Giovedì 29 Settembre 2022 | 03:17

In Puglia e Basilicata

SUPERLEGA

Sole, cuore e amore: Taranto crede allo scudetto-salvezza

Sole, cuore e amore: Taranto crede allo scudetto-salvezza

Andreopoulos, il nuovo schiacciatore della Gioiella Prisma Taranto (foto Nobile)

Test di lusso per preparare l’esordio, lo schiacciatore greco Andreopoulos: «Di Pinto cura ogni dettaglio per farci migliorare»

05 Settembre 2022

Gianluigi De Vito

Taranto sotto rete? In tre parole: sole, cuore e amore. Già, come il tormentone 2001 cantato da Valeria Rossi. E chi se lo scorda, è ancora nelle orecchie: «Dammi tre parole. Sole, cuore e amore...». E poco poco più in là: «Sono le istruzioni per muovere le mani». Sì, solo una Gioiella Prisma di sole suddista, cuore da combattenti e amore muoverebbe le mani traguardando uno «scudetto» che anche quest’anno, in Superlega, si chiama «salvezza». Almeno, qui, nelle basse latitudini dello Ionio. Rimanere nella massima categoria della pallavolo - e sarebbe la seconda stagione consecutiva - sarà come conquistare l’accesso in Champions. Perché, spulciando i roster delle avversarie, l’impressione della vigilia è quella di un campionato sforbiciato. Da una parte, larga, squadre che hanno speso una barca di soldi; e dall’altra, fazzoletto ristretto, quelle che hanno fatto la spesa al discount. Insomma, un campionato a due piani. E quello di sotto, dove si consuma la bagarre per non scivolare nell’ultimo posto che vorrà dire retrocessione, sembra poco affollato. Sulla carta, oltre Taranto, ci sono solo gli inquilini Padova e la neopromossa Siena. E comunque parliamo del Padova dell’opposto serbo Dušan Petković e del figlio d’arte Davide Gardini, schiacciatore già del giro azzurro e con le ossa irrobustite negli States; e di un Siena con due nazionali, l’opposto azzurro Giulio Pinali, ora ai quarti del Mondiale, e lo schiacciatore francese Swan Ngapeth, ex Modena, domani in campo per gli ottavi di Francia-Giappone. La speranza è che scivolino al piano di sotto anche altre squadre, magari Cisterna, Verona, Milano o chissà.

Ma in casa ionica si guarda più all’interno che ai recinti avversari. Del resto anche la Gioiella Prisma ha i suoi tenori, a partire dall’opposto Tommaso Stefani, anche lui nei mesi scorsi finito nel giro del coach azzurro di Squinzano, Fefé De Giorgi; senza dimenticare lo schiacciatore della nazionale canadese Eric Loeppky (ai Mondiali si è fermato al girone di qualificazione). Ma tant’è.

La consapevolezza di dover dare il massimo e di garantire prestazioni di squadra più che esibizioni narcisistiche è forte e aumenta giorno dopo giorno in questa fase di pre-season, vale a dire di pre campionato della stagione che disegnerà la griglia dei playoff e la retrocessione. Si comincia domenica 4 ottobre, col partitone in casa contro la scudettata Lube Civitanova.
Sabato 10 settembre allenamento congiunto a Castellana con la New Mater di Jorge Cannestracci, tra le favorite di A2. Test match di lusso che sarà replicato a Taranto la settimana successiva prima del torneo di beneficienza a Gubbio del 24 e 25 settembre nel quale i ragazzi di coach Vincenzo Di Pinto se la vedranno proprio con Latina, Siena e i bulgari del Padardzhik, campioni di Bulgaria, allenati dall’inossidabile e esperto coach leccese Camillo Placì.

Testa rivolta al duro lavoro di preparazione, dunque, perché ogni partita dovrà essere quella perfetta. Ne è consapevole lo schiacciatore greco Charalampos Andreopoulos, 21 anni. Non partirà tra i titolari, ma dovrà farsi trovare sempre pronto. E del carico pre-campionato dice: «Coach Di Pinto ci aiuta molto a curare i dettagli tecnici ed è per questo che siamo spronati a migliorare giorno dopo giorno. Sono certo che arriveremo pronti». L’adattamento è stato veloce, in fondo in tutta la Magna Grecia tira aria di casa: «Trovo molte somiglianze tra Taranto e il mio modo di vivere. Sono stato accolto benissimo e sono certo che il PalaMazzola diventerà un posto caldissimo durante il campionato». Già. ci si salva con sole, cuore e amore.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

 
 
 
 

BLOG

- News dai Territori -
 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725