Sabato 08 Agosto 2020 | 13:40

NEWS DALLA SEZIONE

SERIE C
Potenza, sarà rivoluzione. Squadra da rifondare per aprire un nuovo ciclo

Potenza, sarà rivoluzione. Squadra da rifondare per aprire un nuovo ciclo

 
la denuncia
Coronavirus migranti in Basilicata, Bardi: «Situazione ha raggiunto ormai livello di guardia»

Coronavirus migranti in Basilicata, Bardi: «Situazione ha raggiunto livello di guardia»

 
Agricoltura
Basilicata, da regione 1mln per impianti viticoli

Basilicata, da Regione 1mln per impianti viticoli

 
SANITÀ
Addio al nuovo ospedale di Lagonegro: 176 milioni vanno all'ammodernamento

Lagonegro, addio al nuovo ospedale: 176 milioni vanno all'ammodernamento

 
LA SVOLTA
Barresi «sfrattato» dai giudici: nomina, al S. Carlo di Potenza, illegittima

Barresi «sfrattato» dai giudici: nomina, al S. Carlo di Potenza, illegittima

 
LA CONDANNA
Rapolla, fucilata nella lite per il posto auto

Rapolla, fucilata nella lite per il posto auto

 
dati regionali
Coronavirus Basilicata, la regione torna «covid free»: 367 tamponi tutti negativi

Coronavirus Basilicata, la regione torna «covid free»: 367 tamponi tutti negativi

 
L'ufficialità
Nasce la prima facoltà di Medicina in Basilicata: firmato l'accordo. Bardi: «Traguardo storico»

Nasce la prima facoltà di Medicina in Basilicata: firmato l'accordo. Bardi: «Traguardo storico»

 
SANITÀ
La testa degli ospedali a Potenza, ma l'Asl l'unica farà capo a Matera

La testa degli ospedali a Potenza, ma l'Asl l'unica farà capo a Matera

 
In Basilicata
Tempa Rossa, domani test sulle valvole di sicurezza

Tempa Rossa, domani test sulle valvole di sicurezza

 
INFRASTRUTTURE
Genzano di Lucania, distretto G: al via lavori da 50 milioni

Genzano di Lucania, distretto G: al via lavori da 50 milioni

 

Il Biancorosso

SERIE C
Bari, scattato il conto alla rovescia presto un summit fra i De Laurentiis

Bari, scattato il conto alla rovescia: presto un summit fra i De Laurentiis

 

NEWS DALLE PROVINCE

Tarantonel Tarantino
Grottaglie, polizia scopre enorme discarica abusiva: 8 denunce

Grottaglie, polizia scopre enorme discarica abusiva: 8 denunce

 
FoggiaCAPITANATA
San Severo, come combattere la leucemia ora c’è anche un video-gioco

San Severo ecco il videogioco per combattere la leucemia

 
Leccenel Leccese
Pesanti offese a Mattarella sui social: carabinieri a casa di un salentino

Pesanti offese a Mattarella sui social: carabinieri a casa di un salentino

 
Baril'episodio
Bari, aggredisce e minaccia i poliziotti del Policlinico: arrestato 49enne

Bari, aggredisce e minaccia i poliziotti del Policlinico: arrestato 49enne

 
PotenzaSERIE C
Potenza, sarà rivoluzione. Squadra da rifondare per aprire un nuovo ciclo

Potenza, sarà rivoluzione. Squadra da rifondare per aprire un nuovo ciclo

 
MateraL'INTERVISTA
Matera, la rinuncia di Vespe alla candidatura

Matera, la rinuncia di Vespe alla candidatura

 
BatIL PROGETTO
Trani, nuovi uffici giudiziari con vista sulla storia

Trani, nuovi uffici giudiziari con vista sulla storia

 

i più letti

A Potenza

A giudizio agente: in congedo
per la 104 girava filmini porno

Video hard «virale», chiesto processo per 7 ragazzi

Il gup di Potenza ha rinviato a giudizio, con le accuse di truffa, falso e simulazione di reato, un lucano di 44 anni, agente del Corpo forestale dello Stato, perché nel 2015, pur usufruendo del congedo per l’assistenza a un familiare malato, avrebbe lasciato la Basilicata per recarsi all’estero: la prima udienza si svolgerà il prossimo 14 settembre.
La vicenda «esplose» mediaticamente nel 2016 quando fu diffuso su Whatsapp un video pornografico - girato negli Stati Uniti a giugno 2015 - in cui compariva l’uomo, che in quel momento, secondo l’accusa, si trovava in congedo retribuito. La clip fu segnalata da qualcuno anche ai suoi superiori. L’agente forestale, che fu successivamente sospeso dal servizio (misura poi revocata), decise anche di presentare una denuncia per la diffusione del video, che «girò» su telefonini e computer in modo «virale». Il fatto che l’uomo si fosse recato all’estero per un video porno non è stato però specificamente contestato dai magistrati, che gli imputano di aver lasciato la Basilicata senza averlo comunicato alla sua amministrazione (e in un altro paio di occasioni di aver dichiarato di essere in servizio in una zona della regione mentre - secondo i rilievi delle celle dei cellulari - si trovava altrove). In base ai calcoli del pm, avrebbe così percepito «un ingiusto profitto» di circa 2.800. Il reato di simulazione di reato è invece collegato al fatto che, secondo i magistrati, la denuncia presentata riguarderebbe il fatto di essere stato ripreso a sua insaputa, mentre secondo la difesa il riferimento è alla diffusione stessa del video su Whastapp. «Poteva essere una vicenda risolvibile nel corso dell’udienza preliminare - ha detto il legale dell’agente forestale, Leo Chiriaco - senza poi andare a processo, atteso che la condotta contestata, come da copiosa e uniforme giurisprudenza, riguarda invece altre eventuali ipotesi di reato».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie