Martedì 11 Dicembre 2018 | 02:25

GDM.TV

i più visti della sezione

Iraq - Le tappe di "Antica Babilonia", la missione militare italiana

salme caduti a Nassiriya La missione Antica Babilonia si conclude dopo 3 anni e mezzo. In questo periodo, a Nassiriya sono morti 32 militari e due civili. Questa una cronologia dei fatti più significativi della missione italiana.

• 29 MAGGIO 2003 - Il gruppo marittimo italiano, composto da tre navi, lascia il Bahrain per dirigere verso le acque irachene.

•8 GIUGNO 2003 - Giunge in Iraq l'advanced party del contingente italiano.

•27 GIUGNO 2003 - Comincia lo schieramento del contingente, il cui nocciolo duro è costituito dai bersaglieri della "Brigata Garibaldi".

• 8 SETTEMBRE 2003 - Arriva a Nassiriya la Croce rossa italiana. Resterà per tutta la durata della missione.

• 12 NOVEMBRE 2003 - Attentato a Base Maestrale. Vengono uccisi 19 italiani e 9 iracheni. Le vittime italiane sono 12 carabinieri: Enzo Fregosi, Giovanni Cavallaro, Alfonso Trincone, Alfio Ragazzi, Massimiliano Bruno, Daniele Ghione, Filippo Merlino, Giuseppe Coletta, Ivan Ghitti, Domenico Intravaia, Horatio Maiorana e Andrea Filippa; 5 militari dell'Esercito: Massimiliano Ficuciello, Silvio Olla, Emanuele Ferraro, Alessandro Carrisi, Pietro Petrucci; 2 civili, Stefano Rolla e Marco Beci. Feriti, tra gli italiani, 20 militari e un civile.

• 25 MARZO 2004 - Inaugurazione di Camp Mittica, nuova sede del contingente italiano.

• 3-6 APRILE 2004 - Prima battaglia dei ponti tra militari italiani e miliziani sciiti: feriti in modo non grave 12 bersaglieri e 3 carabinieri.

• 14-17 MAGGIO 2004 - Seconda battaglia dei ponti. All' alba del 17 muore il lagunare Matteo Vanzan, ferito dai miliziani il giorno prima a Base Libeccio. Feriti anche altri 15 militari.

• 5 LUGLIO 2004 - Muore il caporal maggiore Antonio Tarantino in un incidente stradale, 3 gli altri militari feriti.

• 5-6 AGOSTO 2004 - Terza battaglia dei ponti, alcuni italiani restano lievemente feriti.

• 21 GENNAIO 2005 - Viene ucciso il maresciallo capo Simone Cola, centrato da un colpo di kalashnikov sparato contro l'elicottero dell'Esercito sul quale si trovava con funzioni di mitragliere.

• 15 MARZO 2005 - Muore il sergente Salvatore Domenico Marracino, rimasto ferito durante una esercitazione di tiro.

• 31 MAGGIO 2005 - Precipita un elicottero AB-412 dell'Aviazione dell'Esercito, provocando la morte di tutti i quattro membri dell'equipaggio: Giuseppe Lima, Marco Briganti, Massimiliano Biondini e Marco Cirillo.

• 14 LUGLIO 2005 - Muore il sergente Davide Casagrande in un incidente stradale.

• 27 APRILE 2006 - Un veicolo della Msu salta su un ordigno. Cinque le vittime: Nicola Ciardelli, Franco Lattanzio, Carlo De Trizio, Enrico Frassanito (morto il 7 maggio 2006 per le gravi ferite) e il militare rumeno Bogdan Hancu.

• 5 GIUGNO 2006 - Esplosione al passaggio di un convoglio. Muore Alessandro Pibiri, altri quattro militari restano feriti.

• 4-5 LUGLIO 2006 - Il ministro della Difesa Parisi annuncia in Parlamento che «il Governo ha deciso di portare a conclusione l'impegno militare in corso in Iraq».

• 21 SETTEMBRE 2006 - Perde la vita il caporal maggiore scelto Massimo Vitaliano in un incidente stradale. Cerimonia per il trasferimento della responsabilità della sicurezza dagli italiani alle Forze irachene.

• 23 SETTEMBRE 2006 - Cominciano le attività logistiche per il rimpatrio di personale, mezzi e materiali.

• 31 OTTOBRE 2006 - I militari italiani concludono il periodo di supervisione dell'operato delle forze di sicurezza irachene (operational overwatch). Ai soldati di Antica Babilonia subentrano in questo compito gli australiani.

• 6 NOVEMBRE 2006 - Gli italiani lasciano la base di Camp Mittica, per oltre tre anni quartier generale di Antica Babilonia e la donano all'esercito iracheno. Si trasferiscono a Little Italy, un altro campo, sempre dentro la base aerea di Tallil.

• 19 NOVEMBRE 2006 - Il generale Usa George Casey, comandante delle Forze della Coalizione, saluta e ringrazia gli italiani.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

MULTIMEDIA

Parco del Gargano, 6 anni dopo la sentenza, demolita le darsene abusive

Parco del Gargano, 6 anni dopo la sentenza, demolite le darsene abusive

 
Il Natale di Giovinazzo si accende con Christmas Lights

Il Natale di Giovinazzo si accende con Christmas Lights

 
Il post partita di Cornacchini e Neglia

Il post partita di Cornacchini e Neglia

 
Bari, caso commissioni al Comune: il consigliere «muto» davanti alla telecamera

Bari, caso commissioni al Comune: il consigliere «muto» davanti alla telecamera

 
Bari, si schianta contro un albero: muore 79enne, ferita la moglie

Bari, si schianta contro un albero: muore 79enne, ferita la moglie

 
Lorem video dolor sit amet, consectetur

Lorem video dolor sit amet, consectetur

 
Treni, la partenza del primo Frecciarossa per Torino: ma in Puglia andrà «lento»

Treni, parte il primo Frecciarossa per Torino: ma in Puglia andrà «lento»

 
Portici-Bari, i tre gol biancorossi

Portici-Bari, i tre gol biancorossi

 
Corinaldo, la fuga e il crollo della balaustra che ha schiacciato i ragazzi in discoteca

La fuga e il crollo della balaustra che schiaccia i ragazzi in discoteca