Venerdì 14 Maggio 2021 | 16:07

NEWS DALLA SEZIONE

Ciclismo
Amore per il Giro d'Italia, Foggia è pronta e si tinge di rosa

Amore per il Giro d'Italia, Foggia è pronta e si tinge di rosa

 
La competizione
Bari, il velista Giuseppe D’Amato terzo all'Interzonale Sud di e-sailing «Mille per una vela»

Bari, il velista Giuseppe D’Amato terzo all'Interzonale Sud di e-sailing «Mille per una vela»

 
Campionato di A2
Volley, finale Play off, vince la Prisma: 3-2 in rimonta contro il Brescia

Volley, finale Play off, vince la Prisma: 3-2 in rimonta contro il Brescia

 
Calcio
Play off di serie C: Bari-Foggia in diretta su RaiSport

Play off di serie C: Bari-Foggia in diretta su RaiSport

 
Lavoro
Puglia, uno sportello per gli operatori dello sport: iniziativa della Cgil

Puglia, uno sportello per gli operatori dello sport: iniziativa della Cgil

 
Serie B
Lecce sconfitto a Empoli

Lecce sconfitto a Empoli

 
Serie A1
Basket Brindisi a Trento solo per vincere

Basket Brindisi a Trento solo per vincere

 
Serie A
Brindisi Basket perde contro la Dinamo Sassari: 90-97

Brindisi Basket perde contro la Dinamo Sassari: 90-97

 
La rivelazione
Lecce calcio, il capitano Mancosu rivela: «Ho avuto un tumore»

Lecce calcio, il capitano Mancosu rivela: «Ho avuto un tumore»

 
Serie B
Lecce battuto dal Monza. Ma Corini non s'arrende -

Lecce battuto dal Monza. Ma Corini non s'arrende - IL VIDEO

 

Il Biancorosso

L'intervista
Galano tra due grandi amori: «Bari e Foggia, che brividi»

Galano tra due grandi amori: «Bari e Foggia, che brividi»

 

NEWS DALLE PROVINCE

FoggiaL'emergenza
Foggia, prima visita di un familiare a paziente Covid

Foggia, prima visita di un familiare a paziente Covid

 
TarantoL'iniziativa
Taranto, raddoppiano gli spazi all'aperto per bar e ristoranti

Taranto, raddoppiano gli spazi all'aperto per bar e ristoranti

 
Brindisila denuncia
Brindisi, arrivano le fototrappole ma il centro storico resta una vergogna

Brindisi, arrivano le fototrappole ma il centro storico resta una vergogna

 
PotenzaOccupazione
Melfi, Stellantis: al via tavolo tecnico con Regione Basilicata

Melfi, Stellantis: al via tavolo tecnico con Regione Basilicata

 
HomeEmergenza migranti
Santa Maria di Leuca, intercettata un’imbarcazione con a bordo un gruppo 13 migranti

Santa Maria di Leuca, intercettata un’imbarcazione con a bordo un gruppo di 13 migranti

 
BatLa curiosità
Canosa, volontari dell'Enpa salvano la maialina Mariarosa

Canosa, volontari dell'Enpa salvano la maialina Mariarosa

 
MateraLa novità
Protocollo di collaborazione per la «Carta del potenziale archeologico di Matera»

Protocollo di collaborazione per la «Carta del potenziale archeologico di Matera»

 

i più letti

La gara

Canoa, a Milano in evidenza il CC Barion Bari

Oro e bronzo per Alessandra Centrone all'International Race

Canoa, a Milano in evidenza il CC Barion Bari

Aleesandra Centrone con l'allenatore Dario Bianchini

Bari - Nella due giorni di canoa velocità la juniores 15enne vince nel K1 200 e arriva terza nel K1 500: non smette di stupire, Alessandra Centrone del Canottieri Barion. All’International Race di canoa velocità di Milano la 15enne canoista ha conquistato l’oro nel K1 200 metri Juniores ed il bronzo nel K1 500, nella stessa categoria. Risultati importanti in assoluto ma ulteriormente amplificati dalla giovanissima età della Centrone, che sta bruciando le tappe al primo anno Juniores gareggiando con atlete tutte più grandi di lei.

La due giorni all’Idroscalo di Milano si era messa subito bene, con la vittoria nel K1 200 metri in cui la portacolori
del Canottieri Barion si è imposta con il tempo di 44.71, unica delle partecipanti a scendere sotto i 45 secondi. Una medaglia d’oro cui l’indomani si è aggiunto un bronzo, conquistato nel K1 500 metri percorsi in poco più di 2 minuti, in 2:01:42 per l’esattezza, a meno di un secondo e mezzo dalla prima classificata. Un riscontro salutato con grande soddisfazione dall’allenatore Dario Bianchini e dall’intera sezione canoa del Canottieri Barion diretta da Nicola Perchiazzi, visto che la Centrone era l’unica 2006 in gara. Meglio di lei solo Sara Del Gratta di Canoa Club Livorno, classe 2005, e Margherita Valorosi di Canottieri Timavo, nata nel 2003, rispettivamente di uno e tre anni più grandi.

Un raffronto che dà la percezione di quali possano essere le prospettive di crescita di Alessandra Centrone, che sempre all’Idroscalo di Milano, tre settimane prima, si era laureata campione d’Italia di canoa fondo, ottenendo il primo posto nel K1 5000 Juniores 1° anno. «Continua la crescita di Alessandra – commenta Nicola Perchiazzi, responsabile della sezione canoa del Canottieri Barion – La competitività riscontrata sui 500, in particolare, ci fa ben sperare per i prossimi appuntamenti internazionali e per i campionati italiani di categoria».

Si torna in acqua il 5 e il 6 giugno a Castel Gandolfo, per la gara nazionale valevole come ultima prova di selezione per la squadra nazionale.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie