Giovedì 19 Settembre 2019 | 19:17

NEWS DALLA SEZIONE

LONDRA
Visita lampo a Roma per Harry e Meghan

Visita lampo a Roma per Harry e Meghan

 
ISTANBUL
Iran: Zarif, 'non vogliamo la guerra'

Iran: Zarif, 'non vogliamo la guerra'

 
SYDNEY
Indonesia rispedisce rifiuti contaminati

Indonesia rispedisce rifiuti contaminati

 
WASHINGTON
Anche video su Trudeau con 'blackface'

Anche video su Trudeau con 'blackface'

 
WASHINGTON
Iran: Pompeo per una soluzione pacifica

Iran: Pompeo per una soluzione pacifica

 
TEL AVIV
Israele: consultazioni al via domenica

Israele: consultazioni al via domenica

 
LONDRA
Brexit,stop Parlamento,a giorni verdetto

Brexit,stop Parlamento,a giorni verdetto

 
PARIGI
Francia:furto a castello Vaux-Le-Vicomte

Francia:furto a castello Vaux-Le-Vicomte

 
ISTANBUL
Iran: capo Pasdaran,pronti a ogni nemico

Iran: capo Pasdaran,pronti a ogni nemico

 
TEL AVIV
Gantz: sarò premier del governo di unità

Gantz: sarò premier del governo di unità

 
LONDRA
Londra: 'nessun ultimatum sulla Brexit'

Londra: 'nessun ultimatum sulla Brexit'

 

Il Biancorosso

Serie C
Il Bari si dà una mossa: mini-ciclo per la svolta

Il Bari si dà una mossa: mini-ciclo per la svolta

 

NEWS DALLE PROVINCE

LecceNel Salento
Nardò, rubava da negozio di elettronica insieme alla figlia di 8 anni: arrestato

Nardò, rubava da negozio di elettronica insieme alla figlia di 8 anni: arrestato

 
TarantoNel tarantino
Martina Franca, asinelli incatenati e feriti: denunciato allevatore

Martina Franca, asinelli incatenati e feriti: denunciato allevatore

 
PotenzaSul raccordo Potenza-Sicignano
Furgone portavalori si schianta sul guardrail nel Potentino: un ferito

Furgone portavalori si schianta sul guardrail nel Potentino: un ferito

 
MateraTentato omicidio
Matera, lite per le spese del picnic, 31enne accoltella cognato: arrestato

Matera, lite per le spese del picnic, 31enne accoltella cognato: arrestato

 
BatLa proposta
Barletta, un'app sui cellulari per segnalare i cattivi odori

Barletta, un'app sui cellulari per segnalare i cattivi odori

 
Foggianel foggiano
Cerignola, polizia scopre autorimessa centrale del riciclaggio: 3 arresti

Cerignola, polizia scopre autorimessa centrale del riciclaggio: 3 arresti

 
BrindisiNel Brindisino
Villa Castelli, il paese festeggia la prima unione civile

Villa Castelli, il paese festeggia la prima unione civile

 

i più letti

Chirurgo argentino di origini italiane

René Favaloro, Google dedica doodle al padre bypass aortico

René Favaloro, padre del bypass aortico, ha cercato di garantire ai più poveri le cure complesse. L'anniversario della nascita è celebrato dal doodle di Google

Il doodle che Google ha dedicato a René Favaloro

Il doodle che Google ha dedicato a René Favaloro

ROMA - René Favaloro è considerato il padre del bypass aorto-coronarico, l’intervento di cardiochirurgia più eseguito al mondo, ma anche un filantropo che ha dedicato buona parte della sua vita a cercare di garantire anche ai più poveri l'accesso alle cure più complesse.

Oggi è l’anniversario della nascita, 96 anni fa, di René Favaloro, cardiochirurgo argentino di fama mondiale, e la ricorrenza è stata celebrata dal doodle di Google, che lo raffigura con il camice, la cuffia e la mascherina, pronto per operare.

René Favaloro, i cui i nonni erano di Valdichiesa, nell’arcipelago delle Eolie, eseguì per primo l’intervento di bypass, che consiste nell’aggirare un’ostruzione in un vaso sanguigno utilizzando un frammento di arteria, nel maggio del 1967, quando lavorava nella Cleveland Clinic.

Tornato in patria negli anni '70, René Favaloro diede vita alla Fondazione Favaloro, dedicata alla ricerca nel campo della chirurgia ma anche, attraverso alcuni istituti, a permettere l’accesso agli interventi anche alle persone meno abbienti.

René Favaloro morì suicida il 29 luglio del 2000, probabilmente per i debiti accumulati a causa della crisi economica del paese.

Il chirurgo René Favaloro veniva spesso in Italia, al punto da ricevere la cittadinanza onoraria dalle città di Leni, di Malfa e di Santa Marina Salina. Nel 1991 l’allora presidente della Repubblica italiana Francesco Cossiga lo insignì del titolo di Grande ufficiale dell’Ordine al merito.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie