Venerdì 20 Settembre 2019 | 09:36

NEWS DALLA SEZIONE

Calcio
Fantantonio Cassano riparte «studiando» da direttore sportivo

Fantantonio Cassano riparte «studiando» da direttore sportivo

 
Calcio
Nocerina-Foggia, scontri tra gli ultras prima della partita: due feriti

Nocerina-Foggia, scontri tra gli ultras prima della partita: due feriti

 
La cerimonia
Roma, i big del nuoto pugliese alla corte di Mattarella

Roma, i big del nuoto pugliese alla corte di Mattarella

 
Unico pugliese
A nuoto da Capri a Napoli, l'impresa del 18enne nocese Stefano Perta

A nuoto da Capri a Napoli, l'impresa del 18enne nocese Stefano Perta

 
Basket
La perduta generazione Nba aspettando il Real Spagnolo

La perduta generazione Nba aspettando il Real Spagnolo

 
Il caso
Via del Mare, amichevole Lecce-Cosenza 2-1: primo gol di Babacar

Via del Mare, amichevole Lecce-Cosenza 2-1: primo gol di Babacar

 
Dopo l'oro dell'under 19
Volley, parla Fanizza: «I miei azzurrini pronti per la pallavolo di alto livello»

Volley, parla Fanizza: «I miei azzurrini pronti per la pallavolo di alto livello»

 

Il Biancorosso

Serie C
Il Bari si dà una mossa: mini-ciclo per la svolta

Il Bari si dà una mossa: mini-ciclo per la svolta

 

NEWS DALLE PROVINCE

LecceNel Salento
Nardò, rubava da negozio di elettronica insieme alla figlia di 8 anni: arrestato

Nardò, rubava da negozio di elettronica insieme alla figlia di 8 anni: arrestato

 
TarantoNel tarantino
Martina Franca, asinelli incatenati e feriti: denunciato allevatore

Martina Franca, asinelli incatenati e feriti: denunciato allevatore

 
PotenzaSul raccordo Potenza-Sicignano
Furgone portavalori si schianta sul guardrail nel Potentino: un ferito

Furgone portavalori si schianta sul guardrail nel Potentino: un ferito

 
MateraTentato omicidio
Matera, lite per le spese del picnic, 31enne accoltella cognato: arrestato

Matera, lite per le spese del picnic, 31enne accoltella cognato: arrestato

 
BatLa proposta
Barletta, un'app sui cellulari per segnalare i cattivi odori

Barletta, un'app sui cellulari per segnalare i cattivi odori

 
Foggianel foggiano
Cerignola, polizia scopre autorimessa centrale del riciclaggio: 3 arresti

Cerignola, polizia scopre autorimessa centrale del riciclaggio: 3 arresti

 
BrindisiNel Brindisino
Villa Castelli, il paese festeggia la prima unione civile

Villa Castelli, il paese festeggia la prima unione civile

 

i più letti

La gara

Red Bull Cliff diving, tutta Polignano con il naso all’insù

Il britannico Hunt e l’australiana Iffland conquistano la tappa italiana. Come nel 2018

Red Bull Cliff diving, tutta Polignano con il naso all’insù

Il britannico Gary Hunt e l’australiana Rhiannan Iffland volano ancora una volta più in alto sulla scogliera di Polignano. Sono loro, infatti i vincitori della tappa di Polignano a Mare di ieri, com’era avvenuto nel settembre scorso, a chiusura dell’edizione 2018.

Una bella giornata di sole, che si auspica preludio dell’estate, ha favorito la consueta affluenza di pubblico che, a migliaia, hanno gremito la scogliera, la lama, il ponte e la balconata per assistere alle spettacolari evoluzioni degli atleti che si sono lanciati alla velocità di 85 chilometri orari dal trampolino sulla terrazza di casa L’Abbate, 27 metri per gli uomini, 21 per le donne.

In campo femminile l’australiana Rhiannan Iffland (324 punti) ha preceduto sul podio la colombiana Maria Paula Quintero (278,95) e la bielorussa Yana Nestsiarava (278,15). Con questa vittoria si conferma al primo posto nella classifica generale (400) davanti alla Nestsiarava (290) e alla canadese Lysanne Richard (240).

Più incerto l’andamento in campo maschile considerato che, al termine del primo round, la classifica provvisoria vedeva al comando il messicano Jonathan Paredes davanti a Gary Hunt e all’ucraino Prygorov. Colpo di scena nel secondo round considerato che Prygorov e Paredes sono crollati al sesto e al settimo posto mentre Gary Hunt, con un tuffo quasi perfetto, ha ottenuto la vittoria (418,75 punti) davanti allo statunitense Andy Jones (368,75) e al ceco Michal Navratil (368, 25).

Per un soffio fuori dal podio Alessandro De Rose che, sorretto dal tifo assordante del pubblico, tanto più in una giornata speciale qual è la festa della Repubblica, decimo dopo il primo tuffo, si è riscattato nel secondo round classificandosi al quarto posto com’era avvenuto a Dublino. Ora è ottavo nella classifica generale, saldamente guidata proprio da Hunt (400 punti), davanti a Andy Jones (220) e al polacco Kris Kolanus (200).

“Sono molto felice– ha detto il britannico Gary Hunt al momento della premiazione sul podio allestito come sempre nella spiaggetta di Lama Monachile, gremita di gente – non ero affatto sicuro di vincere, soprattutto dopo il primo round, ma questa scogliera è davvero fantastica, è un posto magico per me”.

Ora la carovana si sposta a San Miguel nelle isole Azzorre (Portogallo) che ospiterà la quarta prova in calendario il 22 giugno, prima di proseguire con Beirut il 14 luglio, Mostar il 24 agosto Bilbao dove, il 14 settembre, si concluderà la Red Bull Cliff diving world series 2019.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie