Giovedì 20 Settembre 2018 | 20:26

Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

IL caso Mangiacapra

Scandalo preti gay, sospeso
altro sacerdote in Basilicata

Il provvedimento riguarda un parroco che faceva parte della diocesi di Tricarico. In precedenza era stato allontanato un sacerdote della diocesi di Tursi–Lagonegro

Scandalo preti gay, sospesoaltro sacerdote in Basilicata

Foto d'archivio

PINO PERCIANTE

Seconda sospensione in seguito al dossier dell’avvocato campano Francesco Mangiacapra su una presunta rete di preti gay. Il provvedimento riguarda un parroco che faceva parte della diocesi di Tricarico. In precedenza era stato sospeso, per analoghi motivi, un sacerdote della diocesi di Tursi–Lagonegro, tra le diocesi più coinvolte, secondo Mangiacapra, nello scandalo degli incontri omosessuali tra sacerdoti. Nelle 1.300 pagine del dossier, l’avvocato campano (che non ha mai nascosto il mestiere di gigolò) ha schedato una sessantina tra sacerdoti e seminaristi che sarebbero colpevoli di comportamenti molto poco consoni alla vita ecclesiastica. Sia il vescovo di Tricarico, Giovanni Intini, che quello di Tursi–Lagonegro, Vincenzo Orofino, tengono a sottolineare che i due sacerdoti «sono stati sospesi in maniera cautelativa, in attesa delle conclusioni del processo canonico che è già stato avviato».

Si conta di chiudere il processo entro la fine del prossimo mese di maggio. Entrambi i preti ora vivono in una comunità monastica fuori dalla Basilicata, disponibili a farsi interrogare dal tribunale ecclesiastico. Quando un sacerdote viene sospeso in maniera cautelativa significa che non può più confessare, predicare e celebrare messa in pubblico, ma solo in privato. È la fase preliminare del processo canonico, al termine del quale, se riconosciuto colpevole il sacerdote viene colpito da sospensione «a divinis». La locuzione latina a divinis letteralmente significa dai ministeri divini. Il prete sospeso «a divinis» non ha più la facoltà di celebrare messa o confessare i fedeli. Dietro il dossier di Mangiacapra spunta anche l’ipotesi di una vendetta di una persona che aveva contatti con le chiese locali della Basilicata meridionale che di fronte ad atteggiamenti di chiusura avrebbe deciso di vuotare il sacco. Questa persona non era ancora entrata in seminario ma stava facendo l’anno propedeutico. A quanto pare, faceva parte della diocesi di Tursi-Lagonegro.

Il prete della diocesi di Tricarico che è stato sospeso svolgeva la funzione di parroco in una paese della zona sud, dove era noto non solo per il suo particolare attivismo. Agli abitanti, infatti, non erano sfuggite alcune sue curiose abitudini. Nessuno, però, immaginava quello che poi è successo. Un dossier pesante, in tutti i sensi, quello di Mangiacapra. E le varie curie chiamate in causa non hanno potuto voltare la testa. Sotto accusa una sessantina di religiosi per i loro incontri omosessuali. Una tempesta che - se al momento non sembra riservare profili penali, perché tra adulti consenzienti - esplode nel corpo della Chiesa. Soprattutto meridionale. Oltre 1.300 pagine sugli incontri hot. Un racconto chiaro e dettagliato: nomi e cognomi di religiosi, con screenshot di conversazioni, i messaggi tra una messa o un funerale da celebrare. E alla Gazzetta Mangiacapra spiega: «Spero che il clero sappia fare pulizia al suo interno. Io pongo una questione di autodeterminazione e chiarezza: l'ipocrisia che c'è è insopportabile».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Potenza, proroga trasporti: il caso finisce alla Corte Conti

Potenza, proroga trasporti: il caso finisce alla Corte Conti

 
Terremoti, gli esperti di tutto il mondo si incontrano a Potenza

Terremoti, gli esperti di tutto il mondo si incontrano a Potenza

 
Agricoltura, pomodori danneggiati: chiesto stato di calamità

Agricoltura, pomodori danneggiati: chiesto stato di calamità

 
Potenza, ponti non antisismici: assolti i vertici Anas

Potenza, ponti non antisismici: assolti i vertici Anas

 
Potenza, tentata concussione: medici del lavoro Asp andranno a processo

Potenza, tentata concussione: medici del lavoro Asp andranno a processo

 
Uccide moglie e si ammazza«Lei era amante della poesia»

Uccide moglie e si ammazza
«Lei era amante della poesia»

 
Tajani agli Stati Generali di FI: «Il reddito di cittadinanza? Una sciocchezza»

Tajani agli Stati Generali di FI: «Il reddito di cittadinanza? Una sciocchezza»

 

GDM.TV

Gli studenti del Poliba creano la PC5 2018 EVO: ecco la monoposto da corsa

Bari, la nuova monoposto da corsa
creata dagli studenti del Politecnico

 
I campioni di tuffi si sfidano a Polignano: in arrivo la Red Bull Cliff Diving

I campioni di tuffi si sfidano a Polignano: ecco la Red Bull Cliff Diving

 
La droga dal Marocco a Pisa per lo spaccio in tutta Italia fino a Bari

La droga dal Marocco a Pisa per lo spaccio in tutta Italia fino a Bari

 
Pesca a strascico, il grande fratello inchioda 11 barche: in cella comandante di peschereccio

Pesca a strascico, multate 11 barche
in cella comandante di peschereccio

 
Fiera: gli spazi più amati dai 260mila visitatori, Toti e Tata e l'allenamento "military style" con l'esercito

Fiera: 260mila visitatori, Toti e Tata e l'allenamento «military style»

 
Bari, il coro dei 600 tifosi in trasferta a Messina

Bari, il coro dei 600 tifosi in trasferta a Messina

 
Bari, anziano cade in un pozzoil salvataggio dei Vigili del fuoco

Bari, anziano cade in un pozzo
il salvataggio dei Vigili del fuoco Vd

 
Bari, il raduno dei bikers:moto, birra e tanta musica IL VIDEO

Bari, il raduno dei bikers: moto,
birra e tanta musica fino a sera

 

PHOTONEWS