotondo: Masnada vince la sesta tappa

 
Sport
Basket, Bari ospiterà a settembre la Supercoppa di Lega

Basket, Bari ospiterà a settembre la Supercoppa di Lega

 
Sport
Polignano, ecco Cala Ponte Triweek: la gara di triathlon più cool del momento

Polignano, ecco Cala Ponte Triweek: la gara di triathlon più cool del momento

 
L'intervista
Giliberto: «La Puglia va a tutto sport molte luci e poche ombre»

Giliberto: «La Puglia va a tutto sport molte luci e poche ombre»

 
BASKET
Jr Nba League a Bari vinconoi Minnesota Timberwolves

Jr Nba League a Bari vincono
i Minnesota Timberwolves

 
ORIENTEERING
Bari, tra i vicoli della città vecchiai ragazzi delle scuole a caccia di lanterne

Bari, tra i vicoli della città vecchia
i ragazzi delle scuole a caccia di lanterne

 
Calcio
Atti violenti in Lega Dilettanti ed Eccellenza lucana: 12 Daspo

Atti violenti in Lega Dilettanti ed Eccellenza lucana: 12 Daspo

 
Basket
Brindisi, la favola dell'Happy Casa continua: i playoff una certezza

Brindisi, la favola dell'Happy Casa continua: i playoff una certezza

 
Calcio
Il Picerno festeggia per la seconda volta: promosso di nuovo in C

Il Picerno festeggia per la seconda volta: promosso di nuovo in C

 
L'intervista doppia
La coppia del tennis Fognini-Pennetta si racconta: «lui è timido, lei lo capisce»

La coppia Fognini-Pennetta si racconta: «lui timido, lei lo capisce»

 

Il Biancorosso

L'INTERVISTA
Bellinazzo.: "Il Bari in serie A un affareVarrebbe tra i 70 e gli 80 milioni di euro"

Bellinazzo: «Bari in serie A un affare tra i 70 e gli 80 mln di euro»

 

NEWS DALLE PROVINCE

MateraImpianto Intrec
Nucleare, i dati a Rotondella ok ma si teme inquinamento

Nucleare, i dati a Rotondella ok ma si teme inquinamento

 
FoggiaL'avviso
Trinitapoli, Comune: stop a quel pesticida, è usato troppo

Trinitapoli, Comune: stop a quel pesticida, è usato troppo

 
TarantoDai carabinieri
Marina di Ginosa, abusi edilizi: sequestrato un lido

Marina di Ginosa, abusi edilizi: sequestrato un lido

 
BariL'inchiesta
Bari, pm dissequestra beni a ex dirigente Policlinico

Bari, pm dissequestra beni a ex dirigente Policlinico

 
PotenzaControlli del Noe
Rifiuti, quattro ditte non in regola in Basilicata: multe e denunce

Rifiuti, quattro ditte non in regola in Basilicata: multe e denunce

 
LecceL'incidente
Lecce, si insedia e cade: frattura per il neo presidente della Corte di appello

Lecce, si insedia e cade: frattura per il neo presidente della Corte di appello

 
BrindisiDai Cc
Ceglie Messapica, droga nella lavatrice: arrestato un 34enne

Ceglie Messapica, droga nella lavatrice: arrestato un 34enne

 
BatNella Bat
Andria: molestie sessuali e foto osé a bimbo di 11 anni, arrestato 22enne

Andria: molestie sessuali e foto osé a bimbo di 11 anni, arrestato 22enne

 

i più letti

La nuova sfida del foggiano Pirro è il mondiale Supersport 2010

Il centauro di San Giovanni Rotondo, fresco di contratto triennale del team Hannspree Ten Kate Honda, ha ventitré anni, un talento da campione, lo spirito dell’agonista, e lo sguardo pulito, aperto sul futuro. I suoi sostenitori sono hanno già apposto sul casco una corona. Da quando è passato, nel 2007, dalla cilindrata 125 cc alla Yamaha R1, sembra esplosa la sua grinta. Un esordiente che sa far rizzar la pelle
La nuova sfida del foggiano Pirro è il mondiale Supersport 2010
BARI - Presentato a Bari il nuovo pilota ufficiale per il mondiale Supersport 2010 del team Hannspree Ten Kate Honda: Michele Pirro. Fresco di contratto triennale, ha ventitré anni, un talento da campione, lo spirito dell’agonista, e lo sguardo pulito, aperto sul futuro.

Un centauro nostrano, originario di San Giovanni Rotondo, che, affiancato da Kenan Sofuoglu, corre per vincere. Innanzitutto sull’ex campione 2007 della categoria, con lui in squadra. Pirro infatti non fa mistero della sua voglia di arrivare sul podio, di far mangiare la polvere a tutti, e proprio a tutti, gli altri. Eppure, con molta umiltà promette soltanto di fare del suo meglio, accada quel che accada. Ha lavorato sodo, si allena con costanza ed è guidato da una grande determinazione, che fa di lui già un vincente.

I suoi sostenitori sono talmente convinti dei trofei che intasca ad occhi chiusi, d’aver già apposto sul casco una corona, raffigurante l’aquila reale. È 12°, con pari punteggio all’11°, nel motomondiale Supersport 600, ma è primo nel campionato italiano.

Da quando Pirro è passato, nel 2007, dalla cilindrata 125 cc alla Yamaha R1, sembra esplosa la sua grinta. Un esordiente che sa far rizzar la pelle ai suoi avversari, quando in corsa nel Motomondiale dello stesso anno, con il team Lorenzini by Leoni, si classifica 7°. E l’anno successivo, dopo il bis da campione del CIV Superstock 1000, regala allo stesso team ed a tutti i suoi fans un’altra emozione al mondiale, guadagnando due posizioni in classifica: 5° posto per Pirro.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400