Lunedì 23 Maggio 2022 | 13:23

In Puglia e Basilicata

MOTORI

Pezzolla, il pilota «doc» torna sulla Lamborghini ufficiale a Fasano nella gara tricolore

Pezzolla, il pilota «doc» torna sulla Lamborghini ufficiale a Fasano nella gara tricolore

Il driver Ivan Pezzolla

Dall’8 al 10 aprile nella 63^ Coppa Selva che inaugurerà il Campionato Italiano Velocità Montagna

05 Aprile 2022

Redazione online

BRINDISI - Il fasanese Ivan Pezzolla sarà al volante della Lamborghini Huracan Super Trofeo Evo 2 alla 63^ Coppa Selva di Fasano, la gara pugliese che dall’8 al 10 aprile inaugurerà il Campionato Italiano Velocità Montagna. Le sfide tricolori saranno anche per il 2022 in diretta televisiva.

Il professionale driver pugliese riprende la collaborazione con la Squadra Corse della casa di Sant’Agata Bolognese da dove l'ha lasciata nel 2021, quando in veste di tester vinse con tanto di record la Cronoscalata della Castellana ad Orvieto. L’obiettivo del pilota seguito dal team ufficiale coordinato da Giorgio Sanna, «è sempre - racconta quello di acquisire dati in gara e conferme sulle evoluzioni, da usare a favore dei piloti che, in numero sempre crescente, gareggiano con le Lamborghini». Pezzolla, impegnato di continuo in test Lamborghini, è stato confermato pilota di riferimento per collaudare gli sviluppi dell’auto sempre più protagonista delle scene GT, da alcune stagioni star anche della velocità montagna, dove è protagonista di spicco del gruppo GT. 

Giorgio Sanna, Lamborghini Head of Motorsport, commenta: «Negli ultimi anni abbiamo riscontrato una crescente domanda da parte dei team impegnati nel Campionato di Montagna. Il customer care fa parte del nostro Dna e dunque dobbiamo dedicarci a una messa a punto specifica per la nostra Huracán Super Trofeo». Per Pezzolla «La gara di casa è il tracciato probabilmente più favorevole al nostro lavoro poiché ho dei riferimenti precisi per poter capire al meglio la risposta delle diverse soluzioni che la squadra vorrà adottare e sul quale posso esprimere anche delle impressioni personali fondate su una conoscenza diretta. Sono certo che svolgeremo un lavoro preciso ed efficace, come già accaduto ad Orvieto. Mi trovo nuovamente in un contesto di eccellente professionalità, dove il confronto è soprattutto motivo di ulteriore arricchimento sportivo e personale. Naturalmente è motivo d’orgoglio poter rappresentare il team nella gara di casa e ad inizio campionato». Il weekend fasanese entrerà  nel vivo venerdì 8 aprile con le operazioni preliminari. Sabato 9 due salite di ricognizione, mentre alle 9 di domenica 10, le due gare a partire dalle 9, con le fasi clou in diretta su ACI Sport TV (228 Sky 2 402 ddt) e live streaming sui social del Campionato, della Federazione e della gara.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

 
 
 
 
- News dai Territori -
 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725