Giovedì 25 Aprile 2019 | 01:56

NEWS DALLA SEZIONE

VOLLEY
Cinquanta giovani atlete pugliesidi fronte ai tecnici del settore nazionali

Cinquanta giovani atlete pugliesi
di fronte ai tecnici del settore nazionali

 
VOLLEY
Nazionale seniores maschiletutto gira attorno a Bari

Nazionale seniores maschile
tutto gira attorno a Bari

 
VOLLEY
Castellaneta, Turi, Melendugno e Cus Bariecco le quattro regine di Coppa Puglia

Castellaneta, Turi, Melendugno e Cus Bari
ecco le quattro regine di Coppa Puglia

 
Junior 54 Kg
Boxe, il brindisino Iaia convocato in Nazionale

Boxe, il brindisino Iaia convocato in Nazionale

 
DATA APPROVATA DAL CIGM
Giochi del Mediterraneo nel 2025Il sì del Comitato internazionale

Giochi del Mediterraneo nel 2025
Il sì del Comitato internazionale

 
CALCIO FEMMINILE
La Pink in trasferta a Romapensando al derby di Verona

La Pink in trasferta a Roma
pensando al derby di Verona

 
L'INIZIATIVA
Bari, ecco gli short mastergriffati Università e Coni

Bari, ecco gli short master
griffati Università e Coni

 
KITESURF
Porto Cesareo, Morga non delude maisua anche la seconda tappa dei tricolore

Porto Cesareo, Morga non delude mai
sua anche la seconda tappa dei tricolore

 
Lo striscione allo stadio
Foggia, la curva nord replica a Feltri: «altro che saggista, sei analfabeta lecchino ed alcolista»

Foggia, la curva nord replica a Feltri: «Altro che saggista, sei analfabeta lecchino ed alcolista»

 
LA STORIA
Olimpiadi Città del Messico 1968Gentile e la medaglia spezzata

Olimpiadi Città del Messico 1968
Gentile e la medaglia spezzata

 
XX edizione
Campionato invernale vela d'altura città di Bari, sabato 6 aprile la premiazione

Campionato invernale vela d'altura città di Bari, sabato 6 aprile la premiazione

 

Il Biancorosso

L'ALLENATORE
"La vittoria più bella? Quella ad Acireale"Cornacchini: "Le difficoltà ci saranno sempre"

"La vittoria più bella? Quella ad Acireale"
Cornacchini: "Le difficoltà ci saranno sempre"

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariIl premio
Mafia, scuola barese vince concorso Fondazione Falcone

Mafia, scuola barese vince concorso Fondazione Falcone

 
TarantoAmbiente ferito
Ex Ilva, mamma ragazzo morto di cancro: «Non stringo la mano a Di Maio»

Ex Ilva, mamma ragazzo morto di cancro: «Non stringo la mano a Di Maio»

 
LecceTecnologia
Lecce, ecco Dumbo: miniescavatore radiocomandato che pulisce le vasche Aqp

Lecce, ecco Dumbo: miniescavatore radiocomandato che pulisce le vasche Aqp

 
BatLavoro
Barletta, sindacati soddisfatti: stop licenziamenti alla Timac

Barletta, sindacati soddisfatti: stop licenziamenti alla Timac

 
FoggiaL'intervista
Giannini: «Al treno-tram la Regione ha rinunciato»

Giannini: «Al treno-tram Foggia-Manfredonia la Regione ha rinunciato»

 
BrindisiStalking
Francavilla, non accetta la relazione dell'ex e aggredisce lui e la compagna: arrestata

Francavilla, non accetta la relazione dell'ex e aggredisce lui e la compagna: arrestata

 
MateraIn fiamme
Matera, divampa un incendio ferito un carabiniere

Matera, divampa un incendio ferito un carabiniere

 
PotenzaIl nuovo volto della regione
Basilicata, Bardi prende tempo: giunta dopo i 10 giorni

Basilicata, Bardi prende tempo: giunta dopo i 10 giorni

 

Calcio femminile

Polemica tra Milan e Pink Bari, Morace: «Bestemmiavano». La replica: «Esagerata»

Così commenta Carolina Morace: «l'8-0 del mio Milan è risposta a loro comportamento. Brave così». Immediata la replica della presidente Signorile: «Non è stata una sfida violenta»

La squadra femminile di calcio del Bari

BARI - «Il Pink Bari ha una dirigenza ottima e competente, ma alcune loro giocatrici non hanno capito che il calcio femminile sta crescendo in tutto e devono cambiare atteggiamento. Sentire le bestemmie in campo è stato uno spettacolo indecoroso». Lo ha raccontato Carolina Morace ai microfoni di Sky Sport nel parlare di quanto è successo ieri nella partita che il suo Milan ha vinto per 8-0 contro la squadra del capoluogo pugliese. E’ stata una partita, sembra di capire, che non ha certo giovato all’immagine del calcio femminile, disciplina che sta facendo molti sforzi per migliorarsi.

«Purtroppo ieri il Bari non è venuto a giocare - dice ancora la Morace, le cui dichiarazioni sono state rilanciate da diversi siti di tifo rossonero -, troppi falli e troppi insulti verso le mie ragazze. Tutte cose che non fanno bene allo sport, al nostro calcio femminile. Dato che le mie ragazze non avevano altre armi, hanno cercato di fare più gol possibili, con la mia approvazione ovviamente. Il risultato finale è stato il nostro modo di rispondere ai loro calci, insulti e bestemmie e le mie ragazze sono state bravissime. Soprattutto Giacinti, non tanto per i 4 gol fatti, ma per non aver mai reagito. Ha preso calci per tutta la gara, anche a palla lontana, mentre la Moreno ha preso anche un pugno. Cose che non fanno bene al nostro sport».
«Sono contentissima di essere al Milan - spiega l’allenatrice delle rossonere -. Credo che il calcio femminile debba portare avanti la missione del bel gioco, oltre che la vittoria. Se il mio Milan gioca bene, io sto bene così. Poi ora in società c'è Gazidis che è un amante del calcio femminile, quindi sto bene dove sono».

LA REPLICA DEL PRESIDENTE ALESSANDRA SIGNORILE - «Ritengo che le dichiarazioni della Morace siano state eccessive rispetto a quello che è successo nella gara": questo il commento di Alessandra Signorile, presidente della Pink Bari, dopo le polemiche scaturite in merito alle presunte bestemmie proferite da atlete baresi nel corso della gara con il Milan, finita 8-0 per le lombarde. "Non è stata una sfida violenta. C'è stato un episodio spiacevole: la mia calciatrice dice di aver ricevuto per prima un epiteto poco felice, testa di c... E ha replicato alla allenatrice Morace in maniera forte. Di questo mi ero scusata già con la Morace. Poco fa l’ho chiamata e le ho detto che ha esagerato. Nei prossimi giorni si comprenderà perché la Morace ha commentato in questa maniera la vicenda», ha concluso la Signorile. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400