Domenica 27 Settembre 2020 | 09:10

NEWS DALLA SEZIONE

L'iniziativa
A Bari Vecchia il cielo si riempie di ombrelli volanti

A Bari Vecchia il cielo si riempie di ombrelli volanti

 
Incontri di Dialoghi
Trani, il regista Daniele Vicari vince il premio Megamark

Trani, il regista Daniele Vicari vince il premio Megamark

 
Territorio è risorsa
L’identità di Puglia parte dai beni culturali: dagli «Exultet» alla «Gazzetta»

L’identità di Puglia parte dai beni culturali: dagli «Exultet» alla «Gazzetta»

 
la storia
Da Bari a Roma con il sogno di diventare sindaco della Capitale

Da Bari a Roma con il sogno di diventare sindaco della Capitale

 
il progetto
Archeologia, 3 Università pugliesi insieme per scavi subacquei

Archeologia, 3 Università pugliesi insieme per scavi subacquei

 
operazione Gdf
Molfetta, 20 tonnellate ortaggi sequestrati e donati a Enti caritatevoli: provenivano dall'Albania e circolavano come italiani

Molfetta, 20 tonnellate ortaggi sequestrati e donati a Enti caritatevoli: provenivano dall'Albania

 
il libro in Puglia
«F***ing Genius», Massimo Temporelli in bici lungo l'Italia per raccontare salite e discese della scienza

«F***ing Genius», Massimo Temporelli in bici lungo l'Italia per raccontare salite e discese della scienza

 
L'evento
Castellaneta, i segreti dei 100 anni di nonna Angela? Una vita in campagna

Castellaneta, i segreti dei 100 anni di nonna Angela? Una vita in campagna

 
Sabato 25
Immigrazione, luci e ombre della sanatoria in agricoltura nel nel Foggiano: inchiesta Tv7

Immigrazione a Foggia, luci e ombre della sanatoria in agricoltura: inchiesta Tv7

 
la scoperta
Trapianti, scoperta causa più frequente rigetto rene: studio compiuto con Università Bari e Foggia

Trapianti, scoperta causa più frequente rigetto rene: studio compiuto con Università Bari e Foggia

 

Il Biancorosso

Serie C
bari calcio, mister Auteri: « A Francavilla imporremo nostro gioco»

Bari calcio, mister Auteri: « A Francavilla imporremo nostro gioco»

 

NEWS DALLE PROVINCE

Baripaura nel Barese
Coronavirus, ad Altamura Istituto Tecnico torna alle lezioni da casa

Coronavirus, ad Altamura Istituto Tecnico torna alle lezioni da casa

 
Tarantocontagi
Coronavirus, a Taranto intera nave in quarantena: 60 positivi

Coronavirus, a Taranto intera nave in quarantena: 60 positivi

 
Materaturiste minorenni violentate
Stupro a Marconia, al via incidente probatorio: una delle vittime ha riconosciuto i 4 indagati

Stupro a Marconia, al via incidente probatorio: una delle vittime ha riconosciuto i 4 indagati

 
PotenzaIl virus
Coronavirus in Basilicata, 4 nuovi positivi a Potenza: tutti della stessa famiglia

Coronavirus in Basilicata, 4 nuovi positivi a Potenza: tutti della stessa famiglia

 
BrindisiA Punta della Contessa
Brindisi, allarme morìa di pesci, l’Arpa: «Cause naturali»

Brindisi, allarme morìa di pesci, l’Arpa: «Cause naturali»

 
LecceControlli dei CC
Poggiadro, coppia di pusher nascondevano in casa cocaina e marijuana: due in manette

Poggiardo, coppia di pusher nascondeva in casa cocaina e marijuana: arrestati

 
GdM.TVTragedia sfiorata
Foggia, auto contro carro-attrezzi sulla SS16: ferita donna, trasportata in elisoccorso

Foggia, auto contro carro-attrezzi sulla SS16: ferita donna, trasportata in elisoccorso

 

i più letti

TURISMO

Il Pollino non conosce crisi-Covid: mai tanti turisti come ora

C’è voglia di ambienti incontaminati e il parco naturale calabro-lucano attrae frotte di visitatori dall’Italia e anche dall’estero

parco del pollino

Nell’era post- Covid c’è voglia di turismo. Quella voglia di recuperare il tempo tappati in casa durante il lock-down. Una delle mete preferite da villeggianti ed escursionisti è il Pollino. Il parco naturale calabro-lucano attrae per le sue immense peculiarità e per la ricerca di ambienti incontaminati frotte di visitatori. Addirittura alberghi, B&b, case vacanza, agriturismi e hotel fanno registrare il tutto esaurito almeno fino a settembre. Molti operatori sono costretti a dire di no alle prenotazioni. Insomma per farla breve una ripartenza davvero alla grande. Mai egli anni precedenti il parco del Pollino aveva fatto registrare un simile appeal.

I territori dei comuni di Terranova del Pollino, San Severino Lucano, Viggianello, Rotonda che rappresentano il cuore dell’area protetta del Pollino lucano risultano i più richiesti e frequentati.

Il primo ad essere soddisfatto di questo trend in crescita è il sindaco di San Severino Lucano, nonchè vice-presidente dell’ente parco Franco Fiore.

Allora sindaco quali sono le mete più gettonate?

Sicuramente sono tanti gli appassionati che preferiscono le alte quote. Molto interesse per il turismo religioso con la zona del Santuario del Pollino. Per non parlare della Valle del Mercure e del Frido, in quest’ultima a Bosco Magnano non mancano esposizioni di prodotti tipici e vecchi mulini trasformati in ristoranti. Quanto agli attrattori abbiamo il Parco Avventura e la Ruota panoramica. Inoltre non è raro imbattersi in appassionati di bici, moto e trekking. Insomma ce n’è per tutti i gusti».

Quali sono le previsioni per i prossimi mesi?

«Almeno fino a settembre sono più che rosee. I gestori delle strutture ricettive registrano il sold-out e sono costretti a rifiutare altre prenotazioni».

Da dove arrivano i turisti?

«In maggior misura da Puglia, Campania e ovviamente Basilicata, Ma registriamo presenze anche da Lazio, Toscana, Emilia Romagna, Veneto e Lombardia. E non mancano neppure inglesi e tedeschi» .

Come si lavora per migliorare l’accoglienza turistica?

«Per incentivare le presenze, noi come parco prevediamo dei contributi sui pacchetti turistici. Siamo impegnati a creare sinergie fra i vari momenti territoriali e non manca in tutto questo il discorso promozionale. Una politica che sta dando i suoi frutti e che permette di conoscere il parco quale Geoparco patrimonio Unesco con tutte le peculiarità di cui è ricco. Apprezzabile anche il lavoro che svolge Apt di Basilicata nel promuovere le aree interne della regione. Chiaramente siamo soddisfatti- conclude Fiore-e continueremo a sostenere questo settore, che rappresenta la linfa vitale per l’economia di questo territorio, intervenendo in termini di risorse a sostegno degli operatori».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie