Giovedì 27 Giugno 2019 | 07:26

NEWS DALLA SEZIONE

In Bulgaria
Il barese Dentico vince due ori e un bronzo nella «Mediterranean Cup»

Il barese Dentico vince due ori e un bronzo nella «Mediterranean Cup»

 
LA MANIFESTAZIONE
Bari, i Veterani dello sportpremiano gli atleti dell'anno

Bari, i Veterani dello sport premiano gli atleti dell'anno

 
CANOTTAGGIO
Barion, 44 medaglie a Seniseun bottino ricchissimo in Basilicata

Barion, 44 medaglie a Senise: bottino ricchissimo in Basilicata

 
Sport
Volley, nazionale femminile sorde è oro agli Europei: tra loro una tarantina

Volley, nazionale femminile sorde è oro agli Europei: tra loro una tarantina

 
Serie c
Crisi del Matera calcio, l'appello del Comune: «Salviamo la squadra»

Crisi del Matera calcio, l'appello del Comune: «Salviamo la squadra»

 
Serie A
Calcio a 5 femminile, la Salinis vince il match ball scudetto

Calcio a 5 femminile, la Salinis vince il match ball scudetto

 
L'evento
Sportivity, a Gravina lo sport è senza barriere

Sportivity, a Gravina lo sport è senza barriere

 
serie c
Calcio, il Potenza conferma allenatore Raffaele

Calcio, il Potenza conferma allenatore Raffaele

 
SERIE C
Quasi definita griglia partenzaIncertezza per Trapani e Bisceglie

Quasi definita griglia partenza
Incertezza per Trapani e Bisceglie

 
La gara
Red Bull Cliff diving, tutta Polignano con il naso all’insù

Red Bull Cliff diving, tutta Polignano con il naso all’insù

 

Il Biancorosso

CALCIO MERCATO
Machach, talento francese del Napoliè l'ultima idea intrigante del Bari

Machach, talento francese del Napoli è l'ultima idea intrigante del Bari

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariNei pressi del San Nicola
Bari, 59enne travolta mentre va al concerto: perde una gamba, è in coma

Bari, una 59enne travolta mentre va al concerto: perde una gamba, è grave

 
LecceIl caso
Lecce, ergastolano tenta di uccidere compagno di cella: è in coma

Lecce, ergastolano tenta di uccidere compagno di cella: è in coma

 
FoggiaLa tragedia
Foggia, muore infilzato nel cancello della Sapienza: in centinaia ai funerali

Foggia, muore infilzato nel cancello della Sapienza: in centinaia ai funerali

 
Potenza Graduation day Unibas
Potenza, la Giornata del laureato in stile college: 130 nuovi "dottori"

Potenza, la Giornata del laureato in stile college: 130 nuovi "dottori"

 
TarantoIl siderurgico
Taranto, la minaccia di Mittal: «Senza immunità, a settembre si chiude»E intanto parte il Cig per 1400 operai

Taranto, la minaccia di Mittal: «Senza immunità, il 6 settembre si chiude». Di Maio: no a ricatti. Salvini: no chiusura

 
GdM.TVIl rogo
Torre Guaceto, incendio minaccia la Riserva:  interviene il Canadair

Torre Guaceto, incendio minaccia la Riserva: distrutti tre ettari

 
MateraGiustizia
Potenza-Matera, scoppia la guerra delle toghe

Potenza-Matera, scoppia la guerra delle toghe

 
BatIl caso
Barletta, tentano di rubare la pensione ad anziana: arrestati

Barletta, tentano di rubare la pensione ad anziana: arrestati

 

i più letti

Al via del mare

Il Lecce batte in casa il Foggia: il derby finisce 1-0

Gol di La Mantia, sul finale espulso il rossonero Busellato

Il Lecce batte in casa il Foggia: il derby finisce 1-0

Lecce batte Foggia 1-0 in una partita della 28/a giornata del campionato di calcio di Serie B disputata nello stadio di Via del Mare. Ha deciso il derby di Puglia una rete di La Mantia, servito da Petriccione, al 14' della ripresa.

Il derby di Puglia si colora di giallorosso. Il Lecce di Fabio Liverani piega di misura 1-0 il Foggia dell’ex Padalino, ma la vittoria dei salentini è meritata per quanto visto al Via Del Mare, con gli ospiti che hanno subito la supremazia territoriale dei padroni di casa. A decidere il match il solito bomber di giornata, Andrea La Mantia, arrivato a quota 11 nel tabellino dei marcatori. Tre punti di fondamentale importanza per il Lecce che riprende la corsa playoff dopo lo stop di Palermo, per il Foggia una sconfitta che tiene ancora i dauni nei bassifondi della classifica.

Ritmi bassi nel primo tempo, con le due squadre che si affrontano in maniera abbastanza speculare, senza mai trovare il guizzo decisivo, con i due portieri che svolgono un lavoro di ordinaria amministrazione. Si riparte nella ripresa ed il Lecce comincia a spingere in maniera più decisa, con il Foggia costretto ad arroccarsi ancora di più. E ci pensa il solito La Mantia a sbloccare la gara. Corre il 60', cross pennellato di Petriccione e il bomber giallorosso, abile a smarcarsi dal diretto marcatore, di testa trova l’angolo dove Leali non può arrivare. Ci si aspetta una reazione del Foggia, ma Vigorito continua a trascorrere un pomeriggio di assoluta tranquillità, con il Lecce che cerca in maniera decisa di chiudere i conti. La gara scorre via in maniera non troppo esaltante, da registrare sono l’espulsione diretta di Busellato (90') che ha qualcosa da dire di troppo all’arbitro Nasca.

In occasione del derby il Lecce è sceso in campo indossando una maglia celebrativa per i 111 anni di storia del calcio leccese, la cui data ricorre il prossimo 15 marzo. La maglia è quella storica della stagione sportiva 75/76, quando il Lecce guidato da Mimmo Renna ottenne la promozione in serie B dopo 27 anni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie