Giovedì 25 Aprile 2019 | 01:50

NEWS DALLA SEZIONE

VOLLEY
Cinquanta giovani atlete pugliesidi fronte ai tecnici del settore nazionali

Cinquanta giovani atlete pugliesi
di fronte ai tecnici del settore nazionali

 
VOLLEY
Nazionale seniores maschiletutto gira attorno a Bari

Nazionale seniores maschile
tutto gira attorno a Bari

 
VOLLEY
Castellaneta, Turi, Melendugno e Cus Bariecco le quattro regine di Coppa Puglia

Castellaneta, Turi, Melendugno e Cus Bari
ecco le quattro regine di Coppa Puglia

 
Junior 54 Kg
Boxe, il brindisino Iaia convocato in Nazionale

Boxe, il brindisino Iaia convocato in Nazionale

 
DATA APPROVATA DAL CIGM
Giochi del Mediterraneo nel 2025Il sì del Comitato internazionale

Giochi del Mediterraneo nel 2025
Il sì del Comitato internazionale

 
CALCIO FEMMINILE
La Pink in trasferta a Romapensando al derby di Verona

La Pink in trasferta a Roma
pensando al derby di Verona

 
L'INIZIATIVA
Bari, ecco gli short mastergriffati Università e Coni

Bari, ecco gli short master
griffati Università e Coni

 
KITESURF
Porto Cesareo, Morga non delude maisua anche la seconda tappa dei tricolore

Porto Cesareo, Morga non delude mai
sua anche la seconda tappa dei tricolore

 
Lo striscione allo stadio
Foggia, la curva nord replica a Feltri: «altro che saggista, sei analfabeta lecchino ed alcolista»

Foggia, la curva nord replica a Feltri: «Altro che saggista, sei analfabeta lecchino ed alcolista»

 
LA STORIA
Olimpiadi Città del Messico 1968Gentile e la medaglia spezzata

Olimpiadi Città del Messico 1968
Gentile e la medaglia spezzata

 
XX edizione
Campionato invernale vela d'altura città di Bari, sabato 6 aprile la premiazione

Campionato invernale vela d'altura città di Bari, sabato 6 aprile la premiazione

 

Il Biancorosso

L'ALLENATORE
"La vittoria più bella? Quella ad Acireale"Cornacchini: "Le difficoltà ci saranno sempre"

"La vittoria più bella? Quella ad Acireale"
Cornacchini: "Le difficoltà ci saranno sempre"

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariIl premio
Mafia, scuola barese vince concorso Fondazione Falcone

Mafia, scuola barese vince concorso Fondazione Falcone

 
TarantoAmbiente ferito
Ex Ilva, mamma ragazzo morto di cancro: «Non stringo la mano a Di Maio»

Ex Ilva, mamma ragazzo morto di cancro: «Non stringo la mano a Di Maio»

 
LecceTecnologia
Lecce, ecco Dumbo: miniescavatore radiocomandato che pulisce le vasche Aqp

Lecce, ecco Dumbo: miniescavatore radiocomandato che pulisce le vasche Aqp

 
BatLavoro
Barletta, sindacati soddisfatti: stop licenziamenti alla Timac

Barletta, sindacati soddisfatti: stop licenziamenti alla Timac

 
FoggiaL'intervista
Giannini: «Al treno-tram la Regione ha rinunciato»

Giannini: «Al treno-tram Foggia-Manfredonia la Regione ha rinunciato»

 
BrindisiStalking
Francavilla, non accetta la relazione dell'ex e aggredisce lui e la compagna: arrestata

Francavilla, non accetta la relazione dell'ex e aggredisce lui e la compagna: arrestata

 
MateraIn fiamme
Matera, divampa un incendio ferito un carabiniere

Matera, divampa un incendio ferito un carabiniere

 
PotenzaIl nuovo volto della regione
Basilicata, Bardi prende tempo: giunta dopo i 10 giorni

Basilicata, Bardi prende tempo: giunta dopo i 10 giorni

 

SERIE C

Matera calcio, niente stipendi per i giocatori: scatta lo sciopero

I giocatori del Matera (serie C), insieme con l’Associazione italiana calciatori hanno proclamato uno sciopero per la giornata di mercoledì 26 dicembre, quando è in calendario l’incontro con la Reggina per la 197a giornata di campionato

Matera calcio, è saltato l’accordo con la Lps

MATERA - I giocatori del Matera (serie C), insieme con l’Associazione italiana calciatori hanno proclamato uno sciopero per la giornata di mercoledì 26 dicembre, quando è in calendario l’incontro con la Reggina per la 197a giornata di campionato. La protesta, informa l’Aic, riguarda la mancata corresponsione degli ultimi tre stipendi e l’assenza di certezze sul proseguimento dell’attività sportiva stante l’assenza di idonea garanzia fideiussoria a copertura delle retribuzioni impagate e la presenza di ingenti debiti nei confronti dei tesserati della scorsa stagione sportiva.

«La misura è colma e l’Aic e i calciatori sono costretti ad indire lo sciopero affinché l’anomala situazione cessi quanto prima - si legge nella nota diffusa -. I calciatori, inoltre, dichiarano la prosecuzione dello stato di agitazione e preannunciano sciopero anche per la giornata di domenica 30 dicembre qualora la morosità retributiva non venga sanata entro mercoledì 26 dicembre 2018». 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400