Sabato 23 Gennaio 2021 | 20:47

NEWS DALLA SEZIONE

la storia
Da Gioia gli «angeli» del cielo: «Così abbiamo salvato i due alpinisti bloccati dal gelo»

Da Gioia gli «angeli» del cielo: «Così abbiamo salvato i due alpinisti bloccati dal gelo»

 
questa mattina
Corato, straniero dà in escandescenza in pieno centro: intervengono due militari dell'Esercito e lo bloccano

Corato, straniero dà in escandescenza in pieno centro: intervengono due militari dell'Esercito e lo bloccano

 
L'iniziativa
Foggia, i militari dell'Artiglieria dell'Esercito donano 320 chili di alimenti a mensa dei poveri

Foggia, i militari dell'Artiglieria dell'Esercito donano 320 chili di alimenti a mensa dei poveri

 
solidarietà
Foggia, Esercito impegnato nel sociale: gli artiglieri donano 320 kg di generi di prima necessità ai poveri

Foggia, Esercito impegnato nel sociale: artiglieri donano 320 kg di generi di prima necessità ai poveri

 

Il Biancorosso

Serie C
Calcio Bari, Maita: «Ho passato brutte giornate con il Covid 19»

Calcio Bari, Maita: «Ho passato brutte giornate con il Covid 19»

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariBurrasca in arrivo
Maltempo nel Barese, scatta da domani allerta arancione per forte vento

Maltempo nel Barese, scatta da domani allerta arancione per forte vento

 
BrindisiIl caso
Presunti abusi al porto di Brindisi: 12 richieste a processo

Presunti abusi edilizi nel porto di Brindisi: chiesto il processo per 12 persone

 
LeccePuglia, cinema e tv
Un ciak a Lecce per Ornella Muti, Raoul Bova e Serena Autieri. A Taranto girata fiction Rai

Un ciak a Lecce per Ornella Muti, Raoul Bova e Serena Autieri. A Taranto girata fiction Rai

 
TarantoIl caso
Taranto, poliziotta barese morta dopo 3 interventi, condannati medici

Poliziotta barese morta dopo 3 interventi, condannati i medici

 
FoggiaIl virus
Covid, 26 positivi all'ospedale Lastaria di Lucera: anche 15 pazienti

Covid, 26 positivi all'ospedale Lastaria di Lucera: anche 15 pazienti

 
PotenzaIl bollettino regionale
Coronavirus in Basilicata, 62 positivi e 2 decessi. Regione resta in zona gialla

Coronavirus in Basilicata, 62 positivi e 2 decessi. Regione resta in zona gialla

 
MateraOmicidio
Agguato a Rotondella, uomo ucciso a coltellate: gravemente ferito un altro

Rotondella, uomo ucciso a coltellate: è un ingegnere di 46 anni. Gravemente ferito netturbino 45enne

 
BatL'inchiesta
«Chiavi della città», il 12 febbraio la decisione del gup di Trani

«Chiavi della città», il 12 febbraio la decisione del gup di Trani

 

L'INIZIATIVA

Candela, sinergia tra Esercito e Comune
un successo la mostra sulla Grande guerra

Esposti documenti, cimeli e scritti originali dei combattenti al fronte

Candela, sinergia tra Esercito e Comuneun successo la mostra sulla Grande guerra

Una mostra per ricordare la Grande guerra. Spazio, nella storica cornice di palazzo Ripandelli di Candela all'esposizione che  racconta in maniera chiara e sintetica i tragici eventi che contraddistinsero l'intero periodo bellico, propone documenti e cimeli, divise e fotografie d’epoca - riproduzioni in scala dei mezzi impiegati e scritti originali di combattenti al fronte rivolti alle loro famiglie. All’allestimento della mostra, realizzata dal Comando militare Esercito Puglia in sinergia con il Comune di Candela, hanno contribuito le famiglie candelesi, i collezionisti privati Franco Tria e Piero Violante oltre ai modellisti storici Luigi Ferri e Luigi Iacomino. “E’ un’esposizione che fa riflettere e toccare con mano i sacrifici dei nostri avi, i cui nomi abbiamo voluto ricordare nel percorso espositivo" ha dichiarato il sindaco Gatta durante il suo intervento. Tra gli intervenuti il professor Nicola Neri, docente di Storia militare presso l'Università "Aldo Moro" di Bari e la professoressa Donata Melchionna, consigliere comunale con delega alla cultura. Nel ruolo di guida d'eccezione, il maggiore Mauro Lastella, capo sezione pubblica Informazione del CME.

Il comandate territoriale dell'Esercito in Puglia, generale Giorgio Rainò ha espresso grande soddisfazione per la sinergia instaurata auspicando una collaborazione sempre più viva tra Esercito e istituzioni locali. La cerimonia è stata preceduta dagli onori ai Caduti e dalla deposizione di una corona d'alloro. A rendere ancora più toccante il momento il canto del Piave intonato dalla viva voce degli studenti dell'istituto comprensivo "Papa Giovanni Paolo II" di Candela. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie