Giovedì 29 Settembre 2022 | 23:38

In Puglia e Basilicata

La competizione

Scherma, Italia vince mondiali sciabola maschile, in squadra il foggiano Samele

Scherma, Italia vince mondiali sciabola maschile, in squadra il foggiano Samele

Il quartetto italiano ha superato la Francia 45-44

04 Febbraio 2019

Redazione online

Trionfo azzurro a Varsavia. L’Italia vince la gara a squadre che conclude la tre giorni polacca del circuito di Coppa del Mondo di sciabola maschile, tornando sul gradino più alto del podio a distanza di venti mesi dall’ultimo successo festeggiato a Barcellona nel maggio del 2017. Il quartetto italiano, vicecampione del Mondo in carica e composto dal foggiano Luigi Samele, Luca Curatoli, Aldo Montano ed Enrico Berrrè, ha superato la Francia in finale grazie alla stoccata del 45-44 piazzata dal più giovane degli azzurri, Luca Curatoli.
«Grande gara - il commento del ct Giovanni Sirovich -. I ragazzi sono stati bravissimi e finalmente torniamo a festeggiare dal gradino più alto del podio. Siamo sempre stati ai vertici ma negli ultimi tempi quel primo posto sembrava stregato. La 'guerra'» (qualificazione olimpica, ndr) inizierà ad aprile, ma qui a Varsavia - conclude Sirovich - abbiamo vinto una battaglia importante».

Il vicepresidente del Consiglio Regionale Giandiego Gatta ha diffuso una nota per complimentarsi ed evidenziare l'orgoglio per la Capitanata: «Un grande orgoglio, la terra di Capitanata vanta un campione a livello internazionale di scherma: il foggiano Luigi Samele, assieme ai suoi compagni, ha portato a casa la Coppa del Mondo, battendo la Francia 45 a 44. Siamo entusiasti di questo tripudio italiano che porta la firma anche di un nostro conterraneo. A lui vanno i complimenti più sinceri per la medaglia d’oro conquistata a Varsavia, con l’augurio di raccogliere ancora altre straordinarie soddisfazioni».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

 
 
 
 
- News dai Territori -
 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725