Martedì 26 Marzo 2019 | 06:02

NEWS DALLA SEZIONE

Dal 6 maggio a Roma
Tennis, il biscegliese Pellegrino verso il Foro Italico

Tennis, il biscegliese Pellegrino verso il Foro Italico

 
Il torneo
Tennis, esordio per il biscegliese Pellegrino: buona la prima

Tennis, esordio per il biscegliese Pellegrino: buona la prima

 
VETERANI DELLO SPORT
Bari, la giornata del ricordoconsegnate le medaglie

Bari, la giornata del ricordo
consegnate le medaglie

 
Al San Nicola
Bari affronta Castrovillari: ipoteca sulla promozioneLa diretta del match

Il Bari rimonta un gol e batte il Castrovillari 3-1 FOTO

 
KITESURF
Il barese Morga non delude maisua la prima tappa del tricolore juniores

Il barese Morga non delude mai
sua la prima tappa del tricolore juniores

 
Il caso
Aggressione ad arbitro 19enne, Virtus Palese esclusa dal campionato

Aggressione ad arbitro 19enne, Virtus Palese esclusa dal campionato

 
PALLANUOTO
Pro Recco-Brescia la sfida infinitaBari, domani la finale di Coppa Italia

Pro Recco-Brescia la sfida infinita
Bari, domani la finale di Coppa Italia

 
Al via del mare
Il Lecce batte in casa il Foggia: il derby finisce 1-0

Il Lecce batte in casa il Foggia: il derby finisce 1-0

 

Il Biancorosso

LA PARTITA
Il meglio di Palmese-Baritutte le emozioni biancorosse

Il meglio di Palmese-Bari
tutte le emozioni biancorosse

 

NEWS DALLE PROVINCE

PotenzaQuote rosa
Regionali, una donna in Regione dopo 10 anni: è una 33enne della Lega

Regionali, una donna in Regione dopo 10 anni: è una 33enne della Lega

 
TarantoInquinamento ex Ilva
Il Comune di Taranto discute di ambiente: presente Emiliano

Il Comune di Taranto discute dell'aumento della diossina: presente Emiliano

 
LecceLa protesta
Xylella a Lecce, i no Tap manifestano contro Lezzi: «Lei ci tradì, evviva Marco Poti»

Xylella a Lecce, i no Tap manifestano contro Lezzi: «Lei ci tradì, evviva Marco Poti»

 
HomeL'operazione dei cc
Margherita di Savoia, rapina una farmacia e poi fugge su auto rubata: arrestato 41enne

Margherita di Savoia, rapina una farmacia e poi fugge su auto rubata: arrestato 41enne

 
GdM.TVLo spettacolo sportivo
Matera 2019, Fiona May in scena stasera con «Maratona di New York»

Matera 2019, Fiona May in scena stasera con «Maratona di New York»

 
HomeIl caso
Bari, acido caustico al posto del succo: grave bimbo di 5 anni

Gioia del Colle, beve al bar acido caustico al posto del succo: grave bimbo di 5 anni

 
HomeL'inchiesta
La crudeltà il vero volto della mafia del Foggiano: 9 morti su 10

La crudeltà il vero volto della mafia del Foggiano: 9 morti su 10

 
BrindisiI funerali
L’addio a Davide, Sara e Giulia: tre comunità del Brindisino unite dal dolore

L’addio a Davide, Sara e Giulia: tre comunità del Brindisino unite dal dolore

 

Al via del mare

Il Lecce batte in casa il Foggia: il derby finisce 1-0

Gol di La Mantia, sul finale espulso il rossonero Busellato

Il Lecce batte in casa il Foggia: il derby finisce 1-0

Lecce batte Foggia 1-0 in una partita della 28/a giornata del campionato di calcio di Serie B disputata nello stadio di Via del Mare. Ha deciso il derby di Puglia una rete di La Mantia, servito da Petriccione, al 14' della ripresa.

Il derby di Puglia si colora di giallorosso. Il Lecce di Fabio Liverani piega di misura 1-0 il Foggia dell’ex Padalino, ma la vittoria dei salentini è meritata per quanto visto al Via Del Mare, con gli ospiti che hanno subito la supremazia territoriale dei padroni di casa. A decidere il match il solito bomber di giornata, Andrea La Mantia, arrivato a quota 11 nel tabellino dei marcatori. Tre punti di fondamentale importanza per il Lecce che riprende la corsa playoff dopo lo stop di Palermo, per il Foggia una sconfitta che tiene ancora i dauni nei bassifondi della classifica.

Ritmi bassi nel primo tempo, con le due squadre che si affrontano in maniera abbastanza speculare, senza mai trovare il guizzo decisivo, con i due portieri che svolgono un lavoro di ordinaria amministrazione. Si riparte nella ripresa ed il Lecce comincia a spingere in maniera più decisa, con il Foggia costretto ad arroccarsi ancora di più. E ci pensa il solito La Mantia a sbloccare la gara. Corre il 60', cross pennellato di Petriccione e il bomber giallorosso, abile a smarcarsi dal diretto marcatore, di testa trova l’angolo dove Leali non può arrivare. Ci si aspetta una reazione del Foggia, ma Vigorito continua a trascorrere un pomeriggio di assoluta tranquillità, con il Lecce che cerca in maniera decisa di chiudere i conti. La gara scorre via in maniera non troppo esaltante, da registrare sono l’espulsione diretta di Busellato (90') che ha qualcosa da dire di troppo all’arbitro Nasca.

In occasione del derby il Lecce è sceso in campo indossando una maglia celebrativa per i 111 anni di storia del calcio leccese, la cui data ricorre il prossimo 15 marzo. La maglia è quella storica della stagione sportiva 75/76, quando il Lecce guidato da Mimmo Renna ottenne la promozione in serie B dopo 27 anni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400