Lunedì 17 Febbraio 2020 | 01:43

NEWS DALLA SEZIONE

I vigili del fuoco
Pignola, fiamme distruggono deposito di attrezzi

Pignola, fiamme distruggono deposito di attrezzi

 
enti sub-regionali
Ricorso al Tar Basilicata contro la nomina dell'amministratore Egrib

Ricorso al Tar Basilicata contro la nomina dell'amministratore Egrib

 
L'annuncio
Sardine in Basilicata, la denuncia: «espulso dal movimento perché ho protestato con Santori»

Sardine in Basilicata, la denuncia: «espulso dal movimento perché ho protestato con Santori»

 
Raptus di gelosia
Potenza, minaccia ed aggredisce con l'accetta il datore di lavoro della sua ex: arrestato

Potenza, minaccia ed aggredisce con l'accetta il datore di lavoro della sua ex: arrestato

 
L'appello
Potenza, clan Vulture-Melfese: confermate 7 condanne («sconto» di 7 anni)

Potenza, clan Vulture-Melfese: confermate 7 condanne («sconto» di 7 anni)

 
Lavoro nero
Potenza, scoperte 8 «intrattenitrici» in circolo privato: tre denunciati

Potenza, scoperte 8 «intrattenitrici» in circolo privato: tre denunciati

 
Nel Potentino
Acerenza, impianto eolico, la Regione esprime parere negativo

Acerenza, impianto eolico, la Regione esprime parere negativo

 
Nel potentino
Abriola, il falò degli innamorati illuminerà e riscalderà la notta di S.Valentino

Abriola, il falò degli innamorati illuminerà e riscalderà la notte di S.Valentino

 

Il Biancorosso

Serie C
Bari calcio: vittoria al San Nicola contro il Picerno: 3-0

Bari calcio: vittoria al San Nicola contro il Picerno: 3-0

 

NEWS DALLE PROVINCE

BrindisiPallacanestro
Basket, la Coppa Italia è di Venezia, battuta Brindisi 73-67

Basket, la Coppa Italia è di Venezia, battuta Brindisi 73-67

 
BariL'iniziativa
A Bari si può dare l'ultimo saluto ai nostri amici a 4 zampe: le onoranze funebri «speciali»

A Bari si può dare l'ultimo saluto ai nostri amici a 4 zampe: le onoranze funebri «speciali»

 
TarantoIncidente stradale
Taranto, moto si ribalta e schiaccia centauro: morto 60enne

Taranto, moto si ribalta e schiaccia centauro: morto 60enne

 
PotenzaI vigili del fuoco
Pignola, fiamme distruggono deposito di attrezzi

Pignola, fiamme distruggono deposito di attrezzi

 
LecceNel Salento
Casarano, truffa dei radiofarmaci da 3,6mln: nessuna condanna

Casarano, truffa dei radiofarmaci da 3,6mln: nessuna condanna

 
Foggianel foggiano
Rignano Garganico, auto sindacalista Fim Cisl incendiata: secondo episodio in pochi giorni

Rignano Garganico, auto sindacalista Fim Cisl incendiata: secondo episodio in pochi giorni

 
MateraViolenza in casa
Matera, ubriaco insulta e picchia la madre per avere dei soldi: arrestato

Matera, ubriaco insulta e picchia la madre per avere dei soldi: arrestato

 

i più letti

IL caso Mangiacapra

Scandalo preti gay, sospeso
altro sacerdote in Basilicata

Il provvedimento riguarda un parroco che faceva parte della diocesi di Tricarico. In precedenza era stato allontanato un sacerdote della diocesi di Tursi–Lagonegro

Scandalo preti gay, sospesoaltro sacerdote in Basilicata

Foto d'archivio

PINO PERCIANTE

Seconda sospensione in seguito al dossier dell’avvocato campano Francesco Mangiacapra su una presunta rete di preti gay. Il provvedimento riguarda un parroco che faceva parte della diocesi di Tricarico. In precedenza era stato sospeso, per analoghi motivi, un sacerdote della diocesi di Tursi–Lagonegro, tra le diocesi più coinvolte, secondo Mangiacapra, nello scandalo degli incontri omosessuali tra sacerdoti. Nelle 1.300 pagine del dossier, l’avvocato campano (che non ha mai nascosto il mestiere di gigolò) ha schedato una sessantina tra sacerdoti e seminaristi che sarebbero colpevoli di comportamenti molto poco consoni alla vita ecclesiastica. Sia il vescovo di Tricarico, Giovanni Intini, che quello di Tursi–Lagonegro, Vincenzo Orofino, tengono a sottolineare che i due sacerdoti «sono stati sospesi in maniera cautelativa, in attesa delle conclusioni del processo canonico che è già stato avviato».

Si conta di chiudere il processo entro la fine del prossimo mese di maggio. Entrambi i preti ora vivono in una comunità monastica fuori dalla Basilicata, disponibili a farsi interrogare dal tribunale ecclesiastico. Quando un sacerdote viene sospeso in maniera cautelativa significa che non può più confessare, predicare e celebrare messa in pubblico, ma solo in privato. È la fase preliminare del processo canonico, al termine del quale, se riconosciuto colpevole il sacerdote viene colpito da sospensione «a divinis». La locuzione latina a divinis letteralmente significa dai ministeri divini. Il prete sospeso «a divinis» non ha più la facoltà di celebrare messa o confessare i fedeli. Dietro il dossier di Mangiacapra spunta anche l’ipotesi di una vendetta di una persona che aveva contatti con le chiese locali della Basilicata meridionale che di fronte ad atteggiamenti di chiusura avrebbe deciso di vuotare il sacco. Questa persona non era ancora entrata in seminario ma stava facendo l’anno propedeutico. A quanto pare, faceva parte della diocesi di Tursi-Lagonegro.

Il prete della diocesi di Tricarico che è stato sospeso svolgeva la funzione di parroco in una paese della zona sud, dove era noto non solo per il suo particolare attivismo. Agli abitanti, infatti, non erano sfuggite alcune sue curiose abitudini. Nessuno, però, immaginava quello che poi è successo. Un dossier pesante, in tutti i sensi, quello di Mangiacapra. E le varie curie chiamate in causa non hanno potuto voltare la testa. Sotto accusa una sessantina di religiosi per i loro incontri omosessuali. Una tempesta che - se al momento non sembra riservare profili penali, perché tra adulti consenzienti - esplode nel corpo della Chiesa. Soprattutto meridionale. Oltre 1.300 pagine sugli incontri hot. Un racconto chiaro e dettagliato: nomi e cognomi di religiosi, con screenshot di conversazioni, i messaggi tra una messa o un funerale da celebrare. E alla Gazzetta Mangiacapra spiega: «Spero che il clero sappia fare pulizia al suo interno. Io pongo una questione di autodeterminazione e chiarezza: l'ipocrisia che c'è è insopportabile».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie