Giovedì 28 Maggio 2020 | 18:02

NEWS DALLA SEZIONE

BOGOTA'
Colombia: soldati Usa contro i narcos

Colombia: soldati Usa contro i narcos

 
BOLZANO
Austria: 'l'Italia è ancora un focolaio'

Austria: 'l'Italia è ancora un focolaio'

 
PECHINO
Cona,'ok a indagine su origine pandemia'

Cona,'ok a indagine su origine pandemia'

 
ROMA
Seul richiude dopo nuovo picco contagi

Seul richiude dopo nuovo picco contagi

 
PECHINO
Cina, 'riunificazione pacifica Taiwan'

Cina, 'riunificazione pacifica Taiwan'

 
KABUL
Afghanistan: talebani uccidono 7 soldati

Afghanistan: talebani uccidono 7 soldati

 
BRUXELLES
Gentiloni, 'dall'Ue grande opportunità'

Gentiloni, 'dall'Ue grande opportunità'

 
TEHERAN
Iran: Qalibaf è presidente Parlamento

Iran: Qalibaf è presidente Parlamento

 
WASHINGTON
Seconda serata di proteste a Minneapolis

Seconda serata di proteste a Minneapolis

 
ROMA
Coronavirus, oltre 1000 morti in Brasile

Coronavirus, oltre 1000 morti in Brasile

 
MILANO
Ciocca, tempo scaduto basta teatrino Ue

Ciocca, tempo scaduto basta teatrino Ue

 

Il Biancorosso

serie C
Il tecnico biancorosso Vincenzo Vivarini

Il Bari pronto a tornare in campo: i play-off l’ipotesi più credibile

 

NEWS DALLE PROVINCE

Tarantoil siderurgico
ArcelorMittal, non c'è accordo tra azienda e sindacati su proroga cig Covid

ArcelorMittal, non c'è accordo tra azienda e sindacati su proroga cig Covid

 
Leccel'incidente
Operaio morto in cantiere gasdotto Salento: indagato autista macchina posatubi

Operaio morto in cantiere gasdotto Salento: indagato autista macchina posatubi

 
Foggial'indagine
Foggia, conclusi test sierologici al Policlinico: positivo al Covid l'1,9% dei dipendenti

Foggia, conclusi test sierologici al Policlinico: positivo al Covid l'1,9% dei dipendenti

 
Baritecnologia
Policlinico Bari, il corso di preparazione al parto si segue online

Policlinico Bari, il corso di preparazione al parto si segue online

 
Brindisinel Brindisino
Ambiente, Emiliano: «Enel dismetterà Gruppo 2 centrale Cerano

Ambiente, Emiliano: «Enel dismetterà Gruppo 2 centrale Cerano

 
Batnella bat
Bisceglie, carabinieri smantellano piazza di spaccio: arrestati in 2 con 1,3kg di marijuana

Bisceglie, carabinieri smantellano piazza di spaccio: arrestati in 2 con 1,3kg di marijuana

 
Materatecnologia
veduta di Montescaglioso

Montescaglioso, dal Comune un «no» deciso alla sperimentazione 5G

 

i più letti

Chirurgo argentino di origini italiane

René Favaloro, Google dedica doodle al padre bypass aortico

René Favaloro, padre del bypass aortico, ha cercato di garantire ai più poveri le cure complesse. L'anniversario della nascita è celebrato dal doodle di Google

Il doodle che Google ha dedicato a René Favaloro

Il doodle che Google ha dedicato a René Favaloro

ROMA - René Favaloro è considerato il padre del bypass aorto-coronarico, l’intervento di cardiochirurgia più eseguito al mondo, ma anche un filantropo che ha dedicato buona parte della sua vita a cercare di garantire anche ai più poveri l'accesso alle cure più complesse.

Oggi è l’anniversario della nascita, 96 anni fa, di René Favaloro, cardiochirurgo argentino di fama mondiale, e la ricorrenza è stata celebrata dal doodle di Google, che lo raffigura con il camice, la cuffia e la mascherina, pronto per operare.

René Favaloro, i cui i nonni erano di Valdichiesa, nell’arcipelago delle Eolie, eseguì per primo l’intervento di bypass, che consiste nell’aggirare un’ostruzione in un vaso sanguigno utilizzando un frammento di arteria, nel maggio del 1967, quando lavorava nella Cleveland Clinic.

Tornato in patria negli anni '70, René Favaloro diede vita alla Fondazione Favaloro, dedicata alla ricerca nel campo della chirurgia ma anche, attraverso alcuni istituti, a permettere l’accesso agli interventi anche alle persone meno abbienti.

René Favaloro morì suicida il 29 luglio del 2000, probabilmente per i debiti accumulati a causa della crisi economica del paese.

Il chirurgo René Favaloro veniva spesso in Italia, al punto da ricevere la cittadinanza onoraria dalle città di Leni, di Malfa e di Santa Marina Salina. Nel 1991 l’allora presidente della Repubblica italiana Francesco Cossiga lo insignì del titolo di Grande ufficiale dell’Ordine al merito.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie