Venerdì 30 Ottobre 2020 | 03:09

NEWS DALLA SEZIONE

La testimonianza
Risuona la voce di Wojtyla per il suo «Popolo diletto»: la memoria è in un libro

Risuona la voce di Wojtyla per il suo «Popolo diletto»: la memoria è in un libro

 
L'iniziativa
Taranto, il 2 novembre musica per ricordare i defunti e un «fiore sospeso»

Taranto, il 2 novembre musica per ricordare i defunti e un «fiore sospeso»

 
Nel Potentino
Rotonda, il Comune dona kit bebè ai nuovi nati

Rotonda, il Comune dona kit bebè ai nuovi nati

 
Letteratura
Da Mussolini al virus, l'Italia che combatte nel nuovo libro di Bruno Vespa

Da Mussolini al virus, l'Italia che combatte nel nuovo libro di Bruno Vespa

 
Libri
Aradeo, ecco My Library, un sogno nato in piena pandemia

Aradeo, ecco My Library, un sogno nato in piena pandemia

 
Arte
Scusate se vi sorrido senza denti, ma è la crisi: la testimonianza di Nico Salatino

Scusate se vi sorrido senza denti, ma è la crisi: la testimonianza di Nico Salatino

 
La testimonianza
Da Taranto a Varese la storia di Vito: «Io miracolato uscito dall'inferno del Covid»

Da Taranto a Varese la storia di Vito: «Io miracolato uscito dall'inferno del Covid»

 
Dolci
«Miglior panettone del mondo», argento a cegliese e da Acquaviva arriva il panettone a gusto barese

«Miglior panettone del mondo», argento a cegliese e da Acquaviva arriva il panettone a gusto barese

 
Solidarietà
Potenza, il cibo rimasto invenduto alla chiusura delle 18 donato a chi ne ha bisogno

Potenza, il cibo rimasto invenduto alla chiusura delle 18 donato a chi ne ha bisogno VD

 
L'appello
Cellamare, sindaco-soccorritore 118 stremato a fine turno: «Mettiamo la mascherina e facciamo attenzione»

Cellamare, sindaco-soccorritore 118 stremato a fine turno: «Mettiamo la mascherina e facciamo attenzione»

 
Il caso
Nicola di Bari ricoverato in rianimazione dopo operazione al cuore

Nicola di Bari ricoverato in rianimazione dopo operazione al cuore. La figlia: «Ora sta bene»

 

Il Biancorosso

Serie C
Bari calcio, Montalto e Bianco in forse per il derby contro il Foggia

Bari calcio, Montalto e Bianco in forse per il derby contro il Foggia

 

NEWS DALLE PROVINCE

Bariattentato terroristico
Procura Bari collabora a indagine su attentatore tunisino di Nizza: sarebbe sbarcato da nave Rhapsody

Strage di Nizza, attentatore tunisino giunto su nave Rhapsody: Procura Bari collabora a indagine

 
Tarantol'agguato
Taranto, spari in strada: gambizzato 30enne con precedenti

Taranto, spari in strada: gambizzato 30enne con precedenti

 
Materala manifestazione
Matera, protesta contro Dpcm con megafoni e «croci»

Matera, protesta contro Dpcm con megafoni e «croci»

 
Potenzapericolo contagio
Potenza, emergenza Covid: mille tamponi per alunni e personale scuole Alto Bradano

Potenza, emergenza Covid: mille tamponi per alunni e personale scuole Alto Bradano

 
Brindisila ricerca
Chirurgo ospedale Brindisi dona plasma iperimmune: «Bel gesto nella lotta contro il Covid»

Chirurgo ospedale Brindisi dona plasma iperimmune: «Bel gesto nella lotta contro il Covid»

 
Covid news h 24sanità
Andria, emergenza Covid: Asl BAT assume 9 medici

Andria, emergenza Covid: Asl BAT assume 9 medici

 
Leccenel Salento
Gallipoli, circolo ricreativo resta aperto nonostante il dpcm: multa al titolare

Gallipoli, circolo ricreativo resta aperto nonostante il dpcm: multa al titolare

 

i più letti

prevenzione e inclusione

Bari, il 10 ottobre dedicato ai dolori dell'anima

Ombrelli verdi sospesi solo nel capoluogo pugliese e a Monza in occasione della 28ma edizione della Giornata mondiale della Salute Mentale

Bari, il 10 ottobre dedicato ai dolori dell'anima

BARI - Chiarito il mistero dell’onda di ombrelli verdi che, a Bari vecchia, serpeggia da fine settembre lungo strada Palazzo di città. Stessi ombrelli verdi, ben 400, anche a Monza. In tutta Italia, solo in queste due città. Resteranno sospesi fino alla fine di ottobre, e non sono un’installazione di arte contemporanea. Sono lì per parlare di benessere fisico e mentale. Per celebrare la 28ma edizione della Giornata mondiale della Salute Mentale, che quest'anno ricorre il 10 ottobre. Una delle campagne più grandi che l'Organizzazione mondiale della Sanità abbia mai fatto sui disturbi mentali e le fragilità.

Il capoluogo pugliese ha risposto con entusiasmo e determinazione: il Dipartimento di Salute Mentale Asl Bari ha promosso la campagna di sensibilizzazione territoriale sui temi della prevenzione e cura della salute mentale attraverso una serie di iniziative organizzate da ambulatori e servizi territoriali. Tra le altre, appunto, ha aderito alla campagna «Insieme per la Salute Mentale», caratterizzata, tra le sue iniziative, dall’evento  degli «ombrelli verdi», colore simbolo della salute mentale.

«Sensibilizzare la comunità sul problema della salute mentale è una responsabilità di tutti – spiega Domenico Semisa, direttore del Dipartimento di salute mentale Asl Bari e Presidente nazionale della Società italiana riabilitazione psicosociale -. A Bari le persone con disturbi psichiatrici spesso sono oggetto di pregiudizi e emarginazione che ne riducono la qualità di vita e ne precludono le possibilità di partecipazione alla vita attiva della comunità. Invece la comunità, perché funzioni, deve essere tollerante e inclusiva. Il servizio psichiatrico ha un compito specialistico - ribadisce Semisa - ma è fondamentale la collaborazione con la comunità. Se si eliminano le barriere sociali, il lavoro con il paziente è più semplice. Per questo, in accordo con il Direttore generale Antonio Sanguedolce, accogliamo con piacere iniziative del genere. Negli anni scorsi, sulla stessa falsariga, abbiamo organizzato il “Festival della Salute mentale”. Tutto serve a richiamare la comunità alla sua responsabilità, fare opera di sensibilizzazione e recupero della motivazione sociale».

«Non può esserci salute senza prendersi cura del disagio psichico, oggi più che mai in tempo di Covid» gli fa eco Michelangelo Cavone, presidente del Consiglio comunale. L’amministrazione della Città metropolitana ha infatti concesso il patrocinio gratuito all’iniziativa e l’autorizzazione per l’installazione. «Supportare il disagio anche non dichiarato delle persone che temono il futuro è una responsabilità e un dovere collettivo. Ad ogni uomo va riconosciuta la dignità di persona unica, con i propri vissuti e le proprie fragilità. Da sempre questo il merito di Basaglia, il visionario, lo scienziato "dell'ovvio riscoperto" . Dopo questa giornata proporrò l'intitolazione di una strada a Basaglia, psichiatra visionario di ciò che adesso ci sembra acclarato, ma non ancora scontato. È importante che ci siano dei servizi sociali sempre più efficienti che possano affrontare l'unicità del disagio. Il terzo settore è essenziale in questa visione, determinante nell'accompagnare il cambio di mentalità e superare la vergogna del disagio psichico. Abbiamo nella città di Bari una rete organizzatissima di servizi di supporto retto da attori pubblici e privati».

Per il Dipartimento di salute mentale della Asl, è dunque anche l’occasione di creare o ristabilire sinergie con agenzie del Territorio, Comuni, scuole, associazioni, cooperative sociali, medici curanti, aziende farmaceutiche. Per creare una rete di prossimità, unico scudo per prevenire l’isolamento sociale. Il calendario delle iniziative per la Giornata Mondiale della Salute Mentale si trova sulla pagina Facebook dell’Asl Bari.

Si va dalla «Passeggiata al Bosco Difesa Grande», proposta dal Centro di salute mentale 2 Asl Bari di Altamura – Gravina in Puglia – Poggiorsini in collaborazione con alcune Cooperative Sociali e il patrocinio del Comune di Gravina in Puglia, all’«Open Day» promosso dal Centro di Salute Mentale Area 2 di Santeramo in Colle, per effettuare screening dei disturbi d’ansia e depressione mediante test autosomministrati. Oltre ad un evento musicale di gruppo, nel rispetto delle misure anti-contagio, del laboratorio di Musica Centro Gippsi e ad «Insieme nel Pallone», la finale della 13^ edizione del campionato di Calcetto organizzato dalla  Fondazione Carlo Valente.

Quanto alla campagna nazionale che ha previsto l’installazione degli ombrelli verdi, le informazioni sono sul sito www.insiemeperlasalutementale.it: promossa dall’azienda farmaceutica Lundbeck Italia, coinvolgerà il pubblico in challenge su Facebook, Instagram, LinkedIn, Twitter e Tik Tok. Tutto cercando l’hashtag #insiemeperlasalutementale. L’obiettivo: creare un’onda verde per ridare simbolicamente centralità alle persone affette da questi disturbi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie