Mercoledì 12 Dicembre 2018 | 07:14

NEWS DALLA SEZIONE

Eurozona: Eurostat conferma pil +0,2%, Italia -0,1%

Eurozona: Eurostat conferma pil +0,2%, Italia -0,1%

 
Eurozona: occupazione +0,2% ma in Italia -0,3% in III trimestre

Eurozona: occupazione +0,2% ma in Italia -0,3% in III trimestre

 
Tav: Ue, ritardi possono portare anche a taglio fondi

Tav: Ue, ritardi possono portare anche a taglio fondi

 
Migranti: Ue valuta 6 mesi proroga tecnica per Sophia

Migranti: Ue valuta 6 mesi proroga tecnica per Sophia

 
Per Ue più sovrana Bruxelles punta a rafforzare ruolo euro

Per Ue più sovrana Bruxelles punta a rafforzare ruolo euro

 
Banche: ok Ecofin a pacchetto misure che riducono rischi

Banche: ok Ecofin a pacchetto misure che riducono rischi

 
Salvini nominato personalità chiave Ue 2019 da 'Politico.eu'

Salvini nominato personalità chiave Ue 2019 da 'Politico.eu'

 
Manovra: Dombrovskis, stimolo Governo non funziona

Manovra: Dombrovskis, stimolo Governo non funziona

 
Da oggi shopping online in tutta Ue senza limitazioni aree

Da oggi shopping online in tutta Ue senza limitazioni aree

 
Eurozona: disoccupazione 8,1% a ottobre, più bassa da 2008

Eurozona: disoccupazione 8,1% a ottobre, più bassa da 2008

 
Manovra: Di Maio, accordo con Ue senza tradire italiani

Manovra: Di Maio, accordo con Ue senza tradire italiani

 

Eurozona: disoccupazione febbraio cala a 8,5%, più bassa dal 2008

Eurozona: disoccupazione febbraio cala a 8,5%, più bassa dal 2008

BRUXELLES - Disoccupazione in calo a 8,5% a febbraio nella zona euro, dall'8,6% di gennaio, toccando il livello più basso da dicembre 2008. Lo comunica Eurostat. Calo anche nella Ue-28: da 7,2% di gennaio a 7,1% a febbraio, segnando il dato migliore da settembre 2008.

 

Per l'Italia è confermato il calo a 10,9%, dall'11,1% di gennaio. E si conferma anche a febbraio il terzo tasso più elevato, dopo Grecia (20,8%) e Spagna 16,1%. La disoccupazione più bassa si trova invece in Repubblica Ceca (2,4%), Germania e Malta (3,5%).

 

Eurostat conferma poi l'aumento già fotografato da Istat della disoccupazione giovanile in Italia a febbraio, salita a 32,8% dal 32,5% del mese precedente. Si tratta dell'aumento maggiore assieme a quello dell'Austria, salita a 9,8% dal 9,5% di gennaio. L'Italia è seconda in Europa per numero di disoccupati giovani, dopo la Spagna che è al 35,5%, dato comunque in calo dal 35,9% di gennaio. Il dato della Grecia non è disponibile, ma a dicembre era al 45%.

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400