Martedì 28 Giugno 2022 | 11:38

In Puglia e Basilicata

SUPERLEGA

Taranto alza i suoi centimetri al «centro»: ecco Gargiulo

Taranto alza i suoi centimetri al «centro»: ecco Gargiulo

Il centrale Gargiulo con l'Italia Under21

Acquisto di qualità del club rossoblù che pesca da Vibo l'argento mondiale under 21

27 Maggio 2022

Redazione Online

Giovanni Maria Gargiulo, classe 1999 per 209 cm di altezza, è il primo innesto nel reparto centrali della Gioiella Prisma Taranto. Nuova tessera del mosaico di mercato per la prossima Superlega di volley, dunque, dopo la conferma di Alletti. Originario di Sorrento, Gargiulo è entrato in serie A2 con la maglia di Castellana Grotte, dove ha disputato ben 5 stagioni prima di approdare in Superlega in quel di Vibo Valentia. È a Vibo dal 2020, e ha nel suo bagaglio ben 23 vittorie in massima serie, con 695 punti fatti.

Il palmarés di Gargiulo vanta anche di una medaglia d’argento, conquistata con la nazionale italiana 2021 al mondiale in Barhein nel 2019, estate azzurra che ha dato al centrale campano una consapevolezza e una maturità importante per la sua giovane età, doti che gli hanno permesso di ben figurare nel massimo campionato italiano in queste due recenti stagioni a Vibo. In Calabria, Gargiulo ha disputato due ottime stagioni formative, come terzo centrale nell’ultima stagione a fianco di Candellaro e Flavio, da cui ha potuto apprendere un valore aggiunto e affinare i suoi fondamentali sia a muro che in attacco dove ha ottenuto ottime percentuali. A Taranto Gargiulo andrà a costituire un importante tassello del comparto centrali, un ruolo su cui capitan Falaschi & C. hanno puntato molto già durante l’ultima stagione, con soluzioni che hanno spesso fatto la differenza soprattutto nelle recenti vittorie grazie alle quali Taranto ha conquistato la salvezza.

Del nuovo acquisto Gargiulo ne esalta le qualità tecniche e le doti umane la vice Presidente Elisabetta Zelatore: «Giovanni è un atleta che abbiamo avuto modo di conoscere ed apprezzare per le sue qualità tecniche ed umane, un atleta giovane molto forte in attacco e dotato di un servizio insidioso ed efficace, dalle potenzialità sempre in crescita. Siamo soddisfatti della trattativa e sarà un piacere ritrovarlo nella rosa di questa Gioiella Prisma Taranto rinnovata, sono sicura che saprà dare un grosso contributo nel reparto centrali e un valore aggiunto al gruppo grazie alle sue qualità caratteriali e di ottimo lavoratore».

Così contraccambia la fiducia, attraverso le sue prime parole in rossoblù, il giocatore Gargiulo:«Sono contentissimo di venire a Taranto, mi aspetto una società in cui ci si possa sentire come in una grande famiglia, non in un club dove gli atleti vengano considerati esclusivamente come dipendenti: penso che a Taranto ci sia un ambiente in cui ci si possa sentire a proprio agio fin da subito. Il fatto di poter ritornare in Puglia, una regione che io amo tantissimo e ho sempre amato, e l’aver sentito da parte della presidenza e dell’allenatore una forte volontà di avermi nel team mi ha spinto ad accettare subito questa proposta. Cosa porterò in questo team? Spero di portare un apporto positivo al team come persona e atleta, dal punto di vista tecnico sarà il mister a dirmi dove migliorare e dove lavorare, sicuramente darò il massimo contributo possibile con tutta la voglia di fare e disponibilità al 100% per poter disputare una stagione importante come merita questa città».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

 
 
 
 
- News dai Territori -
 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725